in

Migliori cuociriso elettrici

I migliori cuociriso elettrici selezionati per capacità del cestello, potenza elettrica, funzioni automatizzate, rapporto qualità prezzo.

INDICE
1. Classifica migliori cuociriso elettrici
1.1 Tristar RK-6117
1.2 CuisinArt CRC800E
1.3 Princess 271950
1.4 Black + Decker RC1860
1.5 Russell Hobbs 19750-56
2. Come scegliere un cuociriso elettrico
2.1 Domande frequenti

Classifica migliori cuociriso elettrici

Tristar RK-6117

Tristar RK-6117

Pro

  • Prezzo molto basso
  • Semplice utilizzo
  • Occupa poco spazio

Contro

  • Il rivestimento antiaderente si rovina con facilità

Tristar RK-6117 è un cuociriso elettrico essenziale sotto tutti i punti di vista. Si tratta di un prodotto progettato esclusivamente per la cottura di al massimo tre porzioni di riso, avendo una capacità di soli 0,6 litri. Offre il vantaggio di un ingombro contenuto e richiede poco spazio sia sul piano di lavoro che per il successivo rimessaggio.

La struttura è completamente in acciaio, compreso il contenitore estraibile con rivestimento antiaderente. Quest’ultimo è l’unico vero aspetto negativo visto che si rovina con una certa facilità, di conseguenza devi prestare la massima attenzione durante la pulizia evitando qualsiasi prodotto anche minimamente abrasivo.

Nonostante non ci sia nessun tipo di regolazione per impostare durata e livello del riscaldamento, la cottura risulta piuttosto precisa. È necessario solo fare qualche tentativo per capire il corretto dosaggio dell’acqua in base al tipo e quantità di riso.

Per il funzionamento ti basta spostare la leva dell’interruttore e aspettare che la luce passi da Cook a Warm, indicando la fine cottura. In questa fase puoi sfruttare anche il mantenimento al caldo per diverse ore. Il coperchio trasparente ti permette di controllare in qualsiasi momento lo stato di avanzamento della cottura e interromperla nel caso il riso abbia già assorbito tutta l’acqua. Per facilitare il dosaggio c’è un misurino compreso nella fornitura e anche una paletta in plastica per rimuovere il riso dal contenitore senza rovinare il rivestimento antiaderente.

Tristar RK-6117 è un cuociriso entry level adatto per usi saltuari e modeste quantità. In tali condizioni di utilizzo puoi godere di una notevole praticità e buoni risultati, ottenendo un riso cotto con precisione in circa 15 / 20 minuti. Se invece prevedi un impiego molto frequente e per abbondanti quantitativi, ti consiglio di rivolgere l’attenzione verso altri prodotti.

CuisinArt CRC800E

CuisinArt CRC800E

CuisinArt CRC800E è un cuociriso elettrico capiente, realizzato con materiali di qualità e adatto a cuocere fino ad un chilogrammo di riso.

Si tratta di un prodotto dalle funzioni essenziali ma piuttosto versatile. Oltre a cuocere il riso infatti può cucinare anche polenta, verdure al vapore, altri cereali, carne e pesce.

Presenta soltanto due funzioni: cottura e mantenimento in caldo, che si attiva in automatico appena termina il ciclo di cottura.

I punti di forza di questo elettrodomestico sono a mio avviso due: la qualità dei materiali con cui è stato realizzato, e la facilità di pulizia.

Si compone di una struttura esterna in acciaio inox spazzolato, di cestello in acciaio inox, di recipiente antiaderente e di coperchio in vetro.

Tutte le componenti removibili sono pratiche da estrarre e lavabili comodamente in lavastoviglie.

CuisinArt CRC800E è un prodotto di buona qualità adatto a cuocere grandi quantitativi di cereali e verdure. In dotazione troverete spatola per il riso, misurino ed un ricettario per preparare numerosi alimenti con una cottura sana e gustosa.

Princess 271950

Princess 271950

Princess 271950 è un cuociriso elettrico che si caratterizza per un buon rapporto qualità prezzo e la capacità del cestello adatta a cuocere fino a 10 porzioni di riso per volta.

Oltre alle funzioni essenziali, di cottura e mantenimento in caldo (che parte automaticamente quando il riso è cotto o è finita l’acqua all’interno del cestello), questo elettrodomestico vanta due importanti funzioni di sicurezza.

Si blocca in caso di surriscaldamento, scongiurando il rischio di incendi o cortocircuiti. In caso di funzionamento a secco, ossia quando termina l’acqua di cottura, viene lasciata attiva solo la funzione di mantenimento in caldo.

Si tratta di un elettrodomestico versatile, con cui è possibile cuocere riso ed altri cereali e preparare porridge, omelette e torte al cioccolato.

Grazie al rivestimento interno in materiale antiaderente, non si corre il rischio che gli alimenti rimangano attaccati al cestello.

La scocca esterna è realizzata in acciaio inossidabile e dal coperchio in vetro è possibile controllare comodamente la cottura.

Per quanto riguarda la pulizia, la qualità dei materiali con cui il cuociriso è realizzato semplifica di molto questa operazione. Il cestello si estrae facilmente e grazie al rivestimento antiaderente si pulisce senza difficoltà. Lo stesso vale per il coperchio in vetro e l’acciaio della struttura esterna.

Princess 271950 è anche semplice da usare: il pannello di controllo si costituisce di interruttore di accensione e spegnimento e di due spie luminose per segnalare quale funzione sia attiva fra cottura e mantenimento in caldo. È venduto con cucchiaio, misurino e spatola in dotazione.

Black + Decker RC1860

Black + Decker RC1860

Black + Decker RC1860 è un cuociriso elettrico che consente di cuocere non solo ogni tipo di riso (selvatico, giapponese, per sushi, integrale) ma anche di preparare leggeri piatti al vapore grazie alla vaporiera in dotazione.

Facile da usare, con il pannello dei comandi dotato di interruttore e spia luminosa per segnalare quale funzione sia in uso, fra cottura e mantenimento in caldo, ha maniglie laterali in materiale termoisolante per non scottarsi durante l’uso.

Circa i materiali, come altri cuociriso di questa guida all’acquisto, vanta una robusta struttura esterna in acciaio inossidabile, il cestello per il riso e la vaporiera in materiale antiaderente ed il coperchio in vetro per un facile controllo della cottura degli alimenti.

Black + Decker RC1860 ha a mio avviso un buon rapporto qualità prezzo e con la sua capacità di 1,8 litri consente di preparare sino a 10 porzioni di riso. Adatto quindi a famiglie numerose e cene con amici.

Russell Hobbs 19750-56

Russell Hobbs 19750-56

Russell Hobbs 19750-56 è fra i cuociriso più capienti della classifica, con la sua capacità di 1,8 litri che consente di preparare fino a 10 porzioni di riso in un unico ciclo di cottura.

Si tratta di un prodotto con un buon rapporto qualità prezzo, che non ha molto da invidiare ad altri cuociriso di fascia medio alta.

Le funzioni disponibili sono due: cottura e mantenimento in caldo. La funzione di mantenimento in caldo si aziona automaticamente al termine della cottura, ma è possibile impostarla anche manualmente con l’interruttore presente sul pannello di controllo.

Anche i materiali non differiscono di molto da altri cuociriso più costosi: rivestimento esterno in acciaio inox, rivestimento interno del cestello di cottura in materiale antiaderente, coperchio in vetro e manici termoisolanti.

Nonostante la grande capacità del cestello, l’elettrodomestico ha dimensioni contenute di 28,4 x 28,4 x 23 centimetri ed un peso di quasi un chilogrammo (998 grammi per l’esattezza).

Circa la pulizia, le componenti removibili si lavano facilmente ma il produttore sconsiglia il lavaggio in lavastoviglie.

Segnaliamo in recensione quello che secondo noi è il punto di forza di questo elettrodomestico. Il cestello in plastica in dotazione consente di cuocere in contemporanea verdure o altri alimenti al vapore da accompagnare con il riso.

Russell Hobbs 19750-56 è a mio avviso un prodotto che coniuga bene qualità e versatilità ad un buon prezzo. Nella confezione sono inclusi spatola e misurino. Non è presente un ricettario ma il manuale di istruzioni indica modalità e tempi di cottura dei vari alimenti.

Come scegliere un cuociriso elettrico

Sul mercato esistono vari modelli di cuociriso che vanno incontro a ogni esigenza. Da chi è alle prime armi e vuole un modello base per muovere i primi passi nel mondo della cucina orientale a chi è appassionato ed esperto e cerca un prodotto più complesso e con funzionalità più avanzate. Da chi ha una famiglia numerosa e ha bisogno di preparare grandi quantità di riso ai single o alle coppie che desiderano solo preparare un pasto per due, senza dover utilizzare un piano cottura a gas perché questo elettrodomestico è alimentato elettricamente.

Nella confezione solitamente si trovano, oltre alla pentola vera e propria, in metallo, il cavo elettrico, il cestello in alluminio in cui preparare il riso, il coperchio in metallo e vari accessori come il misurino, la paletta e il libretto delle ricette.

Per preparare il riso in questo elettrodomestico, bisogna inserirlo nel cestello, assieme alla giusta quantità di acqua fredda. Il cestello va inserito nella pentola esterna, e chiuso con il coperchio. A questo punto si collega il prodotto alla corrente e si aziona la leva della cottura. La cottura terminerà automaticamente quando finirà l’acqua e a quel punto scatterà la modalità “warm“, che farà sì che il riso rimanga ben caldo fino al momento di servirlo.

Fondamentale, come si può immaginare, dosare benissimo l’acqua: ci si può basare sul libretto delle istruzioni o, semplicemente, abituarsi a coprire il riso e aggiungere un paio di cm di acqua in più.

Chi desidera acquistarne una dovrà fare la sua scelta tenendo conto innanzitutto dell’uso che ne vorrà fare: la prima considerazione importante da fare sarà la capienza del cestello. Se la famiglia, infatti, è composta da 3 o 4 persone, infatti, bisognerà scegliere un prodotto con cestello dalla capienza di 3 o 4 tazze. Se è un single, invece, a doverlo usare, basterà un cestello con capienza di una tazza.

Sul mercato, inoltre, esistono modelli semplici, che cucinano semplicemente il riso e sono dotati delle funzionalità minime e fondamentali, ma anche quelli più complessi, che abbinano al cestello per cuocere il riso, anche la vaporiera per preparare contemporaneamente le verdure.

E’ importante verificare che il modello scelto preveda la possibilità di staccare il cavo elettrico terminata la cottura, così da poterlo portare direttamente in tavola al momento di servire i commensali. Per lo stesso motivo, è comodo acquistare un modello dotato di manici che non si surriscaldano, così da poterlo spostare in tutta sicurezza.

Fondamentale, poi, che il cestino interno per la cottura del riso sia antiaderente e che il modello scelto sia dotato di sistema di autospegnimento per bloccare la cottura quando l’acqua all’interno del cestello finisce, così da scongiurare qualsiasi errore.

Domande frequenti

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.