Come dipingere le pareti della camera da letto

Autore Andrea Pilotti

Come dipingere le pareti della camera da letto? Sono diversi i colori, i tipi di vernici e gli stili che possiamo utilizzare per rendere più gradevole e accogliente l’aspetto della stanza di casa dove riposiamo. Leggi la guida per conoscerne caratteristiche, tipologie di vernice, e come scegliere in base a criteri di qualità, prezzo, offerte e corretta informazione per il consumatore.

Come dipingere le pareti della camera da letto

Normalmente la camera da letto è la stanza dedicata al relax, al sonno. Nel caso in cui dobbiate dipingerla è necessario scegliere dei colori che favoriscano il riposo.

Pertanto sono da scartare le tinte vivaci, accese, che al contrario possono creare iperattività e in molti casi anche irritazione e nervosismo. Via libera dunque a tutti i colori chiari, in particolare quelli pastello, come il rosa, il blu e l’azzurro, non troppo scuri, e il verde in tutte le sue sfumature.

Pareti camera da letto grigio

Soprattutto quest’ultimo è uno dei colori più rilassanti e calmi, non a caso infatti è anche uno dei più adoperati nei centri benessere. Tuttavia il verde è sconsigliato per quelle persone particolarmente pigre, in questo caso è preferibile orientarsi verso tinte diverse come l’arancione o il giallo, fonte preziosa di energia.

Quest’ultimi colori sono anche i più indicati per le camere da letto per i bambini, anche se, in questo caso, è sempre consigliato seguire i loro gusti. Una regola da rispettare è sempre quella di scegliere la tonalità del colore, se chiara o più scura, in base all’esposizione della stanza.

Pareti camera da letto colore smeraldo

Se la stanza è esposta a nord vanno privilegiate le tinte più chiare, se al sud quelle più scure. Inoltre, non meno importante, è scegliere il colore in base al tipo di arredamento, se moderno o classico. Solitamente per arredamenti moderni sono più indicati i colori forti come l’arancione, il viola ecc. però attenzione come è stato detto prima i colori troppo accesi possono creare iperattività.

Al contrario per quelli classici sono da preferire i colori più chiari come il sabbia, il beige, il giallo etc. In aiuto vengono anche alcune tecniche di pittura, come la spugnatura, la velatura e la spatolatura, che permettono di creare nella stanza gli stili che più desideriamo.

Pareti camera da letto colore lilla

Sono da prendere in considerazione anche le decorazioni, che sicuramente donano all’ambiente un aspetto decisamente migliore. Per ambienti moderni si può optare per un effetto tappezzeria oppure per dei fiori, mentre per lo stile classico delle foglie d’oro richiamano lo stile retrò dell’arredamento. Per le camere da letto la pittura più indicata è l’idropittura lavabile, a base d’acqua, atossica e facile da pulire.

Pareti camera da letto colore giallo

Per un effetto ovattato e più caldo è possibile anche orientarsi verso pitture di tipo isolante, ma il costo è decisamente maggiore. Tuttavia il periodo migliore per tinteggiare delle pareti è sempre quello che precede l’estate, mai dipingere con il freddo, il vento o la pioggia, il rischio che il colore si rovini è elevato.

Pareti camera da letto colore marrone

Sottocategoria:
Menu