Diventa Fan

Server dedicati con pannello Plesk

I server dedicati con pannello Plesk hanno la peculiarità di essere semplici da utilizzare anche per l’utente che non è un sistemista, a fronte di un costo minimo per la licenza d’uso. Con questa guida ci proponiamo di fornire un utile strumento a quanti desiderano orientarsi nell’offerta dei server dedicati implementati con il Pannello Plesk.

Server dedicati con pannello Plesk

Innovativo e intuitivo

Tra i fornitori dei servizi di hosting, proprietari di siti e web designer, il pannello Plesk è indubbiamente il software prererito, con una stima di 250.000 unità implementate su server Linux e Windows. La chiave di un tale successo sta principalmente nel fatto che Plesk Panel rappresenta uno strumento innovativo e al tempo stesso intuitivo capace di aprire una facile strada verso il successo imprenditoriale sulla rete. Primariamente, il Parallels Plesk Panel – originariamente brevettato dall’azienda statunitense Plesk Inc. e successivamente acquisito dalla SWSoft, poi acquisita da Parallels, nel 2003 – consiste fondamentalmente in un pannello di controllo di web hosting, e consente all’amministratore del server di programmare nuovi siti web, account rivenditori, account e-mail e registrazione dei servizi di hosting DNS, attraverso una piattaforma di interfaccia sul web.

Con Plesk Panel siti operativi in pochi minuti

Utilizzando lo speciale software commerciale di server dedicati Plesk Panel l’amministratore può agevolmente creare nuovi schemi e strutture di siti predeterminando l’assegnazione di risorse per i domini e i propri clienti del servizio di hosting. In sostanza, Plesk Panel consente di creare e gestire siti internet – e la posta elettronica legata ai rispettivi domini – in modo particolarmente veloce e intuitivo, dando immediata operatività ai siti stessi con la possibilità di attivare con pochi clic centinaia di applicazioni: una vera pacchia a disposizione di webmaster e webdesigner.

Tutto sotto controllo

Congeniato per l’implementazione sui sistemi operativi Windows e Linux, Parallels Plesk Panel consente ai gestori di siti web su server dedicati di ottenere il massimo vantaggio avvalendosi di un pannello di controllo gestibile in completa autonomia attraverso pochi e semplici passaggi. Attraverso pochi semplici click, Plesk offre agli utenti, come anticipato pocanzi, la possibilità di installare numerose applicazioni web utilizzando un semplice software applicativo. Di contro alla facile intuitività, tuttavia, dall’altro lato non sempre è possibile potenziare altrettanto agevolmente tali applicazioni per ovviare a problemi di sicurezza che potrebbero riguardare alcuni server più vulnerabili sotto questo aspetto.

Linux e Windows: scegli la tua versione

La versione di Parallels Plesk Panel per il sistema operativo Linux/Unix supporta piattaforme multiple con interfaccia POSIX tra le quali figurano Debian, Fedora, FreeBSD, Red Hat Linux, SUSE e Ubuntu. La versione di Parallels Plesk Panel per Windows supporta invece i sistemi operativi dei server Windows 2003 e 2008. Tra le ultime novità del software, la recente versione Plesk Panel 11 ha introdotto nuove vantaggiose funzionalità per gli utenti, secondo cui web hoster – inclusi studi di progettazione e fornitori di hosting condiviso – possono usufruirne attraverso componenti aggiuntive integrate volte ad aumentare le opportunità di realizzazione di incassi; disponibilità di server NGINX per maggiori prestazioni di server web e siti su dispositivi mobili; gestione del server attraverso smartphone; massima protezione dei dati e dei siti web degli utenti grazie all’ottimizzazione della sicurezza. Tra le funzionalità di questo software anche una dashboard del sito, la disponibilità di più modelli per le piccole imprese e l’ottimizzazione del sito web per la telefonia cellulare.

A ognuno il suo Plesk Panel!

Una volta scelta la versione compatibile con il proprio sistema operativo tra quelle predisposte per ambienti Windows o Linux, l’esperienza con le funzionalità di Plesk Panel può rivelarsi particolarmente interessante se oltre al principale “pacchetto base” si decide poi di implementare ulteriormente il servizio installando i numerosi software extra aggiuntivi disponibili. Queste speciali funzioni aggiuntive sono studiate per interagire completamente con il pannello di controllo Parallels Plesk e i rispettivi pacchetti software comprendono ad esempio funzionalità per la fatturazione o per la costruzione di siti Internet, tra le quali “Parallels Customer & Business Manager” e “Parallels Web Presence Builder”.