Diventa Fan

Cancelli scorrevoli per ville

In Casa
8 feb, 2014

Il cancello scorrevole è un dispositivo che consente di aprire e chiudere la recinzione per l’accesso all’abitazione o al garage. Leggi la guida per conoscerne caratteristiche, tipologie, e come scegliere i migliori cancelli scorrevoli per ville e garage in base a criteri di qualità, prezzo, offerte e corretta informazione per il consumatore.

Cancelli scorrevoli per ville

Protezione e comodità

Molte persone lo scelgono poiché rispetto al modello a battenti può essere installato anche in spazi ridotti.

Il modello ad ante o a battenti, infatti, dal momento che richiede lo spazio necessario per l’apertura delle ante verso l’interno, può essere installato quando è disponibile uno spazio d’apertura pari circa al doppio della lunghezza.

Anche persone che dispongono di un grande giardino potrebbero non avere lo spazio necessario per l’installazione di un cancello a battenti, soprattutto in caso parte dello spazio debba essere utilizzato per il parcheggio dell’automobile o per le piante, o ancora a causa di particolari caratteristiche morfologiche del terreno.

In tutti questi casi, rappresenta una scelta interessante perché consente di creare facilmente un punto di entrata o uscita, le cui dimensioni possono essere adattate in base allo spazio a vostra disposizione.

Questo prodotto scorre all’interno di una corsia che non occupa spazio ulteriore. E’ dotato di una parte mobile che scorre su una guida, fino a sovrapporsi su una parte fissa, liberando il passaggio.

Tipologie

Oltre al tipo di materiale, è possibile scegliere tra due tipi principali di modelli: con funzionamento manuale o automatico. Analizziamo nel dettaglio le caratteristiche di questi due tipi di cancelli scorrevoli.

Il primo tipo, ovvero quello manuale, non risulta essere particolarmente comodo, perché richiede che l’anta venga trascinata applicando una certa forza.

Il secondo tipo risulta essere molto più comodo poiché non è necessario fare alcuno sforzo per aprirlo o chiuderlo.

Il meccanismo automatico si trova al di sotto del cancello o alla base, e consente di muovere la parte mobile (e quindi di aprire o chiudere il cancello) semplicemente schiacciando un tasto sul telecomando. In questo modo non dovrete faticare per spostare manualmente le ante, in particolare se desiderate uscire dal cancello con la vostra automobile.

E’ importante che possa essere aperto anche manualmente. In caso contrario, se si verificasse un malfunzionamento nel meccanismo di apertura, non avreste la possibilità di aprirlo.

Come scegliere

Un elemento per una scelta oculata è dato dal materiale, che presenta delle differenze per quanto riguarda le proprietà estetiche e tecniche.

Il modello in ferro è particolarmente solido, e questo materiale è da sempre uno dei più ricercati per la realizzazione di serramenti. Il ferro è un metallo duro che offre una grande resistenza, pertanto vi consentirà di ottenere strutture che durino a lungo. Dal punto di vista estetico, invece, lascia un po’ a desiderare, dal momento che non si tratta di un materiale dalle spiccate proprietà decorative e comunica una sensazione di freddezza.

Il ferro battuto, invece, può rappresentare un elemento artistico di gran pregio. Dal punto di vista delle caratteristiche fisiche questo materiale presenta gli stessi pregi del ferro tradizionale, ovvero resistenza e durata, ma offre un risultato estetico decisamente migliore.

Si tratta inoltre di un materiale semplice da lavorare, pertanto può essere utilizzato per realizzare strutture impreziosite da bassorilievi o dotate di forme particolari. Se desiderate un sistema che abbia buone caratteristiche estetiche oltre che pratiche, il ferro battuto è il materiale che fa al caso vostro.

Troverete nei negozi un gran numero di modelli in ferro battuto, ma è anche possibile farne realizzare uno personalizzato da un artigiano o da un fabbro.

Il modello adatto alla vostra casa va scelto valutando lo stile della vostra abitazione, la lunghezza che dovrà avere la recinzione, le vostre abitudini e soprattutto il vostro budget, dal momento che i costi variano in base al tipo di materiale scelto e al tipo di meccanismo di apertura (automatico o manuale).