Come scegliere l’arredamento casa ecologico

di

Se dovete acquistare dei mobili nuovi, ma siete preoccupati per l’eco-sostenibilità, in questa guida troverete alcuni consigli utili. I progressi nella realizzazione dei materiali sostenibili, insieme ai programmi di certificazione, stanno rendendo più facile che mai trovare opzioni di arredo ecologiche ed evitare di aggiungere sostanze chimiche sintetiche alle nostre case. Ecco alcuni consigli su come scegliere mobili con un minore impatto ambientale.

Cercate legno sostenibile: optate per mobili in legno che provengono da foreste sostenibili, per combattere la deforestazione illegale.

Sedia-ecologica

Scegliete metallo e plastica riciclati o riciclabili. Se non desiderate mobili in legno, optate per mobili in plastica o metallo riciclati. Se il materiale non è stato riciclato, ci sono alcuni aspetti ai quali fare attenzione per assicurarsi che possa essere riciclato dopo l’uso. Ad esempio, scegliere mobili in plastica e/o metallo resistente e relativamente facile da smontare, rende lo smaltimento futuro un’opzione più praticabile. Infatti, un prodotto che può essere rapidamente smontato e ordinato è molto più facile da riciclare rispetto un prodotto realizzato in materiali ibridi. Inoltre, mobili che durano a lungo e sono facili da riparare difficilmente finiranno in una discarica, ed è più probabile che possano riutilizzati anche dopo molto tempo.

Tavolo-ecologicoScegliete legno di recupero. Se riuscite a trovare mobili realizzati con legno riutilizzato da vecchi arredi, così come legno con imperfezioni, contribuirete alla realizzazione di un arredamento sostenibile.

Evitate sostanze chimiche tossiche. I materiali che portiamo nelle nostre case possono causare un serio inquinamento atmosferico. Materiali sintetici o trattati con sostanze sintetiche possono rilasciare sostanze chimiche tossiche nell’aria. I composti organici volatili (COV) come ritardanti di fiamma e formaldeide sono le più comuni sostanze chimiche rilasciate dai mobili. Queste sostanze sono state associate a problemi di salute, come anomalie congenite e tumori.

Per evitare sostanze tossiche, optate per i mobili non trattati, o trattati con sostanze naturali (come le finiture in legno o la pelle trattata naturalmente). Un’altra opzione è rappresentata dai mobili realizzati con cotone biologico, dal momento che raramente viene trattato con sostanze chimiche.

Poltrona-ecologica

Acquistate mobili di seconda mano. Dare una nuova casa a mobili vintage o usati impedisce che finiscano in una discarica. I mobili di seconda mano hanno anche tipicamente bassi livelli di tossine, dal momento che hanno già rilasciato la maggior parte delle sostanze chimiche.

Oltre ad acquistare da aziende verdi e seguire questi consigli, potete optare per mobili prodotti a livello locale, e impegnarvi per riparare, vendere o donare oggetti usati. Anche se scegliere mobili verdi può, a volte, comportare maggiori investimenti di tempo e denaro, come tutte le forme di vita verde, ne vale davvero la pena per via dei benefici per la salute e ambientali a lungo termine.

CONDIVIDI SU FACEBOOK
Miglior prezzo rilevato sul mercato il 23 gennaio 2017
Prodotti selezionati dalla nostra redazione
Come acquistare a metà prezzo
golden list - servizio gratuito per acquistare prodotti a metà prezzo
Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, servizio gratuito e garantito.