Diventa Fan

Cambio robotizzato

In Motori
8 feb, 2014

L’uso di questo cambio è destinato al settore automobilistico e viene anche chiamato “cambio manuale robotizzato”. La meccanica è simile a quella del cambio manuale, la differenza è nell’azionamento automatico, robotizzato appunto.

Caratteristiche

Attraverso degli attuatori la centralina elettronica guida la frizione e l’inserimento delle marce. Nella fase di questa operazione la centralina di controllo del motore riceve l’input di ignorare la “richiesta” della coppia motrice così da far scendere i giri nell’aumento di marcia o di accelerare il motore nelle scalate di rapporto. Il movimento è tendenzialmente elettrico o meccanico.

L’attuazione elettrica pesa e costa meno, quella idraulica invece ha una maggiore velocità di attuazione. Questo cambio può funzionare sia automaticamente che manualmente. Questo tipo di cambio è stato introdotto a metà degli anni ’90. Viene spesso proposto su modelli già esistenti con cambio manuale così da offrire una sensazione di maggiore sportività.

Pro e contro

Sicuramente tra i vantaggi possiamo annoverare una praticità e una facilità di guida rispetto al cambio manuale ma anche un minore dispendio economico rispetto al cambio completamente automatico, così come un funzionamento simile a quello di un cambio manuale.

Tra gli svantaggi invece sicuramente una minore affidabilità rispetto al cambio manuale e una costo certamente più elevato così come l’Interruzione della coppia motrice trasmessa durante la fase di cambio marcia. Alcuni progettisti hanno provato a risolvere tale inconveniente con modifiche alla trasmissione; tra queste il successo maggiore è stato riscosso dal cambio a doppia frizione che prevede la scissione dell’innesto delle marce pari e delle marce dispari.

La resa meccanica è uguale al cambio manuale. Il guidatore attento riesce ad ottimizzare i consumi con un cambio manuale o con uno robotizzato in mode manuale. La modalità automatica procede secondo una logica volta all’efficienza. Stesso discorso si può fare per la performance in accelerazione. Il guidatore attento può cambiare velocemente con un cambio manuale, provocando però il danneggiamento della frizione e dei sincronizzatori. Simili risultati per tutti, con un maggiore rispetto della meccanica si possono ottenere invece con un cambio automatico o robotizzato.