in

Recensione Aqua Optima Oria

Recensione della caraffa filtrante Aqua Optima Oria, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Aqua Optima Oria

Pro

  • Prezzo contenuto sia della caraffa che delle cartucce
  • Riduce con efficacia i livelli di cloro e calcare

Contro

  • Il filtro ha una durata di 100 litri
  • Non c’è alcun indicatore per segnalare quando sostituire la cartuccia

Aqua Optima Oria è una delle caraffe filtrati dal prezzo più economico che si possa trovare in commercio, tuttavia mi ha sorpreso per la capacità di migliorare la qualità dell’acqua domestica.

La tecnologia brevettata Evolve+ sfrutta 5 stadi di filtrazione per ridurre le impurità disciolte e, in particolar modo, i livelli di cloro e calcare ovvero i principali responsabili del cattivo retrogusto. Nel contempo provvede a eliminare eventuali pesticidi, microplastiche, piombo e altri metalli pensanti che, alcune volte, si trovano nell’acqua di casa. A prescindere dalle sostanze presenti, il cambiamento e miglioramento del sapore è immediatamente avvertibile.

Altri aspetti da evidenziare sono la buona robustezza e la qualità del materiale plastico senza BPA, a cui aggiungere la capacità totale netta di 2,8 litri (1,4 litri di acqua filtrata) e le dimensioni che permettono il collocamento anche nella mensola per bottiglie del frigorifero. La maniglia ergonomica offre una buona presa mentre il coperchio presenta il solito meccanismo di apertura sotto la pressione del getto d’acqua.

Osservando la caraffa ho notato l’assenza di qualsiasi sistema per indicare la sostituzione del filtro. Molti competitor offrono display che, tuttavia, si dimostrano soluzioni del tutto inattendibili visto che non considerano i litri d’acqua prodotti. In questo caso il fabbricante dichiara un’autonomia non pari alle canoniche 4 settimane, ma bensì di 100 litri. Perciò dovremo tenere il conto dei consumi per avere un’idea di quando cambiare la cartuccia.

Ho deciso di assegnare una buona valutazione a questa caraffa Aqua Optima Oria alla luce del favorevole rapporto qualità prezzo. Oltre al costo molto economico della caraffa, anche i consumabili risultano economici se confrontati con brand concorrenti e ciò limita lo svantaggio della bassa autotomia.

A mio avviso rappresenta una semplice e pratica soluzione per avere a immediata disposizione acqua addolcita dal sapore simile a quella minerale acquista al supermercato e da impiegare, non solo per dissetarsi, ma anche per l’utilizzo in elettrodomestici sensibili alla formazione di calcare.

Migliori caraffe filtranti

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia, dal 2005 ho recensito oltre 3000 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo.