Migliori Coltelli Elettrici

di Andrea Pilotti 15 Marzo 2019

I Migliori Coltelli Elettrici selezionati per potenza del motore elettrico, capacità di taglio di pane e altri alimenti, numero di lame in dotazione, dispositivi di sicurezza, prezzo e marca.

miglior coltello elettrico

Il migliore

Recensione

Il più venduto

Recensione

Il più potente

Recensione

Per pane

Recensione

Per carne

Recensione

Per surgelati

Recensione

 

Come scegliere un coltello elettrico

Quando si parla di coltello elettrico si fa riferimento ad un elettrodomestico utilizzato in cucina per tagliare la carne (ad esempio gli arrosti o i bolliti), preferito rispetto ai modelli tradizionali in quanto rende tale operazione decisamente meno faticosa, oltre a permettere di ottenere delle fette più precise.

In particolare, il suo utilizzo è consigliato nel caso in cui ci si trovi davanti a parti di carne ricche di ossa; consente di eliminare queste ultime senza sprecare la carne attaccata, che può essere “liberata” con facilità.

Ma si rivela anche utile quando si desidera pulire il pesce, oppure affettare del prosciutto. Inoltre, non sono pochi coloro che lo impiegano per affettare verdure come il cavolo cappuccio o, ancora, per dividere a strati delle torte da farcire con creme varie, proprio in virtù della precisione del taglio.

A convincere un numero sempre maggiore di persone ad acquistare questa tipologia di coltelli è il fatto di garantire la medesima sensazione regalata dai modelli tradizionali. La sua efficienza è dovuta alla lama seghettata, il cui movimento (avanti e indietro) è assicurato da un motore elettrico di piccole dimensioni.

Gran parte dei modelli in commercio sono dotati di un’impugnatura ergonomica, che permette a chi ne fa uso di non rischiare di perdere la presa durante l’operazione di taglio. Inoltre, i produttori rivolgono una particolare attenzione al grado di flessione delle lame, per assicurare una sfilettatura veloce. Ogni coltello può contare sulla presenza di un pulsante che permette l’estrazione della lama con facilità.

Chi decide di acquistare uno coltello elettrico dovrà valutare diversi aspetti prima di procedere. Primo tra tutti, sarà necessario considerare quali operazioni dovranno essere effettuate con il coltello; solo in questo modo, infatti, è possibile scegliere il modello dotato della lama giusta.

In commercio, infatti, vengono proposte lame di diverse dimensioni. Inoltre, si potrà scegliere tra versioni cordless oppure dotati di cavo elettrico. Scegliendo i primi sarà possibile utilizzare il coltello anche al di fuori della cucina; ad esempio, risulterà utile nel caso in cui si decida di cucinare carne con il barbecue nel proprio giardino.

Infatti, grazie alla batteria presente al suo interno, non sarà necessario avere una presa elettrica nelle vicinanze (salvo quando bisognerà ricaricare la batteria stessa). Chi, invece, è certo di farne uso solo in cucina, può optare per un modello dotato alimentazione alla presa di rete.

In questo caso, prima di procedere all’acquisto, verificare che sia dotato di un cavo piuttosto lungo, in modo da avere una maggiore possibilità di movimento. Successivamente, osservare con attenzione l’impugnatura, che dovrà garantire non solo un grip sufficiente, ma anche una certa comodità, evitando di provocare dolore alla mano che lo impugna dopo pochi minuti.

Sarà necessario valutare anche la presenza di un numero sufficiente di prese d’aria; solo in questo modo, infatti, è possibile mantenere la lama fredda e, al contempo, non surriscaldare il motore.

È importante ricordare che, nella maggior parte dei casi, i coltelli elettrici sono venduti dotati di due lame intercambiabili; la prima finemente dentellata e la seconda dotata di una seghettatura piuttosto ampia, ma possono anche essere offerti con una lama universale. In quest’ultimo caso, la seghettatura non è molto pronunciata.

Un aspetto molto importante, soprattutto quando in casa sono presenti dei bambini, è rappresentato dalla presenza del tasto di sicurezza. Quest’ultimo, infatti, permette di bloccarne il funzionamento, eliminando ogni rischio di incidente domestico.

Quanto costa?

Per quanto riguarda i prezzi dei coltelli elettrici, variano a seconda delle caratteristiche del modello scelto, al materiale utilizzato per la realizzazione delle lame e alla potenza del motore, che influenzerà la velocità del taglio (e, quindi, la precisione delle fette ottenute). Sono molte le marche note che hanno deciso di proporre al pubblico diverse varianti. Ma chi lo desidera può acquistare modelli prodotti da aziende meno note.

Ormai, il livello tecnologico raggiunto permette ai produttori di utilizzare materiali di buona qualità, che assicurano lunga durata e prestazioni eccellenti. Inoltre, l’aumento della domanda ha permesso ai prezzi di scendere notevolmente nel corso degli ultimi anni, a tutto vantaggio dei consumatori, che hanno l’opportunità di acquistare un accessorio che si dimostra utile in diverse occasioni ad un costo facilmente affrontabile.

È possibile, infatti, trovare questi articoli già a partire dai 30 euro, spendendo i quali si potrà dotare la propria cucina di un piccolo elettrodomestico facile da usare, semplice da pulire e che non occupa uno spazio eccessivo.

Se si desidera avere delle lame di ricambio specifiche, come quelle progettate e realizzate appositamente per tagliare alimenti surgelati, è possibile rivolgere le proprie attenzioni ai marchi più conosciuti o, comunque, che sono sul mercato da diversi anni.

Ovviamente, in questo caso il prezzo sarà inevitabilmente più alto, arrivando fino a circa 70 euro, ma ci si potrà dotare di un accessorio di elevata qualità.

Con tale cifra è possibile portare a casa un modello che mette a disposizione una custodia per le lame; queste ultime, inoltre, sono realizzate in acciaio inox e garantiscono prestazioni al top, in quanto sono ultra taglienti.

L’acciaio inox permette alle stesse lame di preservarsi in modo ottimale da eventuali graffi e urti. Inoltre, in molti casi sono auto-affilanti, garantendo risultati ottimali sul piano della qualità.

I coltelli offerti a prezzi più alti possiedono un motore che è in grado di arrivare ad offrire 100 watt di potenza. Inoltre, nei modelli più costosi il rumore è quasi impercettibile, come le vibrazioni, ridotte veramente al minimo. Utilizzarlo per diversi minuti consecutivamente senza alcuna ripercussione sui nervi delle mani è possibile.

[Voti: 213    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.