Migliori Apriscatole Elettrici

di 4 luglio 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Apriscatole Elettrici sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per avvio automatico o manuale, alimentazione a cavo o batteria, potenza, presenza di funzioni accessorie, facilità di utilizzo, ergonomia, prezzo e marca.

Classifica e recensioni dei migliori apriscatole elettrici sul mercato

Tabella Comparativa

Modello Potenza (Watt) / Alimentazione Dimensioni (Centimetri) Funzionamento
Moulinex DJJ152 50 / Cavo 28,4 x 15,6 x 14,8 Automatico
Kenwood CO600 40 / Cavo 24,6 x 14 x 13,7 Automatico
Rommelsbacher DO 65 60/ Cavo 13,5 x 13,3 x 22,4 Automatico
Tristar BO-2102 50 / Cavo 12.1 x 12.5 x 23 Manuale
Bangrui B01FO3EKL2 ND / Batterie 12,1 x 7,2 x 6,2 Automatico
Severin DO 3854 25 / Cavo 7,5 x 23,5 x 10,8 Automatico

Il migliore

Rommelsbacher DO 65

Rommelsbacher DO 65 è un prodotto che presenta alcune tra le caratteristiche tipiche degli apriscatole elettrici professionali, ma è proposto a un prezzo tutto sommato contenuto, occupando così una buona posizione in classifica per il suo rapporto qualità prezzo.

L’elettrodomestico ha una struttura in acciaio inox  in grado di supportare lattine fino a 1Kg di peso. Il motore assorbe dalla rete elettrica una potenza elevata, se comparata alle dimensioni compatte, ed è pari a 60 Watt.

Il prodotto è equipaggiato con una robusta lama removibile, in acciaio inox, e di un supporto magnetico per coperchi, ed è in grado di affilare qualsiasi coltello da cucina, oltre che svolgere la sua funzione di apriscatole elettrico ad azionamento automatico.

Rommelsbacher DO 65 è anche dotato di un pratico stappabottiglie, misura 13,5 x 13,3 x 22,4 centimetri, e presenta l’interessante funzione di start e stop completamente automatizzati.

Il più venduto

Moulinex DJJ152

Moulinex DJJ152 è un apriscatole elettrico selezionato dalla nostra redazione per la sua elevata potenza, e per la cura con la quale è stato assemblato: con i suoi 50 Watt assorbiti dalla rete e il design tipico del famoso Brand produttore di elettrodomestici, il prodotto occupa una buona posizione nella classifica dei migliori apriscatole elettrici sul mercato.

La praticità di utilizzo di questo modello la si nota già dai dettagli, come il pratico scomparto per il cavo di alimentazione, la maniglia che può essere facilmente rimossa e il supporto per il fissaggio a muro, in modo da non occupare spazio in cucina più di quanto non serva.

Moulinex DJJ152, apriscatole elettrico a funzionamento automatico, misura 28,4 x 15,6 x 14,8 centimetri, e secondo la nostra opinione si tratta di un prodotto di buona costruzione e solidità, utile per chi in cucina desidera risolvere il problema dell’apertura di barattoli e scatolame, senza badare troppo al costo.

Il più versatile

Kenwood CO600

Kenwood CO600 è un prodotto curato nel design, e con le sue forme ben raccordate dalla morbida parte superiore tondeggiante, oltre a svolgere la sua peculiare funzione di apriscatole elettrico, fa anche la sua bella figura in cucina.

La forma, compatta nella larghezza e in profondità, si sviluppa verso l’alto dove è posizionato il sistema elettrico di apertura automatica di barattoli, scatole e latte in alluminio, normalmente utilizzati per le conserve in cucina.

Kenwood CO600, secondo la nostra opinione, occupa una buona posizione nella classifica dei migliori apriscatole elettrici sul mercato perché è un oggetto che con dimensioni contenute in 24,6 x 14 x 13,7 centimetri, offre una pratica e versatile funzionalità.

L’elettrodomestico di questa recensione, infatti, funziona anche come affilacoltelli oltre ad aprire con una certa facilità scatole e barattoli, grazie anche al magnete di che aiuta nell’operazione, presenta le parti superiori (magnete stesso e maniglia) sganciabili per essere lavate sotto l’acqua corrente.

Il più economico

Tristar BO-2102

L’apriscatole elettrico che la nostra redazione ha selezionato per questa recensione è un utensile da cucina dalle molteplici funzioni: Tristar BO-2102 funziona infatti sia da apriscatole che da apribottiglie, ed è in grado di affilare sia coltelli che forbici.

Secondo la nostra opinione, si tratta di un prodotto utile in cucina, e indicato per chi desidera praticità e versatilità dai propri elettrodomestici, ad un costo tutto sommato contenuto.

Il motore, che assorbe una potenza di 50 Watt, valore in linea con i prodotti medi di questa fascia di mercato, viene azionato manualmente dall’utente, che può contare sul magnete superiore utile a tenere in posizione il barattolo durante l’operazione di apertura.

L’elettrodomestico è provvisto di avvolgicavo interno, per risparmiare spazio quando non in uso, e la testina di apertura può essere smontata per per essere lavata.

Tristar BO-2102, dalle dimensioni di 12.1 x 12.5 x 23 centimetri, è un apriscatole elettrico di fascia economica dal corpo realizzato in materiale plastico, ed è adatto a chi non ne fa un utilizzo frequente o estremo, riuscendo ad aprire agevolmente scatole e barattoli di medie e piccole dimensioni.

Il più semplice da usare

Bangrui B01FO3EKL2

Bangrui B01FO3EKL2 è un apriscatole elettrico automatico dalle dimensioni contenute che si caratterizza per via del suo design informale e di concezione differente rispetto agli altri elettrodomestici che abbiamo esaminato in questa comparazione.

L’aspetto gradevole racchiude funzionalità che sono peculiari di questo elettrodomestico: la sua forma ricorda infatti quella di un mouse da pc, ed è studiata per la massima ergonomia, in modo da offrire alla mano una presa sicura e confortevole quando si stanno aprendo scatole, latte e barattoli per gustare le nostre conserve preferite.

Secondo la nostra opinione si tratta di un prodotto che risulterà utile in cucina per chi desidera un apriscatole funzionale e dalle dimensioni contenute, che una volta non in uso può entrare comodamente in qualsiasi cassetto o scomparto, salvando spazio.

Bangrui B01FO3EKL2 è alimentato da 4 batterie da 1,5V del tipo AA, ha un sistema di stop automatico, e ruota automaticamente di 360 gradi fino alla completa apertura del barattolo.

Una particolarità interessante del prodotto, da inserire in questa recensione, è rappresentata dall’assenza di spigoli vivi, che assieme al funzionamento sull’asse di rotazione e alle dimensioni contenute in 12,1 x 7,2 x 6,2 centimetri, aiutano nell’operazione di apertura di scatole e barattoli soprattutto persone affette da artrite o con poca forza nelle mani.

Il più piccolo

Severin DO 3854

Continuiamo la nostra comparazione di alcuni tra i migliori apriscatole elettrici sul mercato con Severin DO 3854, un prodotto studiato per essere utilizzato con una sola mano, che in dimensioni contenute presenta una impugnatura ergonomica, utile a mantenere salda la presa mentre si aprono scatole e barattoli in cucina.

L’elettrodomestico, alimentato da un cavo elettrico sufficientemente lungo da non ostacolare il lavoro per cui è stato progettato, è dotato di un magnete sulla parte superiore, che aggancia il coperchio del barattolo che si intende aprire, per farlo rimanere in posizione durante tutta l’operazione.

L’attivazione del motore elettrico dalla potenza assorbita pari a 25 Watt è manuale, e avviene facendo una leggera pressione sulla leva dedicata, posta lateralmente sulla parte superiore, in modo da poter utilizzare il pollice per controllare l’operazione.

Severin DO 3854 misura 7,5 x 23,5 x 10,8 centimetri, e nonostante le dimensioni contenute riesce ad aprire con una certa facilità e un movimento particolarmente fluido i più comuni contenitori di conserve che troviamo in cucina, grazie anche alla tecnica di taglio automatica che segue in maniera efficace la forma del barattolo.

Offerte Apriscatole Elettrici

Come scegliere un apriscatole elettrico di qualità

La tecnica di conservazione dei cibi in scatola metallica sigillata risale all’800. Fu un pasticcere francese, tale Appert che constatò che i cibi in contenitori stagni sottoposti poi a bollitura (e quindi, in pratica, a sterilizzazione) potevano resistere molto a lungo senza degradarsi. L’inglese Durant applicò tale tecnica alle confezioni di latta che, nel 1856, l’italiano Cirio sfruttò industrialmente.

In qualsiasi ambito dove si usano prodotti conservati in latta, è indispensabile uno o più apriscatole. Spesso sono di tipo meccanico, manuale, ma per i più pigri (o maldestri) e nei casi in cui il tempo di lavorazione è molto importante, come nei negozi di gastronomia, nei ristoranti o nelle mense, l’uso dell’apriscatole che funziona elettricamente è molto conveniente.

Possiamo dividere gli apriscatole elettrici in due gruppi. Il primo, più comodo per un uso saltuario di tipo non professionale, prevede il funzionamento a pile, quindi non necessita di una connessione alla rete a 220 V. Sicuramente c’è l’incombenza di cambiare le pile quando si esauriscono, ma se l’utilizzo è occasionale questo non è un problema perche’ quando l’apparecchio non si usa l’assorbimento di energia è nullo e quindi le pile si mantengono a lungo cariche.

Se invece l’utilizzo dell’apriscatole elettrico è frequente, a causa dell’energia necessaria per aprire le lattine, che non è certamente pochissima, la loro durata puo’ non essere soddisfacente. In questi casi, è sicuramente più conveniente considerare apriscatole collegati alla rete luce.

In generale, anche la fabbricazione dei modelli a batterie è meno curata dal punto di vista dell’affidabilità e della durata perche’ previsti per un uso occasionale, mentre gli altri, alcuni dei quali sono progettati per un utilizzo professionale in cucine di ristoranti o mense o negozi di gastronomia, devono avere caratteristiche di durata molto migliori.

Anche la potenza dei motori, se l’alimentazione avviene con la rete luce, puo’ essere piu’ elevata, consentendo cosi’ l’apertura delle latte di grandi dimensioni, spesso presenti a contenere i cibi in ambito professionale.

[Voti: 157    Media Voto: 4.9/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.