Apple AirPods Pro

Recensione degli auricolari bluetooth Apple AirPods Pro, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Apple AirPods Pro

Pro

  • Qualità audio durante l’ascolto di musica e chiamate telefoniche
  • Efficace tecnologia di cancellazione del rumore
  • Confortevoli
  • Il case supporta la ricarica wireless

Contro

  • Prezzo alto
  • Comandi Force Touch poco intuitivi
  • Non indicati per fare sport

AirPods Pro sono l’ultima versione degli auricolari in-ear proposti da Apple. Rispetto al modello normale le principali novità riguardano un restyling per offrire maggior comodità e l’integrazione di un chip per la cancellazione del rumore. La forma è sempre caratterizzata dalla gambetta allungata, ma comunque più corta passando da 40,5 mm a 30,9 mm.

Il design risulta maggiormente compatto ed esteticamente gradevole, con possibilità di cambiare i gommini in silicone scegliendo una delle tre misure comprese nella fornitura. Una soluzione ormai adottata dalla maggior parte dei costruttori per offrire una certa adattabilità in base alla diversa anatomia del padiglione auricolare. La comodità è senz’altro migliorata mentre la stabilità non è ancora paragonabile a quella di modelli progettati espressamente per chi pratica attività sportiva.

Apple AirPods Pro

Non mi ha particolarmente entusiasmato il controllo Force Touch integrato sulla parte allungata. Per eseguire i vari comandi devo esercitare una pressione in specifici punti e con diverse modalità. Un sistema che risulta poco intuitivo e scomodo soprattutto durante una passeggiata o attività fisica.

Sono invece rimasto impressionato dall’efficacia del noise canceling che si attiva tramite una prolungata pressione sulla gambetta. La tecnologia adottata riesce ad eliminare i rumori esterni che solitamente disturbano l’ascolto e garantire un apprezzabile isolamento acustico.

Apple AirPods Pro

Altre caratteristiche da sottolineare solo la migliorata funzione di trasparenza per ascoltare musica e nello stesso tempo percepire i suoni circostanti, elevata qualità dell’audio durante le chiamate grazie all’efficienza dei due microfoni integrati, facilità di connessione con dispositivi mobile Apple, iterazione con l’assistente vocale Siri ed elevata personalizzazione tramite l’app iOs.

Soddisfacente la qualità del suono durante l’ascolto di musica, con alte frequenze nitide e bassi di buona profondità, senza alcun fenomeno distorsivo anche al massimo volume. Nulla da eccepire sull’autonomia che raggiunge quasi 5 ore, con ricarica veloce di soli 5 minuti per offrire un’ora di ascolto.

Il case è realizzato con la solita cura, presenta dimensioni compatte e consente la ricarica wireless con i caricatori certificati Qi. L’unico limite è aver lasciato il solito connettore lightning anziché inserire una più comune presa USB-C.

Apple AirPods Pro

AirPods Pro meritano un giudizio molto positivo ma rimane il fatto che il prezzo è, a mio avviso, troppo alto considerando le numerose e valide alternative sul mercato. Comunque la cifra richiesta poco stupisce e segue la politica commerciale dell’azienda di Cupertino, non certo famosa per commercializzare dispositivi e accessori economici. Nonostante la compatibilità con Android, la mancanza di un app dedicata rende l’acquisto una scelta poco consigliabile.

Alla fine sono auricolari destinati ai possessori di iPhone e iPad che potranno sfruttare tutte le funzioni smart e il formato di compressione audio AAC utilizzato dalla piattaforma online iTunes.

Migliori Auricolari bluetooth