Migliori piastre per capelli

di

La piastra per capelli è un accessorio che, negli ultimi anni, ha rappresentato un aiuto importante per la bellezza. È utilizzata con ottimi risultati da parte delle donne che, non avendo capelli lisci, sono costrette a perdere minuti preziosi per riuscire ad ottenere la piega desiderata. Oltre che per stirare, si dimostra efficace nell’arricciare i capelli. Leggi la guida all’acquisto per conoscere caratteristiche, tipologie e consigli su come scegliere le migliori piastre per capelli in base a qualità, marca, prezzo e opinione dei consumatori.

Migliori piastre per capelli sul mercato

La nostra redazione ha selezionato le migliori piastre per capelli sul mercato per potenza, materiale della piastra, sicurezza. Leggi la recensione per conoscere le nostre opinioni su caratteristiche, prezzi e offerte delle migliori piastre per capelli in commercio.

Rowenta Compact Liss SF1032

Piastra capelli Rowenta Compact Liss SF1032Rowenta Compact Liss SF1032 al prezzo di 19 euro si distingue per un design semplice ma al tempo stesso lineare ed elegante.

Disponibile solo nel colore nero, è dotata di un particolare rivestimento Ultrashine Nano Ceramic che consente di stirare i capelli senza timore di rovinarli. La temperatura può essere impostata su due posizioni diverse e può raggiungere un valore massimo di 230°.

Il riscaldamento si avrà in circa 30 secondi mentre il sistema di bloccaggio delle piastre previene il rischio di scottature. Per quanto riguarda le dimensioni, siamo a metà strada tra un modello di media grandezza e uno da viaggio.

Si tratta infatti di un prodotto piccolo, leggero e maneggevole con il quale si possono stirare i capelli oppure creare dei ricci visto che le piastre sono abbastanza strette. Rowenta Compact Liss presenta un cavo di alimentazione abbastanza lungo che essendo girevole permette di muoversi senza problemi.

Imetec Bellissima Mini M200

Piastra capelli Imetec Bellissima Mini M200Imetec Bellissima Mini M200 al prezzo di 23 euro è un modello dall’aspetto Ultra-Slim che rende la piastra non solo maneggevole ma anche facile da trasportare.

Con i suoi 17 cm di lunghezza, questo esemplare targato Imetec ha un rivestimento in ceramica e giada e la copertura esterna è di un bel colore argento. In questo caso la temperatura non è regolabile in modo manuale e può raggiungere i 200°.

Per accendere e spegnere è sufficiente premere l’apposito interruttore e un piccolo LED indicherà quando la piastra è pronta all’uso.  Il cavo non è girevole ed ha una lunghezza di 1,8 metri.

In dotazione avremo poi un pratico astuccio termoresistente dove potremo conservare la nostra Imetec Bellissima Mini dopo l’utilizzo. Per la pulizia invece basterà strofinare la ceramica con un panno appena umido.

Infine l’apparecchio presenta un voltaggio universale che ne consente l’impiego anche all’estero senza timore di eventuali malfunzionamenti.

Philips HP8361/00 Pro Care Keratin

Piastra capelli Philips HP8361:00 Pro Care KeratinPhilips HP8361/00 Pro Care Keratin al prezzo di 79 euro è corredata di un rivestimento in ceramica e cheratina.

Secondo la nostra opinione quest’ultima soprattutto contribuisce a donare lucentezza ai capelli e anche l’asciugatura agli ioni è utile per evitare il fastidioso effetto crespo.

Il prodotto ha un piccolo display al LED grazie al quale è possibile impostare la temperatura fino ad un massimo di 230°. In 30 secondi la piastra è pronta e per la sicurezza personale è stato concepito un utile sistema di spegnimento automatico.

Infatti l’apparecchio si spegnerà da solo se viene lasciato acceso per un tempo superiore ai 60 minuti. Il cavo di alimentazione ha una lunghezza di 2,5 metri e con la funzione girevole non c’è pericolo di attorcigliamenti o nodi.

L’impugnatura poi è antiscivolo ed ergonomica e nella confezione è compreso un sacchetto nel quale riporre la piastra ancora calda. Inoltre troveremo un piccolo gancio per appendere il prodotto al banco di lavoro in caso di uso professionale.

Remington S6500 Sleek & Curl

Piastra capelli Philips Remington S6500 Sleek & CurlRemington S6500 Sleek & Curl al prezzo di 32 euro si compone di piastre di dimensioni abbastanza ristrette rivestite con una maggiore concentrazione di ceramica.

Gli angoli smussati permettono di utilizzare il prodotto non solo per lisciare i capelli ma anche per arricciarli. Grazie al display elettronico è possibile regolare manualmente la temperatura che può essere impostata tra i 150° ed i 230°.

Secondo la nostra opinione con la funzione Turbo Boost basteranno poi 15 secondi per arrivare alla massima temperatura. Il riscaldamento rapido determina infatti un evidente risparmio di tempo ma soprattutto di energia elettrica.

La Remington S6500 è dotata di un sistema di spegnimento automatico che entra in funzione dopo 60 minuti di inattività dell’apparecchio. Il voltaggio invece è universale e con il cavo girevole si avrà una facile maneggevolezza durante l’uso.

Come accessori troveremo una custodia da viaggio e un DVD ricco di suggerimenti per nuove acconciature.

Bosch PHS 1151

Piastra capelli Bosch PHS 1151Bosch PHS 1151 al prezzo di 20 euro è un modello dal design compatto con un rivestimento in ceramica che rende la stiratura agevole e fluida.

All’esterno è presente uno strato in alluminio che riscaldandosi permette poi di arricciare i capelli in poco tempo creando boccoli abbastanza grandi.

Per quel che riguarda la temperatura, non è possibile regolarla ma si assesta in maniera automatica sui 200°.

Sul manico è presente un piccolo tasto on/off con una spia luminosa che si accende quando la piastra è arrivata a temperatura. Il cavo di alimentazione è resistente al calore ed è più robusto del normale per evitare rotture o curvature anomale.

La lunghezza è di circa 1,8 metri e all’estremità dell’impugnatura è stata aggiunta un’asola per agganciare l’apparecchio al muro o dove più ci fa comodo. Per finire è prevista la regolazione del voltaggio tra 110 e 230 V per poter impiegare Bosch PHS 1151 anche all’estero.

Braun ST 780 Satin Hair 7 Sensocare

Piastra capelli Braun ST 780 Satin Hair 7 SensocareBraun ST 780 Satin Hair 7 Sensocare al prezzo di 85 euro si è affermata sul mercato per l’alta tecnologia e la versatilità di utilizzo in quanto propone funzioni differenti per ogni tipologia di capello.

Le piastre sono ricoperte con una struttura di ceramica Nanoglide e per riscaldarsi impiegano 30 secondi. Il design minimal è reso ancora più evidente dalle punte arrotondate che sono concepite per evitare scottature e favorire la realizzazione di ricci e boccoli.

La temperatura invece può essere predisposta manualmente tra i 120° ed i 200° e con il display elettronico potremo impostare la lingua e la modalità di uso.

Con l’opzione manuale si può settare la temperatura decidendo il grado di calore da noi desiderato mentre con la funzione SensoCare è l’apparecchio a settare in modo automatico la temperatura più adatta per la qualità dei nostri capelli.

Si possono quindi salvare fino ad un massimo di 3 profili diversi che potremo anche cambiare in futuro. Inoltre se i capelli risultano essere troppo umidi o bagnati Braun ST 780 Satin Hair 7 abbassa automaticamente la temperatura e il display ci avviserà di asciugare i capelli con un apposito segnale.

Il cavo ha una lunghezza di 2 metri ed è predisposto lo spegnimento automatico del prodotto dopo 30 minuti di non utilizzo.

Come scegliere una piastra per capelli

In commercio ne esistono diverse tipologie, per tutte le tasche. Prima di procedere all’acquisto è importante prendere in considerazione diversi aspetti, che possono influire sulla scelta finale.

Ad esempio, occorre tenere a mente che una temperatura eccessivamente elevata può bruciare i capelli; al contrario, una temperatura troppo bassa non in grado di avere una piega destinata a durare.

Un altro elemento spesso sottovalutato è rappresentato dalla grandezza della piastra. Infatti, sarebbe preferibile optare per un modello piuttosto largo nel caso in cui i capelli siano lunghi e folti. Chi porta capelli corti o frange, invece, dovrebbe acquistare versioni più compatte.

piastra per capelli in ceramica

piastra per capelli in ceramica

Per quanto riguarda il rivestimento, la maggior parte delle piastre vedono l’impiego della ceramica. Si tratta di un materiale ideale, in quanto permette di ottenere una piega fluida senza risultare aggressivo nei confronti dei capelli.

Negli ultimi tempi, i modelli di prima fascia presentano dei rivestimenti in grado di rilasciare degli ioni caricati negativamente, attraverso i quali viene garantito un fissaggio più veloce dei capelli.

piastra per capelli con ioni

piastra per capelli con ioni

Anche le modalità di utilizzo possono variare da una versione all’altra. Alcune non consentono un impiego su capelli bagnati, allungando i tempi per la messa in piega. Un altro fattore che non è possibile trascurare è quello relativo al consumo energetico.

Se verificare la potenza in Watt è sicuramente utile, occorre anche controllare il tempo necessario alla piastra per raggiungere il calore ideale, elemento che andrà ad influire sul consumo energetico globale. Le piastre liscianti che si scaldano con maggiore velocità, solitamente riescono anche a raffreddarsi in tempi ridotti.

Al di là degli aspetti tecnici, prima di comprare una piastra è necessario controllare che il prodotto sia dotato di tutti i requisiti di sicurezza richiesti per poter essere utilizzato senza correre alcun rischio.

marchio CE originale

marchio CE originale

In questo ambito, oltre alla presenza del marchio “CE”, è importante verificare che il modello di piastra sia in grado di spegnersi automaticamente una volta terminate le operazioni di messa in piega. In questo modo è scongiurato il rischio di incendi anche nel caso in cui la si dimentichi accesa.

In merito al prezzo proposto normalmente dai negozi di elettrodomestici, il mercato mette a disposizione piastre che possono costare poche decine di euro, affiancandole ad altre che richiedono un esborso decisamente superiore, pari a qualche centinaio di euro. La scelta dipenderà anche dalla frequenza con la quale una persona si troverà ad utilizzare la piastra.

Infatti, chi ha dei capelli ricci, crespi, o molto mossi, ma li desidera lisci, dovrà fare ricorso a tale accessorio con una certa regolarità. In questo caso, scegliere un modello professionale, sicuramente più costoso ma, solitamente, capace di funzionare a lungo.

Proprio per non dover procedere ad un nuovo acquisto trascorsi solo pochi mesi dal precedente, pulire la piastra appena terminata la messa in piega, prima che si raffreddi. In questo modo verranno eliminati i residui. Infine, occorre ricordare che quasi la totalità delle piastre permettono di selezionare la temperatura anche se, per non correre rischi, sarebbe meglio non oltrepassare i 180° indipendentemente dal tipo di capello.

piastra per capelli a vapore

piastra per capelli a vapore

Tra i nuovi modelli proposti sul mercato possono essere ricordate le piastre per capelli a vapore, il cui funzionamento si basa sulla presenza di un serbatoio; all’interno di quest’ultimo viene versata l’acqua (non è necessario fare ricorso ad acqua distillata).

Nonostante la presenza del vapore, che potrebbe far pensare ad una sua maggiore efficacia nell’arricciare i capelli, si dimostra uno strumento ottimo per renderli lisci. Normalmente, prima di utilizzare tale tipo di articolo sulla chioma vengono passati prodotti che contengono pro-cheratina, una molecola che viene attivata proprio dal vapore.

Il vantaggio è quello di avere capelli con una piega perfetta senza sottoporli a stress, evitando di sfibrarli e di seccarli. Risulta la scelta ideale per chi ha capelli sottili o piuttosto fragili. Grazie alla pro-cheratina, inoltre, la piega potrà durare più a lungo.

Questa tipologia di piastra non si è ancora diffusa in ambito domestico, mentre viene ormai adottata con sempre maggiore frequenza all’interno dei saloni di bellezza più moderni. Proprio per questo motivo, il suo prezzo è ancora elevato, ma è destinato a diminuire con rapidità.

Non sono poche le persone che, acquistata una piastra, si dimostrano insoddisfatte del suo operato. In diversi casi, però, non è l’efficacia dell’articolo a dover essere messa in discussione, ma le modalità di utilizzo.

arricciare i capelli lisci con la piastra per capelli

arricciare i capelli lisci con la piastra per capelli

Nonostante si tratti di un elettrodomestico il cui funzionamento risulta decisamente intuitivo, alcune operazioni sono più complicate di altre. Ad esempio, arricciare i capelli lisci è un’operazione che richiede un tempo più lungo. In questo caso, infatti, occorrerà lavare e asciugare i capelli prima di ricorrere alla piastra.

Successivamente, le punte dovranno essere passate con un prodotto in grado di fornire protezione.

Chi ha capelli fragili, in particolare, dovrebbe utilizzare uno spray termo-protettore prima della piastra, quindi dividere i capelli in ciocche facendo ricorso a dei fermagli e, solo terminata questa operazione, affidarsi alla piastra.

CONDIVIDI SU FACEBOOK
Miglior prezzo rilevato sul mercato il 24 febbraio 2017
Come acquistare a metà prezzo
golden list - servizio gratuito per acquistare prodotti a metà prezzo
Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, servizio gratuito e garantito.