Migliori macchine da caffè a capsule

di

Molte persone preferiscono il gusto del caffè espresso preparato al bar, per questo motivo negli ultimi anni abbiamo assistito al boom delle macchine da caffè per uso casalingo. Una delle tipologie maggiormente diffuse sul mercato prevede l’utilizzo di capsule e da quando questi elettrodomestici sono arrivati sui ripiani delle cucine, una parte dei tradizionalisti ha abbandonato la vecchia caffettiera e si sono convertiti al caffè in capsula. Leggi la guida all’acquisto per conoscerne caratteristiche, tipologie, e consigli su come scegliere le migliori per per qualità, marche, prezzo e opinioni.

macchina da caffe a capsule

Come scegliere una macchina da caffè a capsule di qualità

La macchina da caffè con capsula è destinata a quella fascia di utenti alla ricerca di elettrodomestici estremamente pratici. Prima dell’acquisto però, bisogna conoscere le caratteristiche principali dei modelli messi a disposizione dalle varie case di produzione, per evitare di fare un pessimo acquisto.

Il primo aspetto da tenere in considerazione è di tipo logistico. Alcuni prodotti infatti necessitano di uno spazio molto ampio e di ripiani stabili e solidi. Inoltre si deve controllare la presenza di prese elettriche libere per evitare interferenze con altri piccoli elettrodomestici. Dopo queste verifiche iniziali si deve valutare la quantità di caffè che si deve produrre nel corso della giornata, per stabilire la portata della macchina adatta alle proprie esigenze.

capsula caffeTra i vantaggi di questi prodotti, rispetto ai modelli comuni,  vi è sicuramente la semplicità di utilizzo perché il caffè non deve essere dosato. Le capsule infatti sono monoporzione e per l’erogazione della bevanda possono essere inserite all’interno di un bussolotto in acciaio inossidabile dotato di manico, oppure caricate in un vano apposito presente sulla parte superiore della macchina.

Anche le operazioni di pulizia e manutenzione sono molto facili. Mediante un semplice panno umido si possono eliminare eventuali schizzi di caffè presenti sulla parte esterna. Per la pulizia del bussolotto (che deve avvenire dopo ogni erogazione di caffè) basta anche un semplice passaggio sotto l’acqua corrente e un’asciugatura approfondita con lo strofinaccio. Particolare attenzione deve essere riservata alla pulizia del vano capsula che deve avvenire a elettrodomestico spento e con un panno asciutto.

Il corpo centrale della macchina da caffè in capsule può essere costituito sia in plastica rigida che in alluminio. Entrambi i materiali hanno la particolarità di essere molto resistenti al calore e non si deteriorano con il passare del tempo. Nella parte inferiore è situato un cassetto raccogligocce non estraibile e costituito dello stesso materiale del corpo centrale, coperto da una griglia in alluminio dove si poggiano le tazzine o i bicchierini di plastica.

La caratteristica principale di questi prodotti è la compattezza, anche il serbatoio dell’acqua ha una capacità ridotta che va da 0,3 litri sino ad 1 litro. Per eliminare il calcare che si deposita sul fondo si deve effettuare un lavaggio speciale con prodotti decalcificanti. Alcuni modelli presentano un filtro anti-calcare removibile e per la sua pulizia è molto efficace una soluzione a base di acqua e aceto. Il sistema di erogazione dell’acqua calda utile per la produzione di altre bevande da bar, è costituito da una lancia in materiale resistente al calore che consente di operare in completa sicurezza e si attiva mediante una manopola.

pulsantiera macchina da caffe a capsuleLe macchine da caffè con capsule, non essendo destinate ad un uso professionale hanno una pompa a pressione da 9 bar, alcuni modelli sono molto più potenti e raggiungono anche i 19 bar.

I modelli monoporzione preparano il caffè espresso pigiando un pulsante di tipo stop&go ricoperto con materiale antiscivolo e hanno un led luminoso che indica il livello della temperatura dell’acqua. Inoltre sono dotate di un sistema di controllo per la quantità di caffè nella tazza che si attiva/disattiva manualmente.

I modelli più complessi sono dotati di una pulsantiera multifunzione che consente di selezionare il programma adatto alla bevanda da preparare e dopo l’erogazione espelle la capsula all’esterno o la invia in un contenitore posizionato nella parte inferiore della macchina. Gli ultimissimi modelli emettono anche un segnale acustico che avvisa quando è terminata l’erogazione e consentono di utilizzare diversi tipi di capsule.

Uno dei dubbi che desta preoccupazione negli acquirenti interessati a questi prodotti è il consumo energetico. Generalmente chi beve molto caffè preferisce lasciare sempre accesa la macchina. In questo modo l’acqua all’interno del serbatoio non si raffredda e non si aspetta molto tempo per l’erogazione della bevanda. Fortunatamente non si corre il rischio di trovare delle brutte sorprese in bolletta perché il consumo è lo stesso degli altri elettrodomestici che vengono lasciati in stand-by. Molti modelli sono dotati di un sistema di spegnimento automatico che si attiva dopo 30 minuti dall’ultima erogazione.

Il caffè in capsula ha un sapore diverso rispetto a quello della moka o della caffettiera, perché l’involucro che lo contiene è impermeabile, l’aroma non si disperde e viene trattenuta all’interno. Per questo motivo prima dell’acquisto è preferibile chiedere al personale di effettuare una degustazione che consenta di scegliere la miscela che si avvicina al proprio gusto personale.

Dopo l’utilizzo non tutte le capsule possono essere riciclate anche se l’esterno è costituito in plastica o in alluminio. I costi per lo smaltimento infatti sono eccessivi. Purtroppo in molti casi il loro ciclo vitale si esaurisce con l’utilizzo per cui sono state create e sono destinate a finire in discarica insieme agli altri rifiuti indifferenziati.

Quanto spendere per acquistare una macchina caffè? Il prezzo medio per un prodotto capace di soddisfare le esigenze del cliente che vuole gustare un caffè come quello del bar comodamente a casa sua è di 100 euro. Al di sotto di questa fascia di prezzo si possono trovare modelli discreti riservati a persone che vivono da sole e che non consumano molti caffè.

Alcuni prodotti sono dotati di funzioni speciali e di tipo professionale, in questo caso il costo aumenta e può superare anche i 130 euro. Molti modelli sono curati nel design e nei colori, tanto che somigliano a veri e propri complementi d’arredo. Purtroppo in questo caso il prezzo può arrivare anche a 150 euro.

Al costo sostenuto per l’elettrodomestico bisogna aggiungere quello delle capsule che sono specifiche per ogni modello. Si parla infatti di sistemi chiusi e aperti. E questo è un fattore molto importante che può influenzare la scelta finale.

I sistemi aperti infatti consentono di utilizzare capsule di altre marche di tipo compatibile, offrendo la possibilità di ridurre i costi della fornitura. Il prezzo medio di una capsula per sistema chiuso è di 0,40 cent e se si stima che il consumo giornaliero è di 3-4 caffè, una fornitura completa può costare anche 500 euro all’anno. Le capsule compatibili invece hanno un costo di circa 0,20 cent.

Migliori macchine da caffè a capsule sul mercato

La nostra redazione ha selezionato le migliori macchine da caffè a capsule sul mercato per pressione della pompa, qualità del caffè prodotto, capienza del serbatoio dell’acqua. Leggi la recensione per conoscere le nostre opinioni su caratteristiche, prezzi e offerte delle migliori macchine da caffè a capsule in commercio.

Lavazza Magia

macchina caffe capsule Lavazza MagiaLavazza Magia al prezzo di 120 euro. Questo modello progettato da Lavazza ha un design semplice e in linea con lo stile dell’azienda.

In particolare, la Lavazza Magia funziona con le capsule della casa e permette numerose combinazioni per personalizzare il caffè erogato, in base alle proprie preferenze.

Grazie al sistema memory, infatti, è possibile programmare la quantità di caffè, scegliendo tra espresso, espresso lungo o caffè lungo; la macchina memorizza la scelta effettuata, senza necessità di ripeterla al prossimo caffè.

È possibile scegliere anche la temperatura; mediante un tasto dedicato, si può selezionare se la temperatura del liquido dovrà essere più o meno calda rispetto all’erogazione standard.

Secondo la nostra opinione la vera peculiarità di questo modello è però rappresentata dalla possibilità di impostare la macchina in base alla durezza dell’acqua del proprio sistema di rete. Scegliendo, infatti, tra durezza bassa, media ed alta, è possibile ottimizzare il funzionamento della pompa e l’erogazione del caffè.

Tra i pregi di questa macchina, oltre alle tante possibilità di personalizzazione, troviamo il design e il sistema di auto spegnimento. Un difetto è, senza dubbio, la mancanza di una modalità cappuccino.

Bialetti Cuore CF80

macchina caffe capsule Bialetti Cuore CF80Bialetti Cuore CF80 al prezzo di 150 euro è senza ombra di dubbio un piccolo capolavoro di estetica;

il design originale dalla forma a cuore si sposa con un sistema a sospensione, che divide in maniera netta il corpo della macchina con lo scomparto raccogli-goccia.

Nella parte superiore del cuore è posizionato uno sportello a scomparsa in cui vanno inserite le capsule Bialetti che vengono automaticamente espulse nel cassettino raccogli-capsule.

Sempre all’interno della parte superiore troviamo il serbatoio dell’acqua dalle dimensioni piuttosto ridotte; hai fatto una capienza di soli 0,5 l, dovuta al particolare design scelto.

Il pannello di controllo funziona attraverso un tasto touch a sfioramento che durante l’erogazione del caffè si illumina ad intermittenza, simulando in questo modo il battito del cuore; inoltre, la macchina avvisa quando è arrivato il momento di svuotare il cassettino delle capsule, la cui capienza è ridotta ad un massimo di cinque.

Secondo la nostra opinione il punto di forza di questa macchina da caffè è senza ombra di dubbio il design originale ed unico sul mercato, a cui si unisce la qualità dei materiali utilizzati. Purtroppo, però, funziona soltanto con le capsule Bialetti.

Lavazza Minù

macchina caffe capsule Lavazza MinuLavazza Minù al prezzo di 50 euro è una macchina per caffè a capsule dal design compatto e moderno, semplice da usare e disponibile ad un prezzo contenuto.

Le dimensioni ridotte e le linee essenziali la rendono adatta a qualsiasi tipo di cucina. I materiali utilizzati sono robusti e ricordano le macchine da caffè Nespresso.

Il suo funzionamento è estremamente semplice, infatti non ci sono tasti ma è presente soltanto una levetta laterale che permette di regolare l’erogazione del caffè. Nella parte frontale troviamo il cassettino estraibile in cui va inserita la capsula Lavazza a modo mio.

La pompa interna ha una potenza di 15 bar, che permette quindi di erogare caffè piuttosto corposi. Le dimensioni ridotte e la semplicità d’uso sono i punti forti di questo modello; secondo la nostra opinione tra i difetti troviamo la mancanza di un comando che permetta di programmare la lunghezza del caffè.

Nespresso Pixie

macchina caffe capsule Nespresso PixieNespresso Pixie al prezzo di 120 euro è una macchina da caffè piccola ed elegante, la cui resistenza dei materiali è garantita dalla qualità Nespresso.

Nella parte posteriore troviamo il serbatoio per l’acqua rimovibile che ha una capacità di 0,7 l; una spia luminosa segnala quando è necessario riempirlo.

Così come per la maggior parte delle macchine Nespresso, si spegne automaticamente dopo nove minuti di inutilizzo ed è facile da pulire. Per inserire una nuova capsula è necessario alzare la maniglia in metallo, che contemporaneamente espelle quella utilizzata in precedenza.

La Pixie permette di scegliere tra due diverse lunghezze di caffè, espresso o lungo, attraverso i due pulsanti posti nella parte superiore. Tuttavia, è possibile personalizzare la quantità di caffè erogato mantenendo premuto il tasto fino a raggiungere la lunghezza desiderata; inoltre, la macchina conserva in memoria la quantità impostata.

Come per la maggior parte delle macchine a marchio Nespresso, le capsule originali risultano tra le più care del mercato. Tuttavia, le dimensioni compatte, la qualità dei materiali e la possibilità di personalizzazione la rendono, secondo la nostra opinione,  una tra le migliori macchine con capsule.

Nescafé Dolce Gusto Genio 2

macchina caffe capsule Nescafe Dolce Gusto Genio 2Nescafé Dolce Gusto Genio 2 al prezzo di 120 euro è una macchina compattissima che racchiude molte delle caratteristiche delle macchine Nescafé.

Innanzitutto, è dotata del sistema multi bevanda che permette di preparare oltre 30 bevande grazie all’ampia scelta di capsule originali.

Nella parte frontale è presente un display sul quale visualizzata la quantità di liquido da erogare, che si può modificare secondo i propri gusti.

Inoltre, è possibile scegliere se la bevanda in questione dovrà essere erogata fredda o calda. La pompa ha una potenza di 15 bar. Tra i difetti presenti va segnalato che può essere utilizzata soltanto con le capsule originali.

Lavazza EspressGo

macchina caffe capsule Lavazza EspressGoLavazza EspressGo al prezzo di 100 euro è la prima ad essere completamente portatile. Infatti, grazie alla presa a 12 V, è studiata per essere utilizzata in automobile.

La macchina è compatta robusta e pesa soltanto 1 Kg. Funziona con le capsule Lavazza a modo mio ed ha un serbatoio di 50 ml.

Una volta collegata alla presa di alimentazione, la macchina può essere accesa e un segnale acustico avvisa che è pronta per erogare il caffè. Una volta inserita la capsula, sarà necessario capovolgere la macchinetta e versare il caffè nella tazzina in dotazione.

Questa macchinetta rappresenta, secondo la nostra opinione, un’innovazione nel campo delle macchine per caffè. Il suo funzionamento è estremamente semplice e per questo risulta essere pratica e funzionale, soprattutto se utilizzata in viaggio.

CONDIVIDI SU FACEBOOK
Miglior prezzo rilevato sul mercato il 23 gennaio 2017
Prodotti selezionati dalla nostra redazione
Come acquistare a metà prezzo
golden list - servizio gratuito per acquistare prodotti a metà prezzo
Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, servizio gratuito e garantito.