Recensione Ala 2000 GP195

Recensione dell’affettatrice elettrica Ala 2000 GP195, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Ala 2000 GP195

Pro

  • Favorevole rapporto qualità prezzo
  • Design moderno
  • Materiali robusti
  • Affetta con una certa efficacia anche alimenti di consistenza dura

Contro

  • Non dispone dell’affilatoio

Ala 2000 GP195 è un’affettatrice domestica caratterizzata da un gradevole design moderno che sarà apprezzato, specialmente, da chi desidera lasciare l’apparecchio in bella vista in cucina. Oltretutto le linee morbide con angoli arrotondati e assenza di spigoli evita allo sporco di accumularsi e rende la pulizia molto meno faticosa.

Le dimensioni le considero non eccessivamente ingombranti (48 x 37 x 33 cm) e consentono di limitare lo spazio occupato sul piano di lavoro e favoriscono l’eventuale rimessaggio dopo l’uso. Il peso di 11 chilogrammi poco complica gli spostamenti e nel contempo, unito ai 4 piedini in gomma antiscivolo, offre una buona stabilità durante l’affettatura.

Il basamento è stato realizzato in alluminio laccato utilizzando una vernice alimentare. Stesso materiale anche per la paratia che consente la regolazione della fetta, mentre la lama da 195 cm di diametro è in acciaio inossidabile con profilo liscio.

Il piatto merci offre una superficie di appoggio pari a 180 x 180 mm per posizionare salumi di medio formato con una certa praticità. Anche il carrello offre un’apprezzabile qualità e robustezza essendo in alluminio anodizzato con finitura lucida, garantendo così la massima sicurezza a contatto col cibo e una notevole resistenza alla corrosione.

Altri particolari interessanti sono il coprilama smontabile rimuovendo una sola vite così da eliminare comodamente i residui di cibo e il braccio blocca merce scorrevole con punte per tener ben fermo l’alimento.

Dopo aver provato ad affettare salumi, carne, formaggi e anche pane morbido, posso ritenermi nel complesso soddisfatto dei risultati ottenuti. Il potente motore elettrico da 140 watt, un’altezza e larghezza di taglio rispettivamente di 120 mm e 200 mm, nonché la regolazione della spessore da 0 a 15 mm, mi assicurano una certa versatilità e poter affettare anche in modo molto sottile senza particolari problemi.

L’unica difficoltà l’ho riscontrata con alimenti come il pane a causa del profilo lama non seghettato che poco si presta a questo tipo di utilizzo.

Secondo la mia opinione Ala 2000 GP195 rappresenta un buon compromesso tra modelli economici entry level adatti per utilizzi sporadici e spesso con problemi di affidabilità e affettatrici quasi professionali ma dal costo proibitivo e giustificato solo in presenza di uso intensivo.

Spendendo una cifra ragionevole dispongo di una macchina in grado di rispondere alla maggior parte delle mie esigenze, con l’unico limite della mancanza dell’affilatoio e, di conseguenza, dover provvedere manualmente a rifare il filo della lama quando necessario.

Migliori affettatrici