Migliori Frullatori ad immersione Minipimer

di

Più comodo e pratico del frullatore tradizionale, quello ad immersione permette di miscelare e triturare moltissime tipologie di alimenti ma soprattutto può essere comodamente inserito in vari tipi e forme di contenitori e pentole. Occupa poco spazio, è funzionale e i modelli semplici hanno un prezzo davvero accessibile a tutte le tasche. Leggi la guida per conoscerne funzioni, caratteristiche, tipologie, e come scegliere i migliori frullatori a immersione in base a criteri di qualità, prezzo, offerte e corretta informazione per il consumatore.

Migliori frullatori ad immersione Minipimer

La nostra redazione ha selezionato i migliori frullatori ad immersione sul mercato per potenza, accessori, velocità. Leggi la recensione per conoscere le nostre opinioni su caratteristiche, prezzi e offerte dei migliori minipimer in commercio.

Moulinex Faciclick Metal

Moulinex Faciclick Metal

Moulinex Faciclick Metal (vai alla scheda tecnica) è un frullatore semplice e maneggevole, adatto alle lavorazioni di ingredienti freddi e caldi.  Complessivamente si tratta di un prodotto che, sebbene economico, ha una buona resa ed è costruito in plastica e acciaio di buona qualità.

In particolare, questo modello ha un’asta in metallo (come suggerisce la parola Metal presente nel nome del prodotto) che consente di frullare senza problemi anche gli alimenti caldi.

Il design è classico, con linee essenziali interrotte soltanto dai due tasti, uno per l’accensione e uno per l’espulsione dell’asta, presenti sul corpo motore in plastica bianca. Qui, inoltre, si trovano anche dei pratici disegni che mostrano con quali ingredienti si possa utilizzare il frullatore.

Con una potenza di 450 Watt, il motore del minipimer in oggetto non consente di farne un uso intensivo e prolungato nel tempo ma è comunque più che sufficiente per preparare passati di verdura, minestroni, salse e frullati di frutta. La velocità di rotazione delle lame è fissa ma è comunque presente un tasto per azionare l’opzione Turbo, grazie a cui è possibile effettuare il lavoro di rifinitura e perfezionare il risultato finale.

Dato che si tratta di un frullatore a immersione economico, anche la dotazione di accessori è piuttosto ridotta e comprende esclusivamente un bicchiere in plastica trasparente da 800 millilitri, comodo per misurare e frullare gli ingredienti senza dover cercare altri contenitori in casa.

Per poterlo riporre più facilmente in un posto che non intralci, Moulinex Faciclick Metal è anche dotato di un pratico supporto murale a forma di anello nella parte superiore.

In tale modo è possibile appenderlo per risparmiare spazio in cucina e averlo sempre a portata di mano. Sia la caraffa in dotazione che l’asta in acciaio sono comodamente lavabili in lavatrice. L’asta stessa si rimuove facilmente premendo il pulsante che si trova sul corpo motore.

Dal momento che il motore ha una potenza piuttosto bassa, Moulinex Faciclick Metal è un minipimer adatto a chi non frulla ingredienti in maniera abbondante e frequente.

Tuttavia può comunque essere un utile strumento da avere in cucina, poiché le preparazioni che si possono eseguire sono di buona qualità se commisurate al livello del prodotto. In conclusione, si tratta senz’altro un minipimer dal buon rapporto qualità/prezzo, leggero, maneggevole e semplice da usare, comodo da avere a portata di mano per fare frullati veloci o preparare gustose vellutate.

Bosch MSM881X2

Bosch MSM881X2

Bosch MSM881X2 (vai alla scheda tecnica) è un frullatore a immersione molto potente e veloce, dotato di numerosi accessori che lo rendono versatile e adatto a lavorare con molti tipi di ingredienti. Dal punto di vista estetico si tratta di un modello dalle linee eleganti e le finiture curate, ma allo stesso tempo è solido e ben assemblato.

Il corpo motore in acciaio inox lo qualifica subito come un prodotto top di gamma (di solito è in plastica) e altrettanto di ottima fattura sono l’asta, sempre in acciaio, e gli attacchi del frullatore e del tritatutto che, nei modelli più economici sono generalmente in plastica e più soggetti a rotture.

L’impugnatura è ergonomica e rivestita di gomma dura antiscivolo, per consentire l’uso anche a mani bagnate. I pulsanti hanno grosse dimensioni e possono essere azionati con una sola mano.

Le lame sono ben quattro, in acciaio inossidabile e protette da una campana disegnata per parare gli eventuali schizzi e scongiurare la formazione di incrostazioni intorno alle lame stesse.

Bosch MSM881X2 è dotato di motore da 800 Watt e può lavorare a 12 diverse velocità, impostabili tramite un selettore a ghiera che si trova nella parte superiore dell’impugnatura. Oltre a queste è presente anche la funzione Turbo, azionabile con un pulsante soft-touch che si trova sull’impugnatura stessa.

Grazie alla ricca dotazione di accessori, questo modello può operare come un vero e proprio robot da cucina, in grado di svolgere le più diverse preparazioni.

Ciò è possibile poiché nella confezione sono presenti numerosi accessori, in particolare:

  • 1 set di lame intercambiabili in acciaio inox per affettare grattugiare formaggi e verdure;
  • 1 set di pale in plastica per impastare;
  • 1 bicchiere trasparente graduato da 800 millilitri, dotato di coperchio per poterlo usare come contenitore da riporre in frigo;
  • 1 food processor ideale per tritare, montare e mescolare piccole quantità di ingredienti;
  • Accessorio Kubixx per tagliare frutta e verdura in cubetti di forma e dimensioni perfette (9×9 mm/13×13 mm);
  • 1 frusta in acciaio inox per lavorare gli impasti morbidi.

Quasi tutti gli accessori possono essere lavati comodamente in lavastoviglie. Fanno eccezione i coperchi del mini-tritatutto e del bicchiere che devono essere puliti con un panno, e le parti con ingranaggi.

Nella lavorazione degli ingredienti questo frullatore a immersione si dimostra all’altezza delle aspettative, sia che si tratti di preparazioni a freddo con il food processor, come ad esempio l’impasto per una torta, sia a caldo con il minipimer, con il quale si possono preparare vellutate e creme morbide e senza residui di ingredienti passati adeguatamente.

Anche il mini-tritatutto, così come lo sbattitore e il cubettatore svolge il suo lavoro egregiamente.

Bosch MSM881X2 è uno dei minipimer più versatili presenti sul mercato. Rispetto ai concorrenti, infatti, può vantare un gran numero di accessori che lo trasformano in un mini robot da cucina.

Ovviamente tutto ciò si traduce in un prezzo superiore rispetto agli altri prodotti della stessa categoria ma comunque adeguato alle sue caratteristiche e prestazioni.

Chi ha bisogno di un robot da cucina di dimensioni ridotte, può rivolgersi a questo prodotto con la sicurezza di ottenere prestazioni di qualità.

Braun Minipimer Multiquick 7 MQ 700 Soup

Braun Minipimer Multiquick 7 MQ

Il Braun Minipimer Multiquick 9 cordless MQ 940cc (vai alla scheda tecnica) è un frullatore a immersione cordless, dotato di una unità di ricarica da usare anche per riporre il frullatore a fine lavoro.

Il suo design è estremamente elegante, con un corpo motore in solida plastica che alterna parti in nero lucido e nero satinato. Anche l’unità di ricarica richiama nelle linee e nel colore nero il design del frullatore.

L’impugnatura ha forma ergonomica ed è rivestita di uno strato antiscivolo per rendere l’elettrodomestico più maneggevole. L’asta rimovibile invece è in acciaio, dunque questo minipimer Multiquick può effettuare lavorazioni anche con ingredienti caldi.

Le lame sono in acciaio inox, contenute all’interno di una campana dalle linee ondulate. Sebbene sia alimentato a batteria al litio, le prestazioni del Braun Minipimer Multiquick 9 cordless MQ 940cc sembrano essere alla pari dei modelli con filo.

La velocità di lavorazione è unica e l’apparecchio si può azionare facilmente premendo con il pollice il pulsante posto sulla sommità dell’impugnatura.

Sono disponibili in dotazione sia il bicchiere che la caraffa tritatutto da 1 litro, nella quale è possibile preparare frullati di frutta o verdura, oppure triturare il ghiaccio.

Dal punto di vista pratico questo frullatore cordless è in grado di preparare frullati cremosi della giusta consistenza, anche mescolando diversi tipi di frutta.

Allo stesso modo può triturare con ottimi risultati anche gli ingredienti più duri, come il cioccolato e il formaggio. Dunque, il Braun Minipimer Multiquick 9 cordless MQ 940cc è un frullatore di qualità elevata, in grado di lavorare sia con gli ingredienti sia caldi che freddi.

L’elemento che lo distingue dagli altri prodotti di pari fascia è l’assenza del filo della corrente. Si tratta di un particolare non di poco conto, poiché questa caratteristica lo rende decisamente comodo da maneggiare.

Positiva anche l’impressione sulla qualità dei materiali utilizzati nella costruzione e sul design moderno di cui è dotato.

Per questo motivo è un prodotto consigliato a chi cerca la comodità d’uso e, allo stesso tempo, vuole avere in cucina un elettrodomestico esteticamente piacevole.

Kenwood Triblade HDP302WH

Kenwood Triblade HDP302WH

Il frullatore a immersione Kenwood Triblade HDP302WH (vai alla scheda tecnica) è un prodotto caratterizzato da un vantaggioso rapporto qualità/prezzo. Appartiene alla linea Triblade, ossia a una categoria di minipimer Kenwood ottimizzati per offrire le prestazioni migliori dal punto di vista della rapidità e dell’efficienza di lavoro.

Per garantire una buona maneggevolezza durante l’uso, questo frullatore è dotato di impugnatura ergonomica in materiale antiscivolo Suregrip, che consente di tenerlo saldamente in mano anche quando questa è umida o bagnata.

Il corpo dell’elettrodomestico è costruito in plastica bianca mentre l’asta centrale, il piede e le lame sono in acciaio inox. Queste ultime, grazie alla tecnologia di costruzione Triblade, costituiscono il vero punto di forza del frullatore.

Infatti l’esclusivo sistema adottato da Kenwood prevede la presenza di tre lame che lavorano lungo tre traiettorie diverse. In tal modo si assicura una maggiore superficie di taglio, che permette di lavorare con maggiore efficacia tutti gli ingredienti, anche quelli più ostici da frullare come formaggio, ghiaccio o tuberi. Inoltre non è da sottovalutare il fatto che le lame siano tre: molti prodotti concorrenti, infatti, ne hanno solo due.

Kenwood Triblade HDP302WH offre prestazioni eccellenti anche perché dotato di un motore di potenza elevata, 800 Watt, un valore che lo pone al top di questa categoria di prodotti. La velocità di lavorazione è fissa, ma è possibile selezionare la modalità Turbo, indicata per le rifiniture a fine lavorazione.

Il peso totale del prodotto, di circa due kg, è ragguardevole ma la comoda impugnatura e l’asta centrale in acciaio aiutano a manovrarlo con facilità senza far stancare il braccio.

Nella confezione di Kenwood Triblade HDP302WH, oltre al minipimer vero e proprio, sono presenti anche un bicchiere in plastica trasparente graduata da 750 millilitri e una frusta a filo in acciaio. Alla prova pratica questo frullatore si è dimostrato davvero valido, sia nelle lavorazioni a caldo che a freddo.

In particolare nella preparazione della passata di pomodoro casalinga, dove il sistema Triblade ha frullato con efficacia i diversi ingredienti, restituendo una crema vellutata, priva dei fastidiosi pezzettini di pomodoro non triturati. Anche le lavorazioni con la frusta a filo, ad esempio per montare la panna o per montare le chiare e il tuorlo dell’uovo, hanno dato ottimi risultati.

In complesso questo frullatore a immersione è un prodotto consigliato, anche perché possiede diversi punti di forza che lo pongono al top di gamma dei minipimer. I materiali che lo compongono sono di qualità e ben assemblati mentre il sistema a 3 lame che si muovono su tre direzioni garantisce efficacia in ogni tipo di lavorazione.

Il motore da 800 Watt è potente e consente di frullare anche gli alimenti più ostici senza particolari problemi. Infine, il prezzo non elevato lo rende un prodotto decisamente appetibile in qualunque cucina domestica.

Philips Avance HR1671/90

Philips Avance HR1671:90Il frullatore a immersione Philips HR1671/90 (vai alla scheda tecnica) è uno dei più potenti e semplici da usare della gamma Philips.

La qualità dei materiali di costruzione e dell’assemblaggio si mostra subito nel corpo motore, realizzato in solida plastica nera e lucida, con un inserto di color argento sull’impugnatura, inserito per aumentarne l’ergonomia e arricchirne il design.

Nella stessa zona, facilmente azionabile con un dito, si trova il pulsante Speed Touch per la regolazione della velocità.

Alla fine della corsa di questo pulsante si attiva la funzione Turbo, ideale per eseguire lavori di finitura o tritare ingredienti particolarmente ostici, come le noci o il formaggio.

L’asta è in acciaio inossidabile così come le lame, che sono inoltre rivestite di titanio per garantirne una maggiore longevità e migliore affilatura.

Al design della campana è stata applicata la tecnologia ProMix, ovvero alla parte terminale dell’asta è stato dato un particolare profilo a onda triangolare che, in combinazione con il design delle 4 lame serve a garantire un frullato più liscio e a prevenire la formazione di incrostazioni vicino alle lame.

Philips Avance HR1671/90 è fornito di un motore potente da 800 Watt in grado di gestire la tecnologia Speed Touch che consente di regolare la potenza erogata tramite la pressione sul tasto di azionamento.

All’interno della confezione è presente anche un accessorio tritatutto con capienza di 1 litro, con il quale è possibile tritare verdure, noci, formaggio, cioccolato e cipolle. Alla sua base, una guarnizione in gomma antiscivolo aiuta a stabilizzarlo durante l’uso.

L’altro accessorio in dotazione è il bicchiere trasparente graduato da 1,2 litri, comodo per frullarvi dentro gli ingredienti senza dover comprare contenitori aggiuntivi. Il bicchiere è rifinito nei minimi particolari: possiede infatti un’impugnatura ergonomica e il beccuccio per versare senza schizzi.

Complessivamente Philips HR1671/90 è un ottimo prodotto per la sua fascia: è costruito con materiali solidi e destinati a durare nel tempo e svolge bene il lavoro per cui è stato progettato.

Possiede inoltre un motore potente con velocità di lavorazione variabile e opzione Turbo per ultimare le preparazioni.

Le 4 lame sono rivestite in titanio, una soluzione sicuramente pregevole poiché ne allunga la vita e la resa. Come valore aggiunto è presente un tritatutto, accessorio che lo rende un apparecchio versatile, adatto a chi cerca un prodotto efficace e duraturo a un prezzo adeguato.

Braun Multiquick 9 MQ 940cc

Braun Multiquick 9 MQ 940cc

Questo minipimer Braun appartiene alla linea 7MQ (vai alla scheda tecnica), dotata della funzione di controllo Smart Speed che consente di aumentare la velocità del frullatore semplicemente premendo un pulsante e, soprattutto, utilizzando una mano sola senza dover interrompere la lavorazione già avviata.

Il modello Multiquick 7 MQ 700 Soup è caratterizzato da un design particolarmente moderno e accattivante, con la superficie in cui si mescolano parti in acciaio satinato a parti in plastica BPA-free di buona qualità.

In particolare, il corpo motore è costruito in plastica nera Premium Black mentre l’asta rimovibile è in acciaio inox satinato dotato dell’esclusivo sistema antischizzo Power Bell, introdotto dalla casa tedesca per consentire di effettuare lavorazioni senza eccessivi schizzi di materiale al di fuori del recipiente utilizzato.

Braun Minipimer Multiquick 7 MQ 700 Soup è dotato di due lame in acciaio molto affilate per permettere di frullare con efficacia ogni tipo di ingrediente. Il motore da 750 Watt può muovere le lame fino a 13.300 RPM (giri al minuto) quando viene selezionata la massima velocità.

In questo modo il prodotto è in grado di frullare finemente frutta e verdura permettendo di fare composti vellutati senza tracce di pezzettini interi al suo interno.

La caratteristica principale di questo minipimer è la presenza della tecnologia Smart Speed. Questa è senz’altro un punto di forza che si somma alla qualità già buona del prodotto: infatti, con Smart Speed è possibile regolare la velocità di funzionamento semplicemente variando con il dito la pressione sul pulsante di attivazione. Praticamente, più si preme maggiore è la velocità a cui girano le lame.

Il vantaggio di questa tecnologia è che è possibile modificare l’intensità della lavorazione in tempo reale, senza il bisogno di usare due mani o spostare il minipimer dal composto su cui si sta lavorando.

Tutto rimane a portata di una singola mano. Il pulsante si trova sull’impugnatura ergonomica, in posizione comoda per essere azionato con l’indice e il medio.

Braun Minipimer Multiquick 7 MQ 700 Soup viene venduto con un bicchiere graduato da 600 millilitri in dotazione, uno strumento utile per misurare gli ingredienti e frullarli direttamente al suo interno.

Grazie alle sue caratteristiche, l’utilizzo ideale di questo minipimer è nella preparazione di vellutate calde e cremose. Perché il risultato corrisponda alle aspettative, infatti, è necessario servirsi di un frullatore in grado di sminuzzare senza lasciare fastidiosi pezzettini. Da questo punto di vista il prodotto in questione non lascia delusi, anzi si è dimostrato in grado di produrre vellutate della giusta consistenza, con verdure finemente lavorate.

Grazie alle sue caratteristiche tecniche, questo è un prodotto che può tranquillamente rientrare nella categoria di quelli professionali.

É dotato di una moderna regolazione del controllo velocità e di un motore dalla potenza di tutto rispetto. I materiali di costruzione sono buoni e danno l’idea di poter durare nel tempo. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, il rapporto qualità/prezzo va a tutto vantaggio del cliente.

Come scegliere un minipimer di buona qualità

La prima regola da seguire quando ci si appresta ad acquistarlo è chiedersi se ci serve. Forse non tutti lo sanno ma questi tipi di elettrodomestici non sono facilmente smaltibili, anche se piccoli si tratta di oggetti altamente inquinanti. Soprattutto la scelta deve essere effettuata in base al tipo di uso che occorre farne.

In commercio sono disponibili diversi modelli, quelli provvisti di sole funzioni base come miscelare, sminuzzare, tritare etc. e quelli dotati anche di frusta per montare, di recipiente con lama ect. Nel caso in cui scegliate quello con più accessori sappiate che vi servirà uno spazio abbastanza grande dove conservarlo.

Fate attenzione anche al numero di velocità disponibili, non dimentichiamo che ci troviamo di fronte ad apparecchiature le cui funzioni non richiedono velocità eccessive, soprattutto nel caso in cui acquistiate un modello con la frustra, l’utilizzo della frusta infatti richiede una bassa velocità.

A differenza poi dei classici robot da cucina, i modelli a immersione sono dotati di un pulsante che occorre tenere premuto per l’intera fase dell’operazione. Una tale funzione può risultare piuttosto scomoda in quanto mantiene la mano impegnata per tutto il tempo. Tuttavia qualunque sia la tipologia scelta le prestazioni sono comunque buone. Anche se si opta per un modello economico le sue funzionalità non vengono compromesse.

Tipologie

I minipimer usati comunemente nelle case possono essere con o senza filo, hanno una potenza che oscilla tra i 200 e i 600 W e una lunghezza di circa 25 o 30 cm. Per quanto riguarda invece i modelli per cucine professionali questi arrivano a 60 cm di lunghezza. A volte sono venduti insieme ad alcuni accessori, come ad esempio il bicchiere, le fruste sostitutive o il tritatutto. Ne esistono tre modelli principali:

  • Semplice
    E’ costituito da un blocco unico in plastica al cui interno vi è il motore elettrico. La parte finale si allarga leggermente e assume una forma tendenzialmente ovale, al suo interno vi sono delle lame rotanti che permettono di triturare il cibo. Questo modello è molto pratico ma allo stesso tempo molto scomodo da pulire, infatti non avendo la parte finale smontabile, va inserito nel lavandino e dunque sotto l’acqua con il rischio di compromettere il motore.
  • Sbattitore
    Leggermente più ingombrante e di forma diversa, ha una o due fruste metalliche smontabili e a volte viene venduto anche con l’integrazione di una o due fruste di diverso tipo, da sostituire a quella o quelle già montate per utilizzarle in determinate miscele.
  • Combinati
    Questi modelli hanno la forma di un frullatore ad immersione semplice ma diversamente da quest’ultimo sono smontabili e hanno diversi tipi di fruste o lame da poter montare. A volte sono venduti insieme ad una base d’appoggio che può essere molto comoda. Grazie a queste caratteristiche offrono più possibilità ma, per questo, hanno anche un prezzo leggermente superiore.

Ogni modello ha più di una velocità a cui può funzionare, facilmente regolabile e utile per modificare la potenza di miscela a seconda del cibo su cui si deve adoperare, ad esempio ci sono alimenti che preferiscono un aumento graduale della velocità di sbattimento come nel caso della panna montata o delle uova con lo zucchero.

Come usarlo in modo corretto

La grande funzionalità di questo piccolo elettrodomestico è proprio nella semplicità dell’utilizzo e allo stesso tempo nella grande efficienza del risultato. In effetti bisogna semplicemente, dopo avere messo in un recipiente gli alimenti da triturare o miscelare, inserire il frullatore ad immersione all’interno, scegliere la velocità desiderata e più adatta alla miscela che si sta facendo, far ruotare piano piano il polso possibilmente sempre dallo stesso lato, e attendere fino a quando gli alimenti hanno raggiunto la consistenza giusta, indicata di solito nella ricetta che state seguendo o comunque facilmente intuibile con un minimo di esperienza culinaria.

L’unica attenzione importante che bisogna avere durante il suo utilizzo è quella di immergere bene il fusto o le fruste nel recipiente in cui avete preparato il cibo da miscelare o frullare, soprattutto se si tratta di liquidi, per evitare così di seminare nella vostra cucina schizzi poco simpatici poi da ritrovare e pulire!

Anche se i modelli più avanzati vantano un gambo antischizzo proprio per evitare questo fastidioso inconveniente, consiglio comunque di utilizzare sempre recipienti abbastanza alti e stretti. Come ho già detto, esistono diverse velocità di lavoro, di solito due o tre, e spesso è meglio lavorare con quella intermedia, usando invece quella più bassa quando il composto che state miscelando è spumoso. In alcune ricette è necessario invece graduarla, partendo quindi da quella più bassa per poi passare alle successive.

Ultima cosa poi, ma non per importanza, è una corretta manutenzione, ogni volta che lo utilizzare dovete infatti subito pulirlo con acqua tiepida, naturalmente smontando bene tutti i pezzi che lo compongono: lame, fruste ecc. Eviterete così che alcuni cibi si secchino sulla struttura e possano comportare a lungo andare un malfunzionamento. Anche nel caso abbiate un modello senza alcun pezzo smontabile, abbiate cura di pulire bene le sue lame dopo ogni uso.

CONDIVIDI SU FACEBOOK
Miglior prezzo rilevato sul mercato il 24 febbraio 2017
Come acquistare a metà prezzo
golden list - servizio gratuito per acquistare prodotti a metà prezzo
Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, servizio gratuito e garantito.