in

Beko DFN16420W

Le nostre opinioni sulla lavastoviglie Beko DFN16420W, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Beko DFN16420W

Ben 6 sono i programmi di lavaggio per la lavastoviglie da libera installazione Beko DFN16420W. Il design è piuttosto essenziale, anche se gli indicatori posti in alto sul pannello frontale (nero) sono chiari e ben disposti.

Il motore Prosmart di cui è dotata offre un lavaggio sufficientemente silenzioso (intorno ai 47dB) e consumi ridotti. L’elettrodomestico è in classe di efficienza energetica A++.

Per quanto riguarda il consumo di acqua, nonostante si parli in ogni caso di consumi contenuti, ci si attesta sui 13,9 litri in media per ciclo. Un valore discretamente superiore rispetto ai modelli pari gamma della concorrenza.

Da notare il pratico cestello per posate che scorre lateralmente permettendo l’organizzazione dello spazio in maniera flessibile, anche se inserito nel contesto del cesto inferiore che potrebbe consentire una migliore ottimizzazione del carico se ne venisse rivista la disposizione.

Il produttore dichiara una capienza di 14 coperti, che trovano in effetti spazio, ma in presenza di qualche stoviglia di dimensioni insolite il numero cala sensibilmente.

I lavaggi delicati sono gestiti dal sistema Glass Shield attraverso il quale viene controllata in automatico la durezza dell’acqua e regolata la pressione dei getti, evitando la prematura corrosione dei cristalli.

La lavastoviglie è dotata di partenza differita e mezzo carico, funzionalità sicuramente da apprezzare considerando che talvolta mancano anche su modelli di marchi più blasonati.

Apprezzabili tempi di lavaggio e facilità di carico confermano in conclusione che siamo in presenza di un prodotto valido, dal rapporto qualità/prezzo convincente.

Migliori Lavastoviglie