Apple TV 4K 2021 o Nvidia Shield TV Pro?

Apple TV 4K e Nvidia Shield TV Pro sono due prodotti di fascia alta che rappresentano il punto di riferimento per chi desidera acquistare uno streaming player. In questo articolo di approfondimento ti parlo delle mie impressioni d’uso di entrambi i prodotti.

Apple TV 4K 2021 o Nvidia Shield TV Pro

INDICE
1. Estetica
2. Telecomando
3. Connessioni
4. Qualità audio/video

Estetica

Parto col dire che siamo difronte a streaming player dalle notevoli prestazioni, con equipaggiamento hardware di alto livello e funzioni avanzate.

Recensione Apple TV 4K 2021

Dal punto di vista estetico, al netto dei gusti personali, sono entrambi dispositivi piacevoli alla vista e dal design moderno. Il player Apple segue una linea molto minimalista rispetto alle forme complesse e spigolose proposte da Nvidia, la quale ha aggiunto una luce verde per rendere l’oggetto più accattivante.

Recensione Nvidia Shield TV Pro

La finitura nera è una scelta comune poiché meglio si abbina con TV, soundbar e altri apparecchi.

Telecomando

Anche i telecomandi sono profondamente diversi.

Recensione Apple TV 4K 2021

Il controller della Apple TV segue l’aspetto essenziale del box proponendo una forma piatta e una superficie sensibile al tocco nella parte superiore per consentire i controlli direzionali. Inoltre dispongo di specifici pulsanti per attivare il comando vocale e gestire la riproduzione dei contenuti.

Recensione Nvidia Shield TV Pro

Il telecomando di Nvidia ha, invece, una comoda forma a prisma triangolare, presenta dimensioni più grandi, pulsanti retroilluminati con attivazione tramite movimento, microfono integrato per il controllo vocale e tasto per l’immediato accesso a Netflix.

Connessioni

Più completa la dotazione di connessioni per il dispositivo di Nvidia che aggiunge all’uscita HDMI e alla porta Ethernet comuni per entrambi i prodotti, due porte USB 3.0 per collegare apparecchi di storage o periferiche come tastiere e mouse.

Recensione Nvidia Shield TV Pro

Per quanto riguarda la facilità di installazione e utilizzo, ritengo i prodotti pressoché equivalenti. La configurazione è alquanto intuitiva con solo qualche differenza nella procedura.

Recensione Apple TV 4K 2021

Dopo aver collegato i dispositivi tramite cavo HDMI si avvia il processo accedendo con l’account di Apple o di Google per Nvidia Shield TV Pro. Anche le interfacce grafiche risultano intuitive, con una fluida e rapida navigazione tra i menu.

Qualità audio/video

Molto simile la qualità audio-video che otteniamo con ambedue i player. Sono in grado di riprodurre contenuti con massima risoluzione 4K a 60 fotogrammi al secondo, sfruttando il supporto agli standard video HDR, HDR Dolby Vision e audio Dolby Atmos. L’apparecchio di Nvidia offre però un sistema di upscaling decisamente più avanzato grazie all’intelligenza artificiale sofisticata e il potente processore Tegra X1+.

A mio avviso i dispositivi si equivalgono per molti aspetti e la scelta dipende, quasi esclusivamente, dalle diverse esigenze. Utenti Apple che dispongono di iPhone e altri dispositivi dell’azienda statunitense potranno sfruttare al meglio le potenzialità dell’Apple TV 4K.

Infatti avranno immediato acceso alla propria libreria iTunes, nonché ad Apple Music e al servizio di streaming Apple TV+. Viceversa un utente Android beneficia dell’alta integrazione con Google e il relativo assistente vocale, nonché la compatibilità con Amazon Alexa.

Per gli appassionati di gaming, Nvidia Shield TV Pro offre prestazioni superiori e maggior personalizzazione vista la possibilità di utilizzare giochi già acquistati su altre piattaforme oppure attivare il sevizio GeForce Now per sessioni gaming via cloud sia gratis che a pagamento.

Recensione Nvidia Shield TV Pro

Recensione Apple TV 4K 2021