Migliori asciugatrici a gas

di

Se siete orientati all’acquisto di un’asciugatrice è necessario conoscere le caratteristiche e le prestazioni dei vari modelli esistenti sul mercato. Solitamente la diatriba è tra l’asciugatrice a gas e l’asciugatrice elettrica. Leggi la guida per conoscerne caratteristiche e vantaggi, e come scegliere il miglior modello di asciugatrice a gas.

Come scegliere un’asciugatrice a gas di buona qualità

Se siete orientati verso l’acquisto di un’asciugatrice è bene che ne conosciate i vantaggi e gli svantaggi nonché le caratteristiche dei principali modelli esistenti sul mercato. Il primo motivo per cui solitamente si acquista un’asciugatrice, è quello legato al fattore ambientale.

Non tutti, infatti, hanno la possibilità di far asciugare i panni all’aria aperta. Soprattutto se si vive in condominio, spesso le regole condominiali, al fine di salvaguardare l’estetica del palazzo, vietano agli inquilini di stendere i panni all’esterno della struttura.

Ma c’è anche chi preferisce non asciugarli fuori per via dello smog o perché dispone di poco tempo e necessita di una asciugatura rapida, anche quando piove o è buio. Inoltre l’asciugatrice dispone di programmi particolari, che riducono la formazione delle pieghe negli indumenti, facilitandone, così, la stiratura.

Certo, un’asciugatrice presenta anche degli svantaggi, tra cui quello ecologico, ma l’avanzamento tecnologico l’ha resa sempre più vantaggiosa ed efficiente.

Com’è fatta e come funziona un’asciugatrice a gas

Un’asciugatrice a gas è composta di tre elementi principali:

  • Un tamburo ruotante
  • Un impianto di riscaldamento a gas
  • Un tubo di scarico dei vapori

Il procedimento di asciugatura è molto semplice. S’infilano i panni nell’essiccatoio e non appena si accende il bruciatore, il tamburo inizia a girare e ad emettere aria calda. Quest’ultima asciuga i vestiti e trasforma l’acqua in vapore. Il vapore viene eliminato attraverso un tubo di scarico che collega l’asciugatrice con l’esterno. In particolare, questo tubo può essere posto sia nella parete attraverso un buco oppure collocato direttamente fuori dalla finestra.

Quest’ultimo caso, però, è più indicato nei mesi estivi. Se lo preferite, potete anche posizionare l’asciugatrice all’esterno dell’abitazione, ma sempre sotto un riparo, per proteggerla dalle eventuali intemperie. Dovendo, dunque, fare una scelta, il consiglio è quello di orientarsi verso un’asciugatrice a pompa di calore.

Quest’ultima, non solo ha dei costi di consumo più bassi (almeno il 40% in meno) e delle temperature di asciugatura minore, ma a differenza delle altre e soprattutto di quelle tradizionali, ha il pregio di raffreddare l’aria prima che questa venga espulsa, in modo tale da farla defluire, sotto forma di acqua, in un apposito raccoglitore.

Ciò offre la possibilità di posizionarla anche in zone non troppo ventilate. Sintetizzando, di fronte alla domanda: quale asciugatrice scegliere, a gas o elettrica? La risposta è quella di optare per una a gas e se preferiamo quella elettrica, acquistarne almeno una a pompa di calore.

Asciugatrice a gas o elettrica, quale scegliere?

L’asciugatrice a gas (metano o GPL) è sicuramente più costosa di quella elettrica a pompa di calore. Oltretutto occorre necessariamente collocarla in spazi provvisti di allaccio del gas e di tubi per lo sgombro dei fumi.

Ma, nonostante questi svantaggi, le sue prestazioni consentono di rispamiare, in quanto il gas è di gran lunga più economico rispetto all’elettricità. Per far funzionare un’asciugatrice di questo tipo bastano solo 200watt ad ora.

Ovviamente ci stiamo riferendo sempre al consumo di metano, perché il GPL è di gran lunga più costoso, di conseguenza nel caso in cui l’asciugatrice da acquistare dispone solo d’impianto a GPL è preferibile allora optare per un’asciugatrice elettrica. Oltre poi la sua economicità, essa offre anche il vantaggio di poter essere adoperata in concomitanza con altri elettrodomestici, eliminando, così, il fastidioso problema della corrente in sovraccarico.

Per quanto concerne, invece, l’asciugatrice di tipo elettrico, in commercio esistono due modelli principali, una già integrata nella lavatrice chiamata lavasciuga e una singola, la cui funzione è unicamente quella di asciugare i panni. In alternativa, per chi ne fa un uso saltuario e vuole spendere poco è possibile acquistare i modelli a pallone.

Se decidete di acquistarne una integrata, sicuramente eviterete il problema spazio e lo spostamento dei panni da un elettrodomestico ad un altro, anche se sarete comunque costretti, prima di attivare la fase di asciugatura, a svuotare parzialmente il cestello di carico. In particolare, esistono tre tipologie fondamentali di asciugatrici elettriche:

  • Asciugatrici a pompa di calore, che sono le più efficienti e appartenenti alla classe energetica A (per questo facilmente riconoscibili).
  • Asciugatrici a condensazione, che appartengono alla classe energetica di tipo B. Esse presentano un costo minore rispetto alle asciugatrici a pompa di calore, ma sono peggiori dal punto di vista delle prestazioni energetiche.
  • Asciugatrici a resistenza elettrica, appartenenti alla classe C. Sono, in assoluto, le asciugatrici meno convenienti di tutte, poiché oltre ad avere un consumo elevato, presentano anche l’inconveniente produrre una grossa quantità di vapore acqueo.

Migliori asciugatrici a gas sul mercato

Speed Queen a colonna

A differenza della comuni asciugatrici a gas, non va posizionata per terra ma può essere disposta sopra la lavatrice, in modo da creare meno ingombro, rispetto agli elettrodomestici tradizionali. Ciò consente di rendere più efficiente la propria lavanderia, qualsiasi sia lo spazio a propria disposizione.

Speed Queen offre elevate prestazioni di asciugatura, in tempi rapidi. Esistono due versioni di questo prodotto: i modelli a gas, con un potere riscaldante pari a circa 6300 kcal, e i modelli elettrici, con oltre 5000 W di potenza. É dotata di programma antipiega da utilizzare al termine dell’asciugatura, per eliminare le pieghe.

Tuttavia, secondo la nostra opinione, il vero punto di forza di questo prodotto è la capacità di carico che può arrivare fino a ben 8 kg. Inoltre, per rendere più agevole il lavoro di carico e scarico dell’asciugabiancheria, questa asciugatrice a gas è stata dotata di uno sportello di dimensioni superiori, rispetto a quelle standard in commercio, con una superficie di apertura di 1913,8 cm².

Si tratta di un bel vantaggio per chi ha necessità di usare spesso l’asciugatrice ma ha poco tempo a disposizione per caricarla e/o svuotarla. Il prezzo di listino di Speed Queen è di 1500 euro IVA inclusa.

Vast & Fast VF10 R

Questo prodotto si distingue subito per l’elevata capacità di carico del cestello, pari a 10,5 Kg, e per il pratico sportello circolare anteriore di dimensioni superiori, rispetto a quelle delle asciugatrici standard.

Ciò rende questo modello facile e rapido da usare. Possiede ben 7 programmi diversi per la biancheria ed è dotato di temperatura regolabile, per capi normali e delicati. Come tutti i prodotti di questo marchio, anche questo modello è dotato del sistema Memory Fiber System che permette di asciugare i capi in modo veloce e profondo, riportando le fibre alla loro forma originale.

Inoltre, è possibile invertire il senso di rotazione, in modo da garantire un’asciugatura completa e omogenea dei tessuti. Il ciclo di asciugatura va da mezzora fino ad un massimo di 50 minuti. Un bel vantaggio rispetto agli altri modelli in circolazioni che possono impiegare anche un paio d’ore per asciugare un singolo carico di biancheria.

Secondo la nostra opinione una delle caratteristiche più innovative dell’asciugatrice a gas VF 10 R è senza dubbio la presenza dei sensori di umidità per l’autospegnimento. Grazie a questa tecnologia, l’elettrodomestico sa quando la biancheria è ormai asciutta, concludendo il ciclo autonomamente.

In questo modo si evitano inutili sprechi di gas, risparmiando sui consumi abituali. Secondo quanto riportato dalla casa produttrice, questo prodotto offrirebbe un risparmio energetico fino al 70%. Il prezzo di listino dell’asciugatrice a gas VF 10 R è di 1300 euro IVA inclusa.

Rinnai Dry Soft 6

L’asciugatrice a gas Dry Soft 6 è un valido alleato per le famiglie numerose che necessitano di capi sempre perfettamente puliti e asciutti.

Questo elettrodomestico è piccolo e compatto, grazie ai suoi 65 cm di larghezza e a soli 53 cm di profondità, può essere disposto anche all’interno di ambienti con spazi ridotti, accanto agli altri elettrodomestici, senza creare ingombro.

L’asciugabiancheria ha una capacità di carico di 6 kg e tempi di asciugatura rapidi. Infatti un ciclo completo ha una durata inferiore ad un’ora. L’asciugatrice a gas Dry Soft 6 ha un’interfaccia moderna e intuitiva, caratterizzata da display digitale per impostare i programmi da utilizzare.

Secondo la nostra opinione, uno dei principali vantaggi di questo prodotto consiste nella presenza del triplo filtro per la raccolta dei residui che impedisce il deposito di peli e sporcizia, assicurando una buona durata nel tempo dell’elettrodomestico.

Il prodotto viene venduto fornito di una pratica griglia che può essere inserita all’interno del cesto per asciugare scarpe e pantofole, senza rischiare di danneggiarlo. Questo modello ha una classificazione energetica A poiché permette di abbattere i consumi di gas durante l’asciugatura, migliorando il risparmio sulla bolletta. Il costo di listino dell’asciugabiancheria a gas Dry Soft 6 è di 1700 euro IVA compresa.

Speed Queen a gas singola

L’asciugatrice a gas singola Speed Queen è un elettrodomestico professionale che permette di asciugare fino a 8 kg di biancheria ad ogni ciclo.

Questo modello si distingue per il suo telaio robusto e compatto e per l’ampio cestello di carico che facilita l’uso del prodotto, rendendolo più pratico.

Secondo la nostra opinione, uno dei fiori all’occhiello dei modelli Speed Queen è l’innovativo sportello con dimensioni maggiori, rispetto a quelle delle altre asciugatrici standard. Esso è dotato di ben 1913,8 cm² di superficie di apertura che rendono il processo di carico e scarico dell’elettrodomestico agevole e confortevole. Inoltre lo sportello è invertibile, dunque si più scegliere autonomamente da che lato aprirlo, in base alle caratteristiche dell’ambiente in cui l’asciugabiancheria a gas verrà disposta.

Grazie al tamburo in acciaio galvanizzato, con una capacità di quasi 200 litri, l’asciugatrice a gas Speed Queen garantisce elevate prestazioni, anche per i grossi carichi. Sono disponibili sul mercato due versioni di questo prodotto: il modello a gas, con un’efficienza pari a 6300 kcal, e il modello elettrico, con 5200 Watt di potenza. Infine possiede un interessante sistema per la ventilazione che garantisce un flusso costante d’aria per un’asciugatura veloce e a costi inferiori, rispetto ad altri prodotti in commercio.

Al termine del ciclo, viene effettuata una fase antipiega che permette di distendere i tessuti dei capi, evitando la formazione di antiestetiche pieghe. In questo modo non sarà più necessario usare il ferro da stiro, prima di riporre la biancheria negli armadi. Il prezzo di listino dell’asciugatrice a gas Speed Queen è di 1500 euro IVA inclusa.

Vast & Fast VAG07ESGB Professional ECO

L’asciugatrice a gas VAG07ESGB Professional ECO è uno dei prodotti di punta del marchio Vast & Fast.

Si tratta di un’asciugabiancheria professionale dotata di tecnologia Memory Fiber System che distende efficacemente le fibre dei capi durante il processo di asciugatura, eliminando tutta l’umidità in eccesso e ripristinando la naturale bellezza dei tessuti.

Secondo la nostra opinione, questo sistema offre i suoi migliori risultati con i capi in lana che ad ogni utilizzo risultano asciutti e soffici, senza rischiare la formazione di antiestetici pallini sulla superficie. Questo modello è dotato di 9 differenti programmi di asciugatura, modificabili in base al tipo di capo usato. Anche la temperatura può essere regolata in base alle proprie esigenze.

L’asciugatrice a gas VAG07ESGB Professional ECO è intelligente poiché è dotata di sensori di rilevazione automatica dell’umidità che consentono al prodotto di conoscere il grado si asciugatura della biancheria e di spegnersi al momento opportuno. Ciò garantisce un notevole risparmio energetico, fino al 70% dei consumi abituali.

Inoltre può essere impostata la funzione partenza ritardata che permette di azionare il dispositivo all’orario prestabilito, possibilmente in una fascia oraria a basso costo, in modo da ottimizzare il risparmio. Il costo di listino dell’asciugatrice a gas VAG07ESGB Professional ECO è di 1700 euro IVA compresa.

CONDIVIDI SU FACEBOOK
Miglior prezzo rilevato sul mercato il 20 gennaio 2017
Prodotti selezionati dalla nostra redazione
Come acquistare a metà prezzo
golden list - servizio gratuito per acquistare prodotti a metà prezzo
Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, servizio gratuito e garantito.