Come risparmiare sostituendo la caldaia

di

L’aumento della bolletta sul riscaldamento può essere sintomo di una caldaia obsoleta e pertanto inefficiente. Una vecchia caldaia può consumare fino al 20% in più di energia rispetto a una caldaia di nuova generazione. Leggi la guida per sapere come risparmiare sulla bolletta energetica in modo consistente.

Cambiare la caldaia per risparmiare

Come consumare meno

È possibile ridurre i costi di riscaldamento senza sostituire la nostra vecchia caldaia seguendo una serie di semplici regole. Anche in presenza di una caldaia di ultima generazione è comunque utile seguire questa lista di consigli, così da ridurre ulteriormente i costi del riscaldamento:

  • installare finestre e guarnizioni che trattengano all’interno il calore prodotto dalla caldaia;
  • arieggiare correttamente le stanze permette di sfruttare al meglio il calore all’interno della stanza senza disperderlo all’esterno;
  • ridurre la temperatura della casa, anche di poco, permette di risparmiare di molto sulla bolletta del riscaldamento;
  • non coprire i termosifoni con tende o altro materiale poiché in tal modo si riduce l’efficienza della caldaia;
  • installare un collettore solare che permetta la produzione di acqua calda;
  • sfiatare regolarmente i termosifoni, così da migliorarne le prestazioni;
  • coibentare le tubazioni della caldaia e la caldaia stessa così da non disperdere il calore generato dall’impianto;
  • coibentare le mura, il tetto e le altre parti dell’edificio;
  • pulire regolarmente l’impianto termico dalla fuliggine e da eventuali sedimenti, con solo 1 mm di fuliggine si riduce l’efficienza dell’’impianto di circa il 4%.

Perchè acquistare una caldaia nuova?

La persona più parsimoniosa potrebbe pensare che la sola riparazione permetta alla caldaia di ritornare alle sue originarie prestazioni senza dover spendere una somma ingente per sostituire completamente la nuova caldaia. Questo ragionamento è errato e bisogna disincentivarlo con ogni mezzo poiché una caldaia obsoleta, per quanto possa essere ben mantenuta, continuerà a essere molto inefficiente.

Spesso una caldaia obsoleta fornisce una quantità di calore eccessiva per le reali necessità dell’edificio. Le vecchie caldaie hanno dimensioni notevoli e questa sola caratteristica è sufficiente per aumentare il consumo energetico e diminuirne l’efficienza intesa come rapporto tra energia necessaria ed energia prodotta. Inoltre, mentre la caldaia non è quasi mai sostituita, l’edificio è spesso sottoposto a opere di miglioramento che ne migliorano la tenuta termica.

Leggi anche:
Migliori caldaie a condensazione

Sono molte le caratteristiche che devono essere prese in considerazione quando si decide di installare una nuova caldaia: bisogna calcolare la quantità di energia richiesta per riscaldare adeguatamente la casa, senza alcuno spreco, controllare verso quale versante è rivolta la casa, il clima della zona, l’equipaggiamento termoisolante installato nella casa e così continuando. Al momento di comprare una caldaia, è bene accertarsi che il tecnico specializzato vi chieda tutte queste informazioni e che non si limiti a una semplice stima della prestazione richiesta dalla caldaia.

Ovviamente quando decidiamo di sostituire la nostra vecchia caldaia bisogna fermarsi a riflettere se non sia più conveniente passare a un diverso sistema di riscaldamento.

[Voti: 178    Media Voto: 5/5]

Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, una newsletter che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.