Diventa Fan

Registratore DVD

Grazie al registratore dvd, detto anche decoder dvd, è possibile registrare programmi televisivi su supporto fisici, come un dvd. Questo perché il registratore dvd è dotato di un turner tv, cioè un sintonizzatore tv per le trasmissioni gratuite. Il dvd recorder ha molteplici funzionalità: principalmente è in grado di registrare su dvd le trasmissioni tv e riprodurre i programmi registrati.
Può avere inoltre altre possibilità di applicazione extra, come quella di lettore dvd, riproduzione di altri formati video, audio (mp3 e raw), visualizzazione d’immagini, fotografie o slide show in vari formati.

Funzionalità

E’ molto importante leggere con cura la scheda tecnica del registratore dvd prima di acquistarlo, facendo attenzione ai formati audio e video supportati. Il vantaggio del registratore dvd rispetto a quelli vhs è il fatto di poter registrare molte più ore di quelle che potrebbero stare in una video cassetta, in quanto il dvd può contenere al suo interno molto più materiale.

Il dvd recorder può avere funzionalità aggiunte, oltre a quella di registratore dvd. Per esempio può avere la funzione “time chase”, cioè registrare e riprodurre allo stesso tempo. Questa funzionalità consente, in caso di eventuali interruzioni durante la visione del programma, come campanello o telefono che suonano, di non perdere neanche un secondo del programma che si sta vedendo. Certi dvd recorder consentono anche di duplicare e masterizzare dvd, è cioè possibile, passando provvisoriamente dal disco fisso del recorder, copiare da un dvd all’altro, o spostare (masterizzare) su dvd contenuti acquisiti da computer, fotocamere, videocamere e altri apparecchi digitali.

Anche in questo caso, al momento dell’acquisto è utile un’adeguata lettura della scheda tecnica del registratore dvd: in essa vengono, infatti, riportate anche tutte le funzionalità aggiuntive, che possono essere molto diverse tra loro nelle varie marche e modelli. Ogni consumatore può, infatti, avere proprie esigenze personali, come per esempio identificare le pubblicità e saltarle, o avere una guida elettronica dei programmi, come avviene grazie all’EPG.

Caratteristiche

Il registratore DVD può integrarsi con il vostro servizio TV e la guida programmi, consentendo di programmare le registrazioni in maniera flessibile. Le capacità di archiviazione dei registratori variano a seconda dell’uso. I registratori DVD archiviano il contenuto con impostazioni di compressione differenti, e di conseguenza diversi livelli di qualità. Per la migliore qualità d’immagine dovete registrare con la minor compressione possibile, ottenendo anche soltanto un’ora di registrazione. Per raggiungere la massima capacità pubblicizzata – in genere dalle 6 alle 8 ore – dovete usare i più alti livelli di compressione, il che comporta una qualità inferiore.

Tutti i formati di DVD riscrivibili vi permettono di modificare, a vari livelli, quello che avete registrato. I registratori DVD-RW in modalità VR e i registratori DVD-RAM permettono maggiori modifiche rispetto ai DVD+RW o DVD-RW in modalità video. Oltre che permettervi di guardare un programma mentre ne registrate un altro, molti registratori con capacità DVD RAM e alcuni con DVD-RW in modalità VR vi consentono di vedere l’inizio del programma prima ancora che sia terminata la registrazione.

Oltre ai titoli commerciali, i registratori DVD spesso supportano molti altri formati, inclusi CD-R/RW vale a dire i normali CD audio, i formati DVD registrabili DVD+R/RW, DVD-R/RW e DVD-RAM, i video CD (VCD), i DVD-Audio e Super Audio CD (SACD). Supportano anche CD-R/RW contenenti MP3, file Windows Media Audio (WMA) e immagini JPEG. Assicuratevi che il modello che state prendendo in considerazione supporti i dischi e i formati che usate ora o che potreste usare in futuro. I film su supporto DVD spesso escono in vari formati. L’impostazione Aspect-ratio vi permette di scegliere tra il formato 4:3 delle TV comuni (larghezza di 4 pollici per ogni 3 pollici di altezza) e i 16:9 dei moderni sistemi wide-screen.

Un registratore DVD vi dà ogni genere di controllo sull’immagine – controllo che potreste non esservi mai resi conto di poter avere. Lo zoom immagine permette di zoomare su uno specifico frame. Il controllo del livello del nero esalta i dettagli nelle parti scure dell’immagine sullo schermo. Se avete mai desiderato vedere alcune scene da differenti angolazioni, il controllo multi angolo vi dà questa opportunità. L’anteprima dei capitoli vi permette di vedere i primi secondi di ogni sezione o capitolo del disco fino a quando non trovate quello che state cercando. Una funzione analoga, galleria capitoli, mostra immagini in miniatura delle scene di apertura delle sezioni o capitoli. La funzione vai a vi permette di saltare direttamente a una sezione del disco, precisando l’ora e il minuto. La funzione segnalibro permette una facile indicizzazione di specifiche sezioni.

Tipologie

I registratori DVD sono un’alternativa ai VCR e registrano su DVD invece che su VHS. La maggior parte dei registratori ha ingressi che accettano il segnale di una videocamera, perciò potrete registrare su DVD i vostri video personali. Come i VCR, permettono anche di registrare i vostri programmi TV preferiti per vederli in un secondo momento. Molte trasmissioni broadcast ora hanno sistemi anticopia e i moderni registratori DVD limiteranno il numero di registrazioni a seconda del livello di protezione del programma. Il formato DVD garantisce un suono e una qualità superiore. I diversi tipi di registratori DVD rientrano in quattro categorie:

  • Standard: permettono di registrare direttamente su DVD.
  • Con hard disk: conservate i video su hard drive e selezionate quelli che volete registrare su DVD.
  • DVR: alcuni digital video recorders (DVR) scrivono anche su DVD.
  • DVD/VHS: i registratori dual-deck possono registrare su DVD o VHS.

Molti nuovi registratori DVD includono una guida elettronica che rende molto semplice l’impostazione e la programmazione del registratore DVD. Molti lettori leggono sia i dischi DVD+R sia quelli DVD-R. Assicuratevi che il vostro registratore DVD supporti questi formati. Se utilizzate gli economici dischi DVD+R e DVD-R, potrete scrivere le informazioni soltanto una volta. Alcuni registratori possono scrivere anche su dischi riscrivibili DVD-RW e DVD+RW. Assicuratevi che il vostro computer possa leggere i dischi realizzati con il vostro modello. DVD-RAM, un formato riscrivibile sofisticato, permette l’editing dei dischi e vi dà la possibilità di registrare e contemporaneamente visualizzare il contenuto del disco.

Compressione video

E’ possibile selezionare al momento della registrazione il livello di qualità con cui effettuarla: maggiore sarà la qualità, maggiore sarà anche lo spazio occupato sul dvd o sul disco fisso; al contrario una registrazione di scarsa qualità occuperà poco spazio. Questo accade perché la qualità dell’immagine, intesa come similarità tra ciò che si vede e quello che si è realmente registrato, è legato al tipo di compressione che si va ad attuare. Di conseguenza se viene altamente compressa un’immagine, occuperà sul disco poco spazio, ma, per contro, la qualità dell’immagine sarà bassa, mentre comprimendo poco l’immagine, avrà un’alta qualità, ma lo spazio occupato sarà maggiore.

Viene utilizzato il bit-rate per misurare il rapporto qualità/compressione: esso indica il numero d’informazioni codificate dal registratore dvd al secondo. I registratori dvd in commercio consentono di scegliere livello di compressione e di conseguenza livello di qualità dell’immagine. Questo viene processo viene eseguito grazie ad impostazioni fisse, indicate da sigle. Per esempio con la sigla HQ (High Quality o HP) si è soliti indicare alta qualità dell’immagine, e, di conseguenza molto spazio occupato, mentre con SP (Standard Play) si vuole definire una “immagine standard”, cioè di media qualità e spazio su disco occupato né troppo elevato né minimo. Volendo fare una scala delle modalità di registrazione da quella con qualità più alta a quella più bassa, le principali sono: HP, SP, LP, EP, MLP.

Come scegliere

Se acquistate un registratore DVD, potete aspettarvi una buona qualità d’immagine. Quasi tutti hanno una qualità eccellente se impostate una compressione minima, accorciando però la durata della registrazione a un’ora per disco. Se vi accontentate di una qualità molto bassa, potrete registrare fino a 11 ore per disco. Con una registrazione di 2-4 ore si ottiene un buon compromesso tra qualità e durata. La maggior parte legge bene i dvd disponibili in commercio.
Altri punti da considerare:

  • Sintonizzatore
    Molti nuovi registratori hanno un sintonizzatore per la tv digitale. Comprate uno di quelli se ricevete il segnale TV attraverso un antenna. Un registratore senza sintonizzatore va bene se ricevete il segnale via cavo o attraverso il satellite.
  • Stand alone o combo
    I combo tipicamente costano più dei semplici registratori DVD ma sono forniti di VCR e offrono un modo semplice per trasferire video personali da VHS a DVD, anche se la maggior parte non può copiare le VHS uscite in commercio. I combo occupano meno spazio dei singoli dispositivi separati e in genere semplificano le connessioni.
  • Supporti ottici
    Quasi tutti i registratori possono usare dischi DVD-R e DVD+R e dischi riscrivibili DVD-RW and DVD+RW. Alcuni possono usare dischi dual layer DVD-R DL e DVD+R DL, che pubblicizzano una capienza doppia. Molti registratori possono usare dischi riscrivibili DVD-RAM, e alcuni offrono la possibilità di registrare e rivedere contemporaneamente e estese possibilità di modifica. Alcuni registratori offrono simili possibilità con dischi DVD-RW registrati in modalità VR, invece che con la normale modalità video. La compatibilità dei dischi è un problema se volete vedere le registrazioni con altri lettori. Tutti i registratori DVD supportano i comuni CD Audio.
  • Integrazione
    Se disponete di un ricevitore Tv via cavo o via satellite, scegliete un registratore in grado di controllare il ricevitore e cambiare canali, o dovrete selezionare manualmente il canale per ogni registrazione.