Ferri da stiro a vapore per uso domestico

Come scegliere un ferro da stiro

Il ferro da stiro è uno degli elettrodomestici più utilizzati dalle casalinghe italiane per stirare vestiti e indumenti di vario genere, dalla biancheria, ai pantaloni sino alle camicie. Leggi la guida per conoscerne caratteristiche, tipologie, e come scegliere il ferro da stiro per la casa in base a criteri di qualità, durata nel tempo, prezzo e corretta informazione per il consumatore.

Innanzitutto vediamo come fa questo elettrodomestico a stirare i capi di abbigliamento ed i tessuti in generale. Il vapore rende un tessuto più flessibile, permettendo al calore e alla pressione del ferro da stiro di renderlo piatto. Un comando separato del vapore ti permette di regolare la quantità di vapore o di toglierlo. Alcuni modelli non permettono di usare il vapore con programmi a basse temperature, dato che l’acqua non diventa calda abbastanza e sgocciola.

Come scegliere

Il sistema  anti-gocciolamento, che ora si trova nella maggior parte dei modelli, è progettato per evitare le perdite quando stiri con programmi più bassi. Se il vapore non è abbastanza come nel caso di un tovagliolo di lino spiegazzato, inumidiscilo usando la funzione spray. Su alcuni modelli, puoi usare i getti di vapore in modo verticale, per rimuovere le grinze dai vestiti appesi.

Ogni modello disponibile sul mercato dovrebbe avere un guida dei tessuti facile da consultare con una lista dei programmi per i tessuti comuni. Un comando della temperature che è facilmente individuabile e accessibile, preferibilmente sulla parte davanti del manico, è un vantaggio.

La maggior parte dei modelli possiede un led che mostra quando sono accesi, alcuni indicano anche quando la piastra raggiunge o eccede la temperatura stabilita. Lo spegnimento automatico è un’importante caratteristica sulla sicurezza.

La maggior parte dei prodotti sul mercato si spengono automaticamente se li lasci fermi in posizione verticale od orizzontale. Quelli dotati di tre modi di spegnimento, si spengono quando vengono rovesciati su un lato. I tempi di spegnimento vanno dai 30 ai 60 minuti. Lo spegnimento automatico aiuta a prevenire un incendio, tuttavia il calore immagazzinato brucia il tessuto.


I serbatoi dell’acqua stanno diventando sempre più grandi.
Alcuni sono formati da un piccolo tubo verticale, altri hanno una grande camera che attraversa l’area sotto il manico. Le camere trasparenti, alcune con colori brillanti, permettono di vedere il livello dell’acqua. Un numero crescente di queste attrezzature hanno un coperchio incardinato o scorrevole sul buco di riempimento dell’acqua.

L’idea è impedire lo sgocciolamento, ma non sempre funziona. Inoltre, il coperchio potrebbe essere difficile da aprire e chiudere. Quasi tutti i modelli possono usare l’acqua del rubinetto, a meno che l’acqua sia molto dura. I più costosi possono offrire un sistema anti-calcio, progettato per ridurre i depositi di calcio.

Alcuni modelli offrono una caratteristica autopulente per aspirare i depositi minerari dai bocchettoni, ma non è sempre efficace con l’uso prolungato di acqua dura. La caratteristica dei getti di vapore pulisce in qualche modo i bocchettoni. Molti prodotti hanno una piastra detta “nonstick”. Altri modelli hanno una piastra in acciaio inossidabile, mentre alcuni modelli più economici ne hanno una in alluminio. Non c’è molta differenza nel scivolare tra vari tipi di piastre quando si stira con il vapore.

Le piastre “nonstick” sono in genere più facili da mantenere pulite, ma possono scheggiarsi con qualcosa come una zip, un danno che potrebbe creare rogne nel tempo. Dovresti pulire la piastra ogni tanto per rimuovere i residui, soprattutto se usi l’amido. Segui le istruzioni del produttore per la pulizia. Nota: prima di pulire assicurati che nel farlo non annulli la garanzia.

Il cavo della corrente in diversi modelli si attorciglia durante l’uso, in modo da non dare fastidio. Un filo retraibile può essere conveniente, ma fai attenzione quando viene ritratto. Un ferro senza fili elimina l’armeggiare con la corda, ma lo devi scaldare sulla base per un minuto o più ogni due minuti, una perdita di tempo, un passo scomodo.

Ogni performance senza fili potrebbe non corrispondere a quella dei modelli con i fili. Il peso può essere più critico rispetto alla performance. Maneggiare un modello pesante potrebbe essere un esercizio che preferireste svolgere in palestra. Alcuni manici potrebbero essere troppo spessi per le mani più piccoli; altri forniscono poco spazi per le mani più grandi.

Le tipologie principali di questo elettrodomestico comprendono il modello monoblocco con serbatoio incluso e quello con serbatoio separato. Ognuno offre vantaggi e svantaggi che vanno valutati attentamente a seconda delle proprie esigenze e abitudini. Se il ferro ha il serbatoio a parte sarà in grado di produrre un quantitativo maggiore di vapore e consentirà di stirare grandi quantitativi di biancheria in un tempo minore.

Domande frequenti dei consumatori

  • Quanto devo spendere per il ferro da stiro?
    Se dovete stirare una maglietta ogni tanto, potreste optare per un ferro da stiro economico. Se dovete stirare molti indumenti ogni settimana, fate un investimento. Spendere 40 o 50 euro per un ferro da stiro di qualità vi farà risparmiare tempo e frustrazione.

  • E’ meglio una superficie di stiraggio grande o piccola?
    Una superficie lunga e larga influenza molto il tempo che impiegherete per stirare. Una superficie maggiore significa un minore tempo per stirare gli abiti.

  • Come deve apparire la superficie del ferro da stiro?
    E’ così brillante che permette di vedere il vostro riflesso? E’ coperta con un materiale antiaderente grigio scuro come una padella? Quelli con la superficie lucida di solito scivolano senza sforzo sui tessuti. Le varietà antiaderenti tendono a fare un po’ più di attrito sul tessuto. Entrambi funzionano bene, è solo una questione di gusto personale, a seconda di quale preferite.

  • Sono meglio tanti fori per l’uscita del vapore?
    Più sono e meglio è. Il vapore è fondamentale per eliminare le pieghe da tessuti come cotone e lino. Assicuratevi che il ferro sia provvisto di numerosi buchi per rendere il lavoro più facile .

  • Come devono essere fatte le estremità del ferro?
    Quella anteriore dovrebbe essere a punta per infilarsi tra i bottoni e le pieghe. Quella posteriore dovrebbe essere provvista di un cavo che non sia di impiccio. I cavi retrattili sono una caratteristica utile e permettono di riporre il ferro in maniera ordinata una volta finito di utilizzarlo.

Migliori marche, modelli e prezzi

PHILIPS GC3720/02 EcoCare

PHILIPS GC3720-:02 EcoCarePHILIPS GC3720/02 EcoCare ha un costo che si aggira intorno ai 70 euro e pesa quasi 2 kg.

Non è provvisto di serbatoio a carica continua e essendo un modello classico né di un sistema di bloccaggio sulla caldaia.

Ha il vantaggio di durare a lungo e non occorre attendere molto tempo prima che produca il vapore. Buono è il flusso di vapore emesso e buona è la stiratura del sintetico.

Buona è la stiratura del cotone e dei jeans. Il riempimento e lo svuotamento della caldaia non desta alcun problema. E’ facile da utilizzare.

PHILIPS GC1910/02 1900 Series

PHILIPS GC1910 02 1900 SeriesPHILIPS GC1910/02 1900 Series è tra tutti i migliori ferri da stiro quello più economico, circa 30 euro. E’ molto leggero, poco più di 1 kg.

Come il modello precedente essendo un modello classico non è  provvisto di serbatoio a carica continua né di un sistema di bloccaggio sulla caldaia.

La durata è accettabile ma non occorre attendere molto tempo prima che produca il vapore. Buono è il flusso di vapore emesso e buona è la stiratura del sintetico.

Accettabile è la stiratura del cotone e dei jeans. E’ facile da utilizzare e facile è il riempimento e lo svuotamento della caldaia.

TEFAL GV7340

TEFAL GV7340TEFAL GV7340 essendo a caldaia separata ha un costo piuttosto elevato, circa 220 euro.

E’ però molto leggero, poco più di 1 Kg e a differenza dei modelli classici è provvisto di serbatoio a carica continua e di un sistema di bloccaggio sulla caldaia.

E’ facile da utilizzare, ha un ottimo flusso di vapore che viene emesso in tempi rapidi. Buona è la stiratura del sintetico e dei jeans e accettabile è la stiratura del cotone.

Ha il vantaggio di durare a lungo e il riempimento e svuotamento del serbatoio è semplice da effettuare.

PHILIPS GC7635/30 Perfectcare

PHILIPS GC7635:30 PerfectcarePHILIPS GC7635/30 Perfectcare pure è più economico rispetto al modello precedente, circa 160 euro.

E’ leggero, poco più di 1 kg, ed è provvisto di serbatoio a carica continua e di un sistema di bloccaggio sulla caldaia. E’ facile da utilizzare, ha un ottimo flusso di vapore che viene emesso in tempi rapidi.

Buona è la stiratura del sintetico e accettabile è la stiratura del cotone e dei jeans. Ha il vantaggio di durare a lungo e il riempimento e svuotamento del serbatoio è semplice da effettuare.

Ariete 6215 (2200W)

Il Ferro da Stiro Ariete 6215 al prezzo di 22 € è una accattivante offerta per dotarsi di un buon elettrodomestico ad un prezzo altrettanto allettante. Le forme moderne del design sono accompagnate dall’ergonomicità dell’impugnatura, che consente di attenuare la sollecitazione ai polsi durante la stiratura e rendendo quasi piacevole un impegno domestico non sempre amato.

La praticità di utilizzo è implementata dal cavo di alimentazione sottile ed in grado di assecondare il brandeggio del braccio in tutte le fasi della stiratura, senza ostacolare i movimenti.

La piastra in acciaio inox, associata alla potenza del vapore, scivolerà su tutti i tessuti ed ogni grinza sarà perfettamente appianata senza annosi sforzi e rispettando la naturalezza dei tessuti. Il dispositivo di auto-pulitura consentirà di eliminare periodicamente i residui di calcare che inevitabilmente si formano nel corso del tempo. Tale funzione ottimizza la durata del ferro da stiro.

I 2200 W di potenza permettono un riscaldamento della piastra, e formazione di vapore, molto veloce rendendo questo leggero gioiello dell’ariete una valida alternativa ai ferri a caldaia (esterna). In definitiva l’Ariete 6215 è una opzione ottimale che fonde l’affidabilità della tecnologia Ariete e la qualità dei materiali ad un prezzo realmente accessibile.

Rowenta Pro Master – DW8110

Il ferro da stiro Rowenta Pro master DW8110 al prezzo di 99€ conquista il mercato collocandosi in una fascia medio alta con un prezzo non elevato e abbastanza accessibile. Il design dell’elettrodomestico è decisamente avvincente e racchiude tecnologia d’avanguardia.

La predisposizione della Piastra Microsteam che conta ben 400 micro-fori garantisce una perfetta distribuzione del calore sull’intera superficie della piastra, che scivolerà sui tessuti rispettando colori e tessiture.

La punta della piastra ad alta precisione consente una stiratura nei punti più difficili in presenza di cuciture e sovrapposizione dei tessuti soprattutto per capi di abbigliamento particolari. Il trattamento Laser (INOX) della piastra garantisce spiccate capacità antigraffio.

La funzione Best Shot genera un getto di vapore extra con una capacità di 200 g/min implementando ulteriormente le capacità di stiratura. Questa peculiarità abbinata alle caratteristiche della piastra consentirà di rimuovere tutte le capricciose grinze dai tessuti.

Il sistema anti-calcare ed il circuito self clean prevengono la formazione di fastidiose incrostazioni, implementando la durata funzionale del ferro da stiro. L’impignatura antiscivolo è decisamente ergonomica e facilita i movimenti dei polsi e del braccio durante le fasi della stiratura.

Imetec Iron Max Eco Professional 2700

L’Imetec Iron Max Eco Professional 2700 al prezzo di 99 € è un ferro da stiro a caldaia che considerato il segmento di appartenenza e la qualità dei materiali può soddisfare appieno le esigenze domestiche di single o un nucleo familiare ridotto. Il sistema a caldaia e la maestria della Imetec lo rendono un’apparecchiatura quasi professionale.

Il design tanto del ferro quanto della caldaia sono avvincenti e belli sia da guardare che da adoperare. La caldaia esterna ha una capacità di 0.5 l (litri) e non può essere ricaricata di continuo, tuttavia i periodi di attesa per la ricarica sono realmente brevi e non costituiscono una forte limitazione.

La potenza di vapore media del ferro è 60 g/min più bassa di altri ferri a caldaia tuttavia è decisamente più alta dei tradizionali ferri da stiro. Quindi un discreto vantaggio da non sottovalutare ai fini dell’acquisto.

La funzione ECO di cui è dotato il dispositivo permette di ottimizzare il risparmio energetico contribuendo all’abbattimento del 30 % di energia consumata a parità di tempi di stiratura. Se compariamo tale dato con la notevole durata funzionale di questo elettrodomestico ci rendiamo conto che il costo di acquisto sarà ammortizzato con il risparmio energetico.

In conclusione i fori del vapore sono distribuiti a corona lungo il perimetro della piastra, in acciaio Inox, garantendo una regolare distribuzione del vapore.

Bosch Sensixx´x DI90 ProEnergy

Il ferro da stiro Bosch Sensixx´x DI90 ProEnergy al prezzo di 101 conquista con le sue caratteristiche anche i più accaniti amanti dei ferri a caldaia esterna.

Nonostante sia dotato di un design sfizioso appare molto spartano, le sue forme per quanto aggraziate trasmettono robustezza ed affidabilità. Il comfort è garantito da un’impugnatura che sembra essere forgiata sul calco della mano che lo impugna, permettendo facilità di movimento senza affaticare le articolazioni.

Il dispositivo è dotato dell’innovativo MotorSteam che consente, con l’ausilio di un generatore integrato, un elevato potere di penetrazione del vapore nei tessuti con una buona distribuzione dello stesso sull’intera superficie trattata. La predisposizione di un circuito di risparmio (Pulsante Eco) riduce il consumo di energia elettrica del 25% e il consumo di acqua del 35%.

La funzione i-Temp Advanced garantisce ed ottimizza la combinazione di temperatura e vapore al fine di permettere di stirare, in totale sicurezza, anche quei tessuti particolarmente delicati.

D’altro canto il circuito AntiShine esalta le funzioni dell’ i-Temp Advanced aumentando notevolmente la sicurezza e la protezione di quei tessuti particolarmente sensibili al calore.

In conclusione si evidenzia che il sistema anti-gocciolamento e anti-calcare garantiscono prestazioni e durata del dispositivo veramente ragguardevoli.

Vaporella Polti

La Vaporella Polti al prezzo di 279.00 € chiude questa breve recensione dei migliori ferri da stiro sul mercato. La scelta non è casuale bensì voluta.

Si è gradito, infatti, concludere l’articolo parlando di un prodotto esclusivo che si colloca in un segmento di mercato d’eccellenza ma con un prezzo realmente concorrenziale. Difatti con una spesa, relativamente sostanziosa, si potrà possedere un prodotto professionale per comfort, performance e qualità dei materiali.

Il primo pregio che si mette in evidenza attiene alla possibilità di selezionare uno dei 4 programmi preimpostati che regolano in totale automatismo la pressione del vapore e la temperatura del ferro in base al tessuto. I programmi selezionabili sono: lana, cotone, lino e seta.

La funzione vapore turbo, azionabile con un semplice comando, ottimizza la stiratura di particolari punti difficili. Invece il Sistema Silence Friendly riduce al minimo i fastidiosi rumori della stiratura tutelando il sonno e la tranquillità dei conviventi o dei vicini.

L’elettrodomestico è munito di un circuito di segnalazione automatica della pulizia caldaia e la piastra è interamente in alluminio antigraffio.
L’esclusiva impugnatura in sughero lo rende professionale e piacevole da utilizzare.

Per quanto concerne la caldaia si segnala che essa è costruita con Alluminio Extra Alp che garantisce una elevata resistenza ad agenti ossidanti. In fine mediante il sistema di risparmio energetico ECO si riducono i consumi energetici del 35% e dell’acqua del 40 %.

Bestseller N.1
Rowenta Ferro a vapore Eco Intelligence DW6010
Bestseller N.2
Rowenta DW6020 Ferro Eco Intelligence Auto Shut-off
Bestseller N.3
De'Longhi EASYCOMPACT FXK20 ferro da stiro a vapore