Come pulire l’aspirapolvere?

In questa guida ti indico i passaggi per mantenere pulita e igienizzata l’aspirapolvere, una regolare manutenzione ti aiuterà a mantenere integro anche il suo sistema di aspirazione.

Come pulire la scopa elettrica

INDICE
1. Spazzola motorizzata
2. Filtri
3. Serbatoio
4. Corpo dell’aspirapolvere

Spazzola motorizzata

Rappresenta l’accessorio primario degli aspirapolvere con o senza filo e necessita una regolare pulizia per eliminare grovigli di peli e capelli incastrati attorno ai perni e tra le setole. Solitamente la rimozione del rullo è piuttosto semplice, comunque viene spiegata in qualsiasi manuale delle istruzioni.

Spesso nella fornitura è compreso un accessorio dotato di piccola lama e uncino per rendere più facile l’operazione. Non dimentichiamo di pulire anche la parte interna della spazzola, rimuovendo polvere e sporco con una spugna inumidita d’acqua. Prima del rimontaggio dobbiamo assicurarci che ogni componente sia perfettamente asciutto.

In molte scope elettriche con filo le spazzole sono solitamente due e senza sistema motorizzato, ovvero una per pavimenti e l’altra per tappeti. Valgono le medesime considerazioni appena fatte, anche se la mancanza del rullo rotante rende la pulizia più semplice.

Filtri

Siccome ogni modello ha un diverso sistema di filtraggio con uno o più elementi, è fondamentale consultare il manuale per sapere con esattezza come intervenire.

Inoltre, nella sezione relativa alla manutenzione troviamo preziosi suggerimenti su quando sostituire il filtro e sulla possibilità di lavarlo con acqua. Le soluzioni per eliminare la polvere sono un semplice scuotimento, l’impiego di aria compressa (se disponibile) e il lavaggio qualora consentito.

Serbatoio

Gli aspirapolvere con filo dotatie di sacchetto evitano questa incombenza, dovendo solo sostituire il sacchetto ormai colmo con uno nuovo. Viceversa nei modelli ciclonici dobbiamo pulire il serbatoio dopo averlo svuotato.

Essendo un contenitore removibile, ci permette il comodo posizionamento sotto un getto d’acqua per eliminare lo sporco. Potrebbe non essere necessario l’impiego di un detergente, ma nel caso basta un sapone per stoviglie. Infine, asciughiamo interno ed esterno con un panno morbido o della carta assorbente.

Corpo dell’aspirapolvere

Dobbiamo solo eliminare la polvere depositata sul rivestimento in plastica verniciata e igienizzare l’impugnatura. Per la prima operazione è sufficiente un panno in microfibra appena inumidito con acqua, mentre il manico lo possiamo pulire con uno spray igienizzante. Qualora il dispositivo fosse equipaggiato con display LCD e comandi touch screen, evitiamo sgrassatori e detergenti aggressivi.

Migliori aspirapolvere senza fili

Migliori scope elettriche

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.