Diventa Fan

Ferri da stiro per uso domestico

In Casa
4 apr, 2014

Il ferro da stiro è uno degli elettrodomestici più utilizzati dalle casalinghe italiane per stirare vestiti e indumenti di vario genere, dalla biancheria, ai pantaloni sino alle camicie. Leggi la guida per conoscerne caratteristiche, tipologie, e come scegliere il ferro da stiro per la casa in base a criteri di qualità, durata nel tempo, prezzo e corretta informazione per il consumatore.

Ferri da stiro a vapore per uso domestico

Caratteristiche dei ferri da stiro in commercio

Innanzitutto vediamo come fa questo elettrodomestico a stirare i capi di abbigliamento ed i tessuti in generale. Il vapore rende un tessuto più flessibile, permettendo al calore e alla pressione del ferro da stiro di renderlo piatto. Un comando separato del vapore ti permette di regolare la quantità di vapore o di toglierlo. Alcuni modelli non permettono di usare il vapore con programmi a basse temperature, dato che l’acqua non diventa calda abbastanza e sgocciola.

Il sistema  anti-gocciolamento, che ora si trova nella maggior parte dei modelli, è progettato per evitare le perdite quando stiri con programmi più bassi.

Se il vapore non è abbastanza come nel caso di un tovagliolo di lino spiegazzato, inumidiscilo usando la funzione spray. Su alcuni modelli, puoi usare i getti di vapore in modo verticale, per rimuovere le grinze dai vestiti appesi.

Ogni modello disponibile sul mercato dovrebbe avere un guida dei tessuti facile da consultare con una lista dei programmi per i tessuti comuni. Un comando della temperature che è facilmente individuabile e accessibile, preferibilmente sulla parte davanti del manico, è un vantaggio.

La maggior parte dei modelli possiede un led che mostra quando sono accesi, alcuni indicano anche quando la piastra raggiunge o eccede la temperatura stabilita. Lo spegnimento automatico è un’importante caratteristica sulla sicurezza.

La maggior parte dei prodotti sul mercato si spengono automaticamente se li lasci fermi in posizione verticale od orizzontale. Quelli dotati di tre modi di spegnimento, si spengono quando vengono rovesciati su un lato. I tempi di spegnimento vanno dai 30 ai 60 minuti. Lo spegnimento automatico aiuta a prevenire un incendio, tuttavia il calore immagazzinato brucia il tessuto.


I serbatoi dell’acqua stanno diventando sempre più grandi.
Alcuni sono formati da un piccolo tubo verticale, altri hanno una grande camera che attraversa l’area sotto il manico. Le camere trasparenti, alcune con colori brillanti, permettono di vedere il livello dell’acqua. Un numero crescente di queste attrezzature hanno un coperchio incardinato o scorrevole sul buco di riempimento dell’acqua.

L’idea è impedire lo sgocciolamento, ma non sempre funziona. Inoltre, il coperchio potrebbe essere difficile da aprire e chiudere. Quasi tutti i modelli possono usare l’acqua del rubinetto, a meno che l’acqua sia molto dura. I più costosi possono offrire un sistema anti-calcio, progettato per ridurre i depositi di calcio.

Alcuni modelli offrono una caratteristica autopulente per aspirare i depositi minerari dai bocchettoni, ma non è sempre efficace con l’uso prolungato di acqua dura. La caratteristica dei getti di vapore pulisce in qualche modo i bocchettoni. Molti prodotti hanno una piastra detta “nonstick”. Altri modelli hanno una piastra in acciaio inossidabile, mentre alcuni modelli più economici ne hanno una in alluminio. Non c’è molta differenza nel scivolare tra vari tipi di piastre quando si stira con il vapore.

Le piastre “nonstick” sono in genere più facili da mantenere pulite, ma possono scheggiarsi con qualcosa come una zip, un danno che potrebbe creare rogne nel tempo. Dovresti pulire la piastra ogni tanto per rimuovere i residui, soprattutto se usi l’amido. Segui le istruzioni del produttore per la pulizia. Nota: prima di pulire assicurati che nel farlo non annulli la garanzia.

Il cavo della corrente in diversi modelli si attorciglia durante l’uso, in modo da non dare fastidio. Un filo retraibile può essere conveniente, ma fai attenzione quando viene ritratto. Un ferro senza fili elimina l’armeggiare con la corda, ma lo devi scaldare sulla base per un minuto o più ogni due minuti, una perdita di tempo, un passo scomodo.

Ogni performance senza fili potrebbe non corrispondere a quella dei modelli con i fili. Il peso può essere più critico rispetto alla performance. Maneggiare un modello pesante potrebbe essere un esercizio che preferireste svolgere in palestra. Alcuni manici potrebbero essere troppo spessi per le mani più piccoli; altri forniscono poco spazi per le mani più grandi.

Le tipologie principali di questo elettrodomestico comprendono il modello monoblocco con serbatoio incluso e quello con serbatoio separato. Ognuno offre vantaggi e svantaggi che vanno valutati attentamente a seconda delle proprie esigenze e abitudini. Se il ferro ha il serbatoio a parte sarà in grado di produrre un quantitativo maggiore di vapore e consentirà di stirare grandi quantitativi di biancheria in un tempo minore.

Domande frequenti dei consumatori

  • Quanto devo spendere per il ferro da stiro?
    Se dovete stirare una maglietta ogni tanto, potreste optare per un ferro da stiro economico. Se dovete stirare molti indumenti ogni settimana, fate un investimento. Spendere 40 o 50 euro per un ferro da stiro di qualità vi farà risparmiare tempo e frustrazione.

  • E’ meglio una superficie di stiraggio grande o piccola?
    Una superficie lunga e larga influenza molto il tempo che impiegherete per stirare. Una superficie maggiore significa un minore tempo per stirare gli abiti.

  • Come deve apparire la superficie del ferro da stiro?
    E’ così brillante che permette di vedere il vostro riflesso? E’ coperta con un materiale antiaderente grigio scuro come una padella? Quelli con la superficie lucida di solito scivolano senza sforzo sui tessuti. Le varietà antiaderenti tendono a fare un po’ più di attrito sul tessuto. Entrambi funzionano bene, è solo una questione di gusto personale, a seconda di quale preferite.

  • Sono meglio tanti fori per l’uscita del vapore?
    Più sono e meglio è. Il vapore è fondamentale per eliminare le pieghe da tessuti come cotone e lino. Assicuratevi che il ferro sia provvisto di numerosi buchi per rendere il lavoro più facile .

  • Come devono essere fatte le estremità del ferro?
    Quella anteriore dovrebbe essere a punta per infilarsi tra i bottoni e le pieghe. Quella posteriore dovrebbe essere provvista di un cavo che non sia di impiccio. I cavi retrattili sono una caratteristica utile e permettono di riporre il ferro in maniera ordinata una volta finito di utilizzarlo.