AEG L7TBC733

Leggi la mia recensione del lavatrice con carica dall’alto AEG L7TBC733, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

AEG L7TBC733

Pro

  • Bassi consumi
  • Programmi completi
  • Ampia gamma di funzioni ausiliarie
  • Possibilità di aggiungere una fase con vapore a fine ciclo

Contro

  • Centrifuga piuttosto rumorosa

AEG L7TBC733 è una lavatrice con carica dall’alto che unisce ridotti spazi di ingombro con una buona capacità di carico e funzioni decisamente complete. Nonostante una larghezza di 39,7 cm, il cestello riesce a contenere fino a 7 kg di bucato offrendo anche una graduale apertura soft opening per facilitare le operazioni di carico e scarico.

Uno dei punti di forza è la tecnologia ProSense, ovvero appositi sensori che regolano la durata dei programmi limitando così i consumi. La conseguenza è un elettrodomestico in classe di efficienza energetica A+++, con assorbimento di 139 kWh/anno e una richiesta idrica di 9990 litri/anno. Non altrettanto soddisfacente la rumorosità, alla luce di una pressione sonora pari a 79 dB in fase di centrifuga.

Nulla da eccepire per quanto concerne il funzionamento, trovando tutto il necessario per rispondere a qualsiasi necessità. Sottolineo la presenza del programma Vapore Refresh pensato per eliminare velocemente i cattivi odori, nonché rilassare le fibre e facilitare la stiratura.

Chi soffre di allergie cutanee potrà sfruttare l’apposito ciclo di lavaggio a 60°C per rimuovere i micro-organismi da capi in cotone bianco. Con un carico di soli 3 kg e indumenti poco sporchi è possibile azionare un programma rapido, ottenendo un buon livello di pulito in soli 20 minuti. Non mancano nemmeno opzioni aggiuntive come la partenza ritardata, extra risciacquo, risparmio tempo e vapore finale che aggiunge un getto bollente per igienizzare i tessuti e ridurre le pieghe.

Migliori lavatrici con carica dall’alto