Diventa Fan

Subwoofer per auto

Il subwoofer per auto è un dispositivo elettromagnetico passivo, che applicato ad un amplificatore audio di alta potenza, consente di riprodurre i suoni di bassa frequenza presenti nelle vostre canzoni preferite.

Subwoofer per auto

Caratteristiche

E’ utilizzato per riprodurre le frequenze più basse e profonde del range dell’udibile all’interno dell’abitacolo della vostra automobile. Le sue dimensioni possono variare tra 10 e 90 cm di diametro (questi ultimi si usano per applicazioni prettamente specialistiche). In genere, i consumatori utilizzano un subwoofer di dimensioni comprese tra 10 e 45 cm di diametro. Tuttavia, i più utilizzati sono quelli di dimensioni comprese tra 16 e 30 cm. La maggior parte dei subwoofer per auto è posizionata all’interno di un alloggiamento per ottimizzare al massimo la potenza audio.

Come funziona

Un subwoofer per auto è progettato in modo da poter trasmettere le frequenze molto basse. E’ costituito da coni bilanciati che favoriscono un’escursione dell’aria piuttosto elevata. Le medie frequenze richiedono coni più piccoli, che permettono un minore movimento dell’aria. I coni dei subwoofer per auto devono permettere una maggiore escursione, poiché la lunghezza delle onde sonore aumenta al diminuire della frequenza. I coni sono realizzati in materiali come il polipropilene, laminati polimerici e carbonio, che conservano la forma anche quando vengono sottoposti a stress.

Questi materiali hanno anche un’alta resistenza all’umidità e sono estremamente leggeri. Il cono del subwoofer funziona come un pistone, comprimendo e poi rilasciando grosse masse d’aria. Per svolgere questa azione in maniera efficace e accurata, il subwoofer deve essere collegato a un amplificatore, che genera onde di ampiezza maggiore, capaci di creare questo movimento. Per controllare il movimento generato dai coni sono necessarie grosse quantità di energia elettrica. Perciò, per la riproduzione dei suoni bassi, è necessaria la potenza più alta disponibile.

Struttura costruttiva

La sua struttura è costituita da i seguenti componenti:

  • membrana a forma di cono
  • bobina elettrica
  • parapolvere
  • centratore
  • magnete
  • cavi di collegamento
  • sospensione

La sospensione è collegata al cestello, il quale non si muove, rimane fisso. La bobina è collegata al cestello mediante il centratore. Il centratore ha il compito di mantenere la bobina in posizione, tuttavia la bobina è libera di muoversi avanti e indietro. Il cestello ha il compito di tenere tutte le parti assieme e può essere realizzato in plastica o metallo. In aggiunta, il cestello protegge la bobina dal surriscaldamento. Il subwoofer per auto è dotato anche di due jack elettrici attaccati alla bobina e di cavi che lo collegano all’autoradio.

La bobina è un elettromagnete, generalmente realizzato in rame. Quando la bobina riceve energia elettrica, si muove e crea delle vibrazioni pulsanti, poiché le bobine sono posizionate all’interno di un campo magnetico prodotto da un magnete che si trova dentro il woofer. Quando la bobina e l’altro magnete sono caricati positivamente, si respingono. In poche parole, il fatto che i due magneti siano carichi positivamente fa muovere la bobina avanti e indietro. La bobina vocale fa vibrare la membrana a forma di cono e la membrana produce onde sonore.