Idee regalo per le bomboniere da cerimonia

Autore Andrea Pilotti

Le bomboniere sono oggetti donati agli invitati di una celebrazione, per conservarne un ricordo. La scelta dipende dal tipo di evento che si vuole festeggiare. Leggi la guida per conoscerne caratteristiche, tipologie, tradizioni e come scegliere le bomboniere per cerimonia in base a criteri di qualità, prezzo, convenienza e corretta informazione per il consumatore.

Idee regalo per le bomboniere da cerimonia

Eventi e cerimonie

Il Battesimo è una di quelle occasioni speciali. Per i genitori (cattolici), battezzare il proprio figlio è un evento davvero importante. C’è chi lo festeggia in modo intimo con la famiglia e pochi amici “stretti”, con un rinfresco a casa. C’è chi invece, preferisce organizzare una cerimonia in modo più “allargato”, invitando oltre a tutti i parenti, anche gli amici e un rinfresco, se non addirittura una cena, e magari con sottofondo musicale. Per il Battesimo sono infinite le scelte, e a seconda che si tratti di un maschietto o di una femminuccia, molte sono le proposte colorate di rosa o azzurro.

Oggetti in argento o porcellana, raffiguranti simpatici animaletti, angioletti, bimbi, fiori, portaritratti, sono i più gettonati. Di moda anche le “torte”. Ogni fetta è rappresentata dalla classica scatolina in cartone, con all’interno i confetti, e sistemata sulla parte superiore, e in sostituzione della farcitura, un simpatico oggetto-ricordo. Al centro della torta, lo stesso oggetto di dimensioni più grandi che resta ai genitori.

Dello stesso tipo, ci sono anche le “giostre”, dove ogni oggetto sistemato sulla scatolina, rappresenta un posto di una giostra, il più delle volte, la ruota panoramica. Per il padrino e la madrina, si opta invece, per un regalo più importante, così com’è importante la loro figura. Può essere un oggetto che raffiguri il loro gusto o comunque qualcosa di valore. Una bomboniera completa di confezione, scelta anche questa, tra migliaia di opzioni, può costare dai 5 euro fino a arrivare agli oltre 10 euro.

Anche la Prima Comunione e la Cresima, rientrano tra le occasioni speciali da ricordare con un piccolo ricordino.  Per questa occasione, si possono scegliere degli angioletti in argento o porcellana, molto fini , sia per un bambino che per una bambina. Altrimenti, si può optare su oggetti colorati di rosa o azzurro. In questo caso, molto fini sono gli animaletti d’argento con bordo colorato. Sarà comunque la confezione scelta, a rendere il ricordino raffinato. Pochi pizzi, nastro in raso, fiorellini colorati, tulle per racchiudere i confetti, sono i più utilizzati.

Il matrimonio è una cerimonia importante che si condivide con amici e parenti. Solitamente, sono quattro i testimoni, due per la sposa e due per lo sposo, scelti tra le persone più vicine ai protagonisti.  Se avete in mente già un oggetto particolare per la vostra bomboniera, recatevi in un negozio specializzato ed esternate le vostre idee ma soprattutto i vostri gusti. Se invece non sapete da che parte cominciare, anche il più piccolo dei negozi di bomboniere, saprà fornirvi molte alternative.

Ricordate che una bomboniera deve rispecchiare in un certo senso il vostro carattere. Al contrario di quello che molte persone pensano, più la bomboniera è piccola, più si trasmetterà la raffinatezza e la semplicità. Da sfatare il fatto che una bomboniera grande contribuisca a fare bella figura.

Personalmente, credo che un piccolo oggetto fine, sia l’ideale in queste occasioni. Via libera alla porcellana limoges, all’argento, allo swaroskj, al cristallo. Come oggetti, possiamo scegliere dei piccoli portagioie, delle scatoline, delle sveglie. A completare la bellezza dell’oggetto è la confezione, che può essere fatta di tulle, di pizzo, con fiori colorati, con vari addobbi, con nastro in raso tinta panna di diverse grandezze. Queste sono solo alcune dellepossibilità di scelta per il ricordino da dare agli invitati.

Molte però, saranno le persone che parteciperanno al matrimonio con un semplice presente , e sto parlando ad esempio dei vicini di casa o di conoscenti non invitati, ma che ci tengono a farsi “vivi” in questa occasione. Per loro, si possono scegliere le cosiddette “bustine”. Si tratta di confetti racchiusi in un tulle con sopra un piccolo oggetto, tra i migliaia disponibili, oppure una scatoletta in cartoncino, entrambi finiti con confezione di fiori e nastri. Discorso diverso per i testimoni, che per il loro compito, riceveranno una bomboniera più importante.

Sono tantissime le occasioni che si ricordano con una bomboniera. Le più importanti le abbiamo già viste, ma ogni momento speciale della nostra vita può essere racchiuso in un piccolo oggetto-ricordo.

  • 18° compleanno
    L’oggetto può essere scelto tra un portachiavi di diverso materiale, col significato di essere diventati grandi, e quindi via libera a chiavi di casa e a patente.
  • Laurea
    E’ una tappa fondamentale, nella vita di chi si è impegnato tanto, fino a raggiungere questo importante titolo di studio. Un cappellino da laurea come bomboniera, sarebbe l’ideale, magari contenente i confetti rigorosamente di colore rosso, avvolti in tulle e chiusi con il raso, tutto in tinta.
  • Nozze d’argento
    Un bel traguardo riuscire in quest’impresa. Festeggiare le nozze d’argento vuol dire aver trascorso 25 anni di matrimonio insieme, una tappa molto dura da raggiungere, soprattutto oggi, in una società priva di valori. Le bomboniere in occasione di queste cerimonie, devono essere esclusivamente d’argento. Tulle per racchiudere i confetti color argento, e confezione tutta in tinta, con nastro di raso e fiorellini argentati.
  • Nozze d’oro
    50 anni di matrimonio! Una tappa importante che si festeggia con una nuova cerimonia in Chiesa. Oggetti di cristallo, sveglie, statue, vasi, carrozze, sono solo alcune delle idee. In questo caso, i confetti devono essere dorati, e la confezione molto importante. La bomboniera può essere racchiusa in una scatola ( di semplice cartoncino o di qualche materiale più importante, come il vimini), con confezione finale composta da un “gioco” di fiori, nastri di raso, tulle e pizzo.

Altre occasioni possono essere il 50° anno di età, oppure per ogni anno di matrimonio. Per il primo caso, molto belle sono le “targhette”, mentre per il secondo, diciamo che si tratta di un’occasione personale.

Bomboniere da cerimonia

Come realizzarle in casa: il fai da te

Se avete tempo, se siete pratici con gli hobby manuali, potete anche creare le bomboniere voi stessi. Solitamente, il “fai da te”, è indicato in occasione del battesimo. La futura mamma, durante i 9 mesi di gravidanza, può rilassarsi appunto con il bricolage. La tecnica più gettonata è il punto croce. Basta procurarsi della tela aida e ricamarci sopra un oggetto da “bambino”.

Si possono creare dei sacchettini, magari ricamandone anche il nome dei bimbi, e metterci all’interno i confetti. Il sacchettino si può chiudere con del nastro di raso e qualche fiorellino. In commercio, si trovano diversi materiali, in alternativa al punto croce. Rotoloni di raso, di tulle, di nastri, di svariate composizioni di fiorellini, di pizzi, di scatoline. Tutto ciò che serve quindi, per esplorare la vostra fantasia, mettere insieme le idee e creare dei veri capolavori.

La scelta è davvero vasta. Si possono acquistare anche soluzioni ” a tiraggio”. Si tratta di “giochi” di nastro, per esempio suddiviso a spicchi, dove ognuno di essi, sarà riempito con un confetto. Una volta formati i classici cinque spicchi, che possono di raso, si taglia il nastro, e si tira un nastrino più sottile, che “trasforma” gli spicchi in un bellissimo fiore.

A voi, poi l’estro di concluderla con un mix di fiorellini. Molteplici poi, le scelte per il “fai da te”, in base alla tecnica che volete adoperare, alle vostre capacità e al tempo libero a vostra disposizione, per realizzarle. Di moda per esempio, anche la tecnica della pasta di sale. Piccoli oggetti rifiniti con cura per una simpatica bomboniera, magari in occasione del battesimo. Ma anche bomboniere in decoupage e pittura su ceramica, stanno prendendo il sopravvento, nelle creazioni manuali.

Dove acquistare per spendere poco

Molti sono i negozi che si occupano di realizzarle e venderle. Visitatene tanti, date un’occhiata agli oggetti esposti, ai prezzi, ma anche alle referenze del negozio e alle serietà di chi lo gestisce, per non incappare in brutte sorprese, a pochi giorni da qualsiasi cerimonia. Una volta scelta la bomboniera, il personale specializzato vi proporrà diverse rifiniture.

Potete sceglierne una in particolare, oppure fare un mix, e quindi avere la stessa confezionata in due modi diversi, seppure simili tra di loro. Per quanto riguarda quelle “fai da te”, a seconda di ciò che scegliete, potete rivolgervi in uno di quei magazzini di carta, di bricolage o di hobby. Il web offre tantissime alternative. Siti internet di negozi che vendono esclusivamente on line, con tanto di confetti e partecipazioni.

Possibilità di richiedere in molti casi, la spedizione del catalogo cartaceo, o comunque di visualizzarlo in rete. Sempre sul web, sono tanti i siti che trattano la vendita di accessori per realizzare questi piccoli doni in casa. Prezzi chiari e fotografie che ritraggono materiale per ogni creazione. Altri siti di questo genere, sono quelli dedicati agli hobby, dove potete rivolgervi per acquisti e consigli di ogni tipo. Su alcuni forum, ci sono annunci di persone che le realizzano.

Dopo aver preso visione dei “feedback” dell’inserzionista, potete tranquillamente ordinarle e farvele consegnare con largo anticipo. E poi, non vi resta che sfoggiare l’abito per l’occasione, e consegnarle agli invitati al ricevimento, rimarranno un ritratto del vostro momento speciale che avete festeggiato!

Sottocategoria:
Menu