in

Bianchi Puch Going Lady

Le nostre opinioni sulla bici elettrica Bianchi Puch Going Lady, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Bianchi Puch Going Lady

In classifica abbiamo inserito Bianchi Puch Going Lady, prodotta da un marchio storico per quanto riguarda la produzione di biciclette tradizionali, che in tempi più recenti ha aggiornato il proprio catalogo con una gamma di valide bici elettriche a pedalata assistita.

Come suggerito dal nome, si tratta di un prodotto destinato a un pubblico femminile che ha la necessità di spostarsi nel traffico cittadino senza arrivare al lavoro in un bagno di sudore, grazie al motore elettrico da 250 Watt che spinge la bici fino a una velocità di 25 km/h.

Il motore, collocato nel mozzo della ruota anteriore che garantisce maggior autonomia e un peso più contenuto, è alimentato da una batteria al litio da 11 Ah e 37 Volts, che garantisce una percorrenza di circa 75 Km prima di dover effettuare una ricarica completa.

I due sensori di rotazione e sforzo ottimizzano il funzionamento del motore elettrico, in grado di sostenere la pedalata con 3 modalità differenti, per aiutare il ciclista nel muovere la bici in ogni condizione, grazie anche al leggero telaio in alluminio con cui è equipaggiata.

Le ruote da 28 pollici di diametro, e la forcella anteriore ammortizzata, aiutano ad assorbire le asperità della strada quali buche o dossi per un miglior comfort di marcia, il cambio shimano a 7 rapporti sono utili per regolare il livello di sforzo della pedalata, mentre la frenata è affidata a un potente e sicuro impianto del tipo V-Brake.

Bianchi Puch Going Lady, di cui segnaliamo in recensione il buon rapporto qualità prezzo, ha una dotazione di serie soddisfacente, è pensata a nostro avviso per chi fa della bici elettrica un uso quotidiano, e comprende il portapacchi, le luci anteriore e posteriore, e il computer di bordo dotato di presa USB per poter collegare e ricaricare lo smartphone.

Migliori bici elettriche