in

Come leggere l’etichetta energetica dell’asciugatrice

Leggere la nuova etichetta energetica di una asciugatrice domestica è importante per fare una scelta consapevole e sostenibile. L’Unione Europea ha introdotto nuove etichette energetiche più semplici e chiare per aiutare i consumatori a confrontare l’efficienza energetica dei prodotti.

Come leggere l'etichetta energetica dell'asciugatrice

Ecco i principali elementi da considerare:

  1. Classe di efficienza energetica: La scala va da A (più efficiente) a G (meno efficiente). Le classi più alte indicano un consumo energetico inferiore e una maggiore sostenibilità ambientale.
  2. Consumo energetico annuo: Viene espresso in kilowattora per anno (kWh/anno) e si basa su 160 cicli di asciugatura per il programma cotone standard a pieno e parziale carico. Questo dato fornisce un’idea del consumo energetico annuo dell’asciugatrice.
  3. Tipo di asciugatrice: Le etichette specificano se l’asciugatrice è a condensazione o a evacuazione. Le asciugatrici a condensazione sono generalmente più efficienti perché riutilizzano l’aria calda.
  4. Capacità di carico: Indica il peso massimo del bucato asciutto che l’asciugatrice può gestire in un singolo ciclo, generalmente espresso in chilogrammi (kg).
  5. Durata del programma: Mostra la durata del programma cotone standard a pieno carico e a mezzo carico, fornendo un’indicazione di quanto tempo impiegherà l’asciugatrice per completare un ciclo.
  6. Consumo di energia del programma cotone standard a pieno carico e a mezzo carico: Fornisce il consumo energetico specifico in kWh per ciclo, permettendo di valutare l’efficienza energetica per carichi di bucato diversi.
  7. Emissioni di rumore: Misurate in decibel (dB), indicano il livello di rumore prodotto dall’asciugatrice durante il funzionamento. Un valore più basso significa un funzionamento più silenzioso.

Oltre a questi elementi principali, alcune etichette possono includere ulteriori informazioni, come la classe di efficienza della condensazione in asciugatrici a condensazione, che indica quanto efficacemente l’asciugatrice condensa il vapore acqueo in acqua.

È anche utile sapere che le nuove etichette energetiche possono includere un codice QR che, se scansionato, fornisce ulteriori informazioni sul prodotto direttamente dal database dell’UE.

Considerando questi aspetti, è possibile fare una scelta più informata quando si acquista una nuova asciugatrice, privilegiando modelli che offrono un buon equilibrio tra efficienza energetica, capacità, velocità e silenziosità.