Migliori Estrattori di Succo a Freddo

di

La nostra redazione ha selezionato i migliori estrattori di succo a freddo sul mercato per potenza, temperatura di estrazione, compattezza. Leggi la recensione per conoscere le nostre opinioni su caratteristiche, prezzi e offerte dei migliori estrattori di succo a freddo in commercio.

Classifica e Recensioni dei migliori estrattori di succo a freddo sul mercato

I migliori estrattori sono di tipo verticale, cosa che riduce la difficoltà di smontaggio e montaggio durante la pulizia. In questa recensione sono disponibili i modelli che abbiamo ritenuto di maggiore qualità e convenienza.

Hotpoint Ariston SJ 4010 AX1

Hotpoint Ariston SJ 4010 AX1 al prezzo di 199 euro è un prodotto che secondo la nostra opinione sa difendersi bene rispetto alla concorrenza. Grazie alla tecnologia di spremitura lenta adottata da questo prodotto, riesce a estrarre il 30 percento in più di succo rispetto ad altri tipi di slow juicer.

Ha un’altezza di 49 cm e una larghezza di 15, quindi è abbastanza compatto per garantire il minimo spreco di spazio.

La pressa utilizzata da questo modello fa 70 rpm, ovvero 70 giri al minuto a vuoto, che diminuiranno ulteriormente nel momento in cui verranno inseriti frutta, verdura e quant’altro. Grazie a questa caratteristica, il dispositivo garantisce una maggiore estrazione di succo e il minimo dello scarto.

Un altro punto a suo favore è che non utilizza lame durante l’estrazione, ma un dispositivo rotante, frutto della soft squeeze technology, che riesce a mantenere tutte le proprietà nutritive della frutta e della verdura e garantisce silenziosità durante il processo.

Il meccanismo di spremitura è implementato con Power Gear technology, cioè lo slow juicer riesce a spremere frutta o verdura più dura come il melograno, le arance, gli asparagi senza rompersi.

Ariete 00C017700AR0 Centrika Slow Juicer Metal

Ariete 00C017700AR0 Centrika Slow Juicer Metal al prezzo di 116 euro è un estrattore con caratteristiche molto simili a quello Hotpoint. Il motore ha una potenza di 400 watt, i giri prodotti sono una decina in più rispetto all’estrattore Hotpoint (80 rpm), mentre le dimensioni sono più contenute (15x24x33 centimetri).

E’ dotato di un cestello in acciaio inox e non ricava il succo dalla polpa utilizzando le lame, sempre per evitare un’eventuale ossidazione del prodotto e relativa compromissione dei nutrienti contenuti nel cibo.

Ha un solo livello di velocità, inclusa la funzione reverse per una spremitura adeguata. Semplice da smontare e da pulire, viene venduto con contenitore raccogli-succo e raccogli-polpa.

Petra FG 20.07

Petra fg 20.07 slow juicer al prezzo di 98 euro è un buon estrattore di succo a freddo con modalità automatica e manuale. Il motore di quest’ultimo ha meno potenza rispetto all’Ariete, 150 watt, ma produce lo stesso numero di giri (80 rpm), e il modello è un po’ meno compatto (29 x 15,5 x 34 cm).

Il prodotto è presente in tre diversi tipi di colori (nero, verde, trasparente), e ha due contenitori per succo e polpa la cui capacità è di un litro. Un altro aspetto che lo rende un estrattore tra i migliori nel mercato è la sua autonomia, perché può essere ricaricato continuamente e tornare a lavorare dopo poco tempo, e la protezione contro il surriscaldamento.

Garantisce l’86% di estrazione di succo da frutta e verdura, mantenendo nel frattempo intatti i nutrienti e gli enzimi, che, alla fine, sono i componenti più importanti per poter avere un succo sano. Le parti del Petra possono essere lavate a mano e in lavastoviglie. La garanzia del motore è di 5 anni.

RGV 110600 Juice Art

RGV 110600 Juice Art sul mercato al costo di 89 euro, è un elettrodomestico che fa della lentezza il suo punto di forza. Il sistema di spremitura va a 60 giri al minuto, non intaccando le vitamine e i nutraceutici contenuti in frutta e verdura.
Il succo ottenuto da questo prodotto resta quindi gustoso, ma anche sano. La potenza del motore è di 400 watt, ma la compattezza è minore rispetto ai precedenti prodotti elencati (36 x 22 x 41,7 cm).

Secondo la nostra opinione non è necessariamente un difetto, perché al suo interno riesce ad ospitare molta più frutta e verdura, anche di grosse dimensioni, rispetto ad altri modelli più piccoli.

L’RVG è uno dei pochi slow juicer dotati di due livelli di velocità, nonché del doppio sistema di sicurezza. I suoi contenitori per la polpa e succo sono capienti, da un litro l’uno. Con questo modello è incluso anche un ricettario.

Philips HR1882/31 Avance Collection


Philips HR1882/31 Avance Collection
 al prezzo di 269 euro, è dotato di tecnologia Gentle Squeezing, quindi funziona senza l’ausilio delle classiche lame e utilizza invece una pressa, che va a 60 giri al minuto, per separare il succo dalla polpa. Il motore è silenzioso, ha una potenza di 200 watt con cui riesce a spremere anche i cibi più duri ed è resistente, tanto da garantire un funzionamento continuo per trenta minuti.

Per quanto riguarda l’estetica, il Philips è in plastica tritan, un tipo di materiale che non contiene bisfenolo (BPA free), una sostanza tossica che si genera con il riscaldamento della plastica, ha la pressa in plastica PP ed è abbastanza compatto da trovare posto in qualsiasi cucina, anche piccola (22 x 16 x 47 cm).
I contenitori del succo e della polpa hanno una capacità di 1.5 litri e il beccuccio è dotato di sistema anti-goccia.

Biochef Atlas Living Juicer

Biochef Atlas Living Juicer è disponibile sul mercato al prezzo di 360 euro. Questo tipo di elettrodomestico fa della compattezza il suo punto forza: largo 16 cm, profondo 23,5 e alto 39 cm riesce a coniugare le sue piccole dimensioni con lo spazio adeguato a ospitare al suo interno grosse quantità di frutta e verdura.

E’, infatti, secondo la nostra opinione uno dei più piccoli slow juicer verticali in commercio.

La pressa funziona a 65 giri al minuto e si avvale di tecnologia EPT TM, cioè Enzyme Protection Technology, che fa in modo che durante la pressatura non vi sia alcun riscaldamento dei componenti e quindi nessuna dispersione e ossidazione di enzimi e vitamine. La plastica tritan di cui è fatto è una sicurezza in più contro la possibilità di comparsa di sostanze tossiche, come il bisfenolo, per surriscaldamento del materiale.

Questo garantisce il mantenimento del succo al meglio fino al giorno dopo. Il Biochef ha un sistema di autopulitura che si attiva durante il funzionamento dello slow juicer, un processo che fa in modo che il modello venga smontato il meno possibile. Il motore è garantito a vita, mentre il resto dei componenti per 5 anni.

Offerte Estrattori di Succo a Freddo

Come scegliere un estrattore di succo a freddo di qualità

Gli estrattori di succo a freddo sono apparecchi in grado di estrarre con delicatezza da frutta e vegetali tutte le sostanze nutrienti mantenendole vive e attive così che possano essere assimilate dal corpo.

Questi succhi vengono definiti “vivi”, in contrapposizione a quelli tradizionali, i cui enzimi muoiono a contatto con il calore sviluppato nella centrifuga oppure, nel caso di quelli industriali, per la pastorizzazione. Questo tipo di prodotto, inoltre, è in grado di estrarre anche i succhi di verdure a foglia larga, mantenendone intatte vitamine, fibre e sali minerali. Si tratta, inoltre, di prodotti silenziosi e facili da pulire.

Esistono principalmente tre modelli di estrattore di succo a freddo, diversi in base al metodo di estrazione che adoperano. Gli estrattori di succo masticatori operano, come lascia immaginare il loro nome, un processo di masticazione che riesce a rompere le fibre vegetali estraendone il massimo delle sostanze nutritive.

Il secondo modello reperibile sul mercato è costituito dagli estrattori a ingranaggio singolo. Questi apparecchi estraggono i succhi tramite una fresa che ruota a bassa velocità, stritolando frutta e verdura e passandole poi al setaccio. Qui la polpa viene completamente privata del succo e di ogni sostanza nutritiva e rimane secca e incolore.

Il terzo tipo di apparecchio è costituito dagli estrattori a doppio ingranaggio dotati di due frese in acciaio parallele che stritolano le fibre vegetali estraendone il succo al meglio con una resa incredibilmente migliore rispetto alle centrifughe tradizionali, sia a livello qualitativo che quantitativo.

In tutti i casi, comunque, il risultato sarà eccezionale e il risparmi assicurato grazie al fatto che si riuscirà ad estrarre il 30% in più di succo e si potrà conservarlo fresco per 48 ore senza che vada incontro a ossidazione, separazione o che il colore e il gusto virino. Alcuni modelli, inoltre, sono in grado di preparare anche burro di noci, omogeneizzati, gelati e salse, come dei veri e propri robot da cucina.

[Voti: 157    Media Voto: 5/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, una newsletter che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.