in

Carinci Automatic 290

Le nostre opinioni sul termocamino Carinci Automatic 290, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Carinci Automatic 290 è un termocamino che può essere alimentato sia a legna che a pellets ed è dotato di bruciatore a fiamma modulabile per un uso a potenza sia costante che variabile.

La fiamma viene adeguata in modo automatico alla potenza richiesta, permettendo così di generare solo il calore strettamente necessario, e abbattendo i consumi di combustibile fino al 50%.

Oltre a legna e pellets, il prodotto può essere alimentato a biomasse, gusci di noci ed altri combustibili di origine organica, per una resa ottimale e costi di gestione ridotti.

Carinci Automatic 290

L’elettrodomestico che trattiamo in questa recensione occupa una buona posizione nella classifica dei migliori termocamini a legna e pellet sul mercato, per la sua qualità costruttiva e le funzionalità complete e moderne.

L’accensione programmata sfrutta il calore della brace residua dal precedente fuoco per far partire una nuova combustione, mediante l’azionamento automatizzato della ventola, e la centralina elettronica di gestione permette il passaggio tra un combustibile (ad esempio legna) e un altro automaticamente.

Sul fronte sicurezza, troviamo una sonda nella canna fumaria che arresta il sistema in caso di mancata accensione del bruciatore a doppia candeletta. Il carico del combustibile è affidato a una doppia coclea di alimentazione che funziona anche come dispositivo di sicurezza, che evita ritorni di fiamma.

Tutte le funzioni del termocamino sono accessibili dalla centralina con display LCD dal quale è possibile programmare le accensioni automatiche.

Grazie al brevetto “Aria Premiscelata” la combustione avviene in maniera omogenea all’interno del braciere, così da massimizzare la resa energetica ed abbattere i consumi.

L’ottimizzazione della combustione inoltre fa si che al termine dell’utilizzo, sarà presente nel camino solo un residuo di cenere pulita, senza tracce di carbone o scorie.

Anche la cappa di aspirazione dei fumi è stata ottimizzata per migliorare la resa termica, ed è dotata di dispositivo anti intasamento.

Carinci Automatic 290 permette inoltre di accendere il fuoco dall’alto, diversamente da quanto accade in un camino tradizionale, per una maggior semplicità d’uso e garantendo al contempo una maggiore omogeneità di combustione.

La base, realizzata con mattoni refrattari, consente di cucinare al barbecue.

Capace di una Potenza Termica massima di 34,5 KW, 9,5 dei quali vengono resi all’aria, Carinci Automatic 290 è equipaggiato con un serbatoio acqua di 124 litri.

La pressione massima del circuito di riscaldamento è di 1,5 bar, mentre quella dell’acqua calda sanitaria è pari a 3,5 bar, con un rendimento termico dell’80%.

Migliori Termocamini