Aerosol a Pistone o Ultrasuoni?

di Andrea Pilotti 28 Novembre 2018

Le macchine per aerosol a pistone o a ultrasuoni differiscono tra loro sotto molti aspetti. Qual è la più silenziosa? Quale tra le due è più veloce nel somministrare il farmaco? Quale tecnologia è più adatta a bambini e neonati? Con quali farmaci è bene utilizzare l’una o l’altra? Leggi la guida per scoprire quale tipologia si adatta meglio alle tue necessità.

aerosol a pistone o ultrasuoni

Differenze tra aerosol a pistone e aerosol a ultrasuoni

L’aerosol a pistone e quello a ultrasuoni sono apparecchi utili nel trattamento dei disturbi delle vie respiratorie superiori ed inferiori, grazie alla nebulizzazione di medicinali e trattamenti farmacologici.

In genere sono alimentati dalla corrente elettrica di rete, ma esistono anche aerosol compatti, di piccole dimensioni, adatti ad essere portati sempre con sé, che funzionano a batteria ma hanno una potenza inferiore rispetto agli altri. Per questa ragione, sono meno efficaci in caso di disturbi e patologie più gravi.

L’aerosol a pistone e l’aerosol a ultrasuoni si differenziano non solo per il principio di funzionamento, ma anche per efficacia, rumorosità, dimensione delle particelle nebulizzate e per la loro durabilità.

Altri due fattori molto importanti nella scelta dell’uno o dell’altro apparecchio sono la tipologia di farmaco da nebulizzare e l’età di chi ne farà uso.

Come funziona l’aerosol a pistone

L’aerosol a pistone, definito anche aerosol pneumatico, è costituito da un compressore ed un’ampolla; questa può essere sia di vetro che di plastica. Le ampolle in plastica sono generalmente più pratiche perché più resistenti agli urti.

La funzione fondamentale dell’ampolla è quella di indirizzare con efficacia la soluzione fisiologica o i farmaci nebulizzati in profondità nelle vie aeree, sia che si tratti di quelle superiori (naso) che di quelle inferiori (bronchi e polmoni).

Il compressore genera un flusso d’aria nell’ampolla causando una depressione; in questo modo l’ampolla risucchia piccole quantità di farmaco e le nebulizza, trasformandole in piccolissime particelle.

A questo punto la ventola dell’aerosol genera un flusso d’aria sufficientemente potente da spingere le particelle nebulizzate nelle vie aeree.

Come funziona l’aerosol a ultrasuoni

L’aerosol a ultrasuoni impiega una tecnologia più moderna e più recente rispetto a quella pneumatica, che riduce i tempi di nebulizzazione e la rumorosità dell’apparecchio.

Sono fattori molto importanti, soprattutto quando ad utilizzare l’aerosol sono i bambini: un tempo prolungato ed un forte rumore potrebbero infastidirli, causare capricci, o il rifiuto a fare l’aerosol.

Nell’aerosol a ultrasuoni un disco di ceramica viene fatto vibrare a frequenze ultrasoniche; il movimento che si genera riesce a nebulizzare il liquido frammentandolo in particelle piccolissime.

Queste vengono poi mandate nei bronchi e nei polmoni attraverso un inalatore, che può essere a boccaglio o a mascherina a seconda del tipo di medicinale, della patologia e dell’età dell’utente.

Migliori Macchine per Aerosol

Pro e Contro di aerosol a pistone e aerosol a ultrasuoni

La vasta disponibilità sul mercato di aerosol, sia a pistone che a ultrasuoni, potrebbe rendere difficile la scelta del più adatto alle proprie necessità. Per individuare quello più adatto alle proprie esigenze è bene conoscere i principali vantaggi e svantaggi dell’uno e dell’altro, in termini di efficienza, rumorosità, velocità di somministrazione e prezzo.

Efficienza

Per poter essere assorbite dai bronchi e dai polmoni, o dal naso in caso di sinusite, le particelle devono avere delle dimensioni specifiche. Particelle troppo grandi non riescono a penetrare in profondità nei tessuti dell’apparato respiratorio.

Quelle troppo piccole, invece, arrivano senza difficoltà fino ai polmoni, ma il loro volume minimo fa sì che vengano espulse con la respirazione senza essere trattenute e dunque senza sortire alcun effetto. Le dimensioni delle particelle possono variare da 0,5 a 5 micron.

C’è da sapere inoltre che gli aerosol a ultrasuoni tendono a surriscaldare il farmaco utilizzato, motivo per cui non tutti i medicinali per aerosolterapia possono essere somministrati con questa tecnologia.

Di norma, basta leggere il bugiardino del medicinale per sapere se è compatibile con questo genere di elettromedicale, ma è sempre bene consultare preventivamente il proprio medico curante. Con l’aerosol a pistone questo problema non si verifica.

Rumorosità

Una delle differenze più significative fra aerosol a pistone e aerosol a ultrasuoni è senza alcun dubbio la rumorosità. Quelli a pistone, a causa della presenza di un compressore, sono meno silenziosi di quelli a ultrasuoni. La tecnologia a ultrasuoni al contrario garantisce una rumorosità minima.

Quando ad utilizzare l’aerosol sono gli adulti, la rumorosità può essere un aspetto trascurabile o non particolarmente rilevante. Quando si tratta di neonati e bambini può essere un fattore determinante: una rumorosità eccessiva può infastidire i più piccoli, e coprire il suono della televisione o di giochi musicali spesso utilizzati come distrazione dalla aerosolterapia.

Velocità

Un altro aspetto da considerare è la velocità di nebulizzazione. Gli aerosol a ultrasuoni sono più veloci rispetto a quelli pneumatici, riducendo la durata dell’aerosolterapia. Questo fattore non è trascurabile, quando ad utilizzare l’aerosol sono i bambini o quando è tutta la famiglia ad averne bisogno ed il tempo a disposizione è poco.

Durabilità

Nella scelta del modello più adatto alle proprie esigenze, non si può non tenere conto della durabilità e della resistenza dell’apparecchio per aerosol.

L’aerosol a pistone è generalmente più resistente e meno soggetto a guasti nel tempo, rispetto al modello a ultrasuoni. Inoltre ampolla e boccaglio in plastica garantiscono maggior longevità rispetto agli omologhi in vetro.

La tecnologia ad ultrasuoni presenta in questo senso una criticità: pur essendo più veloce e meno rumorosa, rende l’apparecchio più fragile e potenzialmente più soggetto a danni.

È bene dunque maneggiare tutte le sue parti con cura e supervisionare con attenzione quando ad utilizzare l’aerosol sono i più piccoli, che potrebbero anche involontariamente danneggiarlo o romperne delle componenti.

Prezzo

L’aerosol a pistone è in genere più economico rispetto a quello ad ultrasuoni. I prezzi variano molto, anche in funzione degli accessori in dotazione o da acquistare separatamente, e partono dai 25 € circa.

L’aerosol a ultrasuoni è più costoso, con un prezzo per il modello base che si aggira intorno ai 30 €. In entrambi i casi, a far lievitare il prezzo sono gli accessori in dotazione e la maggiore potenza dell’elettromedicale.

Aerosol a pistone o ultrasuoni: quale scegliere?

Alla luce di tutti gli elementi finora analizzati, possiamo affermare che non esiste un aerosol migliore dell’altro. Le due tecnologie presentano caratteristiche differenti, e che la scelta fra l’una e l’altra non può che dipendere dalle proprie necessità.

Per i neonati ed i bambini, un aerosol più veloce e più silenzioso (quindi a ultrasuoni) è senz’altro da preferire. Tuttavia il prezzo è più alto, l’aerosol è più delicato, se non adeguatamente maneggiato e conservato, e non nebulizza in maniera efficace alcuni farmaci.

Consigliamo inoltre, prima dell’acquisto di un aerosol a ultrasuoni, di rivolgersi al proprio medico o pediatra per avere un parere attendibile anche in base alla terapia da dover affrontare.

Circa la scelta di un aerosol a pistone, non ci sono particolari controindicazioni. Può nebulizzare qualunque tipo di farmaco, ma in tempi più lunghi e con livelli di rumorosità maggiore (fino a 70 dB).

[Voti: 106    Media Voto: 5/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.