Migliori Cuscini Termici

di

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Cuscini Termici sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per tipologia di riscaldamento, funzione caldo e freddo, livelli di temperatura, prezzo e marca.

Classifica e Recensioni dei migliori Cuscini Termici sul mercato

Tabella comparativa

Modello Area riscaldata Dimensioni (centimetri) Caldo/Freddo
Mysa Thermomag Pillow B01M3YM8RG Spalle - Nuca - Cervicale 45 x 25 Si
Boso Bosotherm 1300 Cuscino termico per la terapia del caldo Schiena - Spalle 62 x 42 No
Sissel Vinotherm - Cuscino termico caldo-freddo Schiena - Spalle - Cervicale - Reni 22 x 38 Si
Imetec Intellisense SHP 01 Termoforo multifunzione a sabbia Schiena - Spalle - Cervicale - Gambe - Addome 40 x 35 No
Medisana 61147 Spalle - Nuca - Cervicale - Addome 33 x 40 No
Beurer HK 48 Cosy Termoforo per divani Cervicale - Adome 40 x 30 No

Mysa Thermomag Pillow B01M3YM8RG

Mysa Thermomag Pillow B01M3YM8RG è un prodotto che la nostra redazione ha inserito in prima posizione nella classifica dei migliori cuscini termici sul mercato per le sue proprietà benefiche naturali e per l’alta qualità.

Si tratta di un cuscino riscaldabile con dimensioni pari a 45 x 25 centimetri riempito in materiale organico: Pula di farro biologico che unisce gli effetti benefici dell’agopressione e della termoterapia alle proprietà naturali del suo contenuto biologico.

Secondo la nostra opinione, si tratta di una buona scelta per chi ha necessità di trattare contratture con un effetto analgesico nella zona specifica di spalle, nuca e cervicale, grazie anche alla forma anatomica particolarmente indicata studiata per offrire rilassamento a quelle zone dove si concentrano maggiormente lo stress e le tensioni accumulate durante il giorno.

Una particolarità da segnalare in questa recensione, Mysa Thermomag Pillow B01M3YM8RG è un cuscino riconosciuto come Dispositivo Medico di Classe I dal Ministero della Salute, e può essere utilizzato sia caldo che freddo, per trattare contusioni, infiammazioni, ematomi, per trarre giovamento dagli effetti di un trattamento di crioterapia.

Boso Bosotherm 1300 Cuscino termico per la terapia del caldo

Boso Bosotherm 1300 Cuscino termico per la terapia del caldo è un elettrodomestico realizzato in morbido micropile che risulta particolarmente soffice al tatto e secondo la nostra opinione questa caratteristica gli conferisce buone doti di comfort.

Si tratta di un tessuto traspirante ipoallergenico, rivestito con una fodera rimovibile in cotone lavabile in lavatrice a 40 gradi centigradi.

Questo cuscino termico, inserito nella nostra classifica per le sue proprietà rilassanti, ha il cavo di alimentazione rimovibile, così da poter essere indossato comodamente anche dopo aver raggiunto la temperatura desiderata, selezionabile su 3 livelli, garantendo libertà di movimento in casa.

Prodotto indicato per la terapia del caldo di schiena e spalle, misura 62 x 42 centimetri, la potenza regolabile elettronicamente raggiunge un valore di assorbimento massimo di 100 Watt e presenta la funzione di spegnimento automatico dopo 90 minuti di trattamento.

Sissel Vinotherm – Cuscino termico caldo-freddo

Nella classifica dei migliori cuscini termici sul mercato, la nostra redazione ha selezionato Sissel Vinotherm – Cuscino termico caldo-freddo per la sua capacità di fornire sia caldo che freddo grazie al suo contenuto di vinaccioli d’uva naturali.

Questi componenti, contenuti all’interno del cuscino, riescono ad accumulare e mantenere per molto tempo la temperatura desiderata, rilasciandola progressivamente insieme al loro grado di umidità naturalmente contenuta su spalle, schiena, zona renale e cervicale.

Secondo la nostra opinione, Boso Bosotherm 1300 Cuscino termico per la terapia del caldo è una buona scelta per la facilità d’uso: a differenza dei modelli elettrici infatti non richiede alcuna alimentazione da rete, per un’autonomia di movimento decisamente superiore. Le sue misure sono pari a 22 x 38 centimetri.

Per riscaldare questo cuscino termico rivestiito in cotone 100% basta inserirlo nel microonde per 60 secondi a una potenza di 600 Watt, o al forno a 70 – 100 gradi per 4-8 minuti, mentre per raffreddarlo è sufficiente riporlo nel frigo in modo da alleviare dolori da stiramenti, contusioni e infiammazioni articolari, dietro suggerimento di personale medico.

Imetec Intellisense SHP 01 Termoforo multifunzione a sabbia

Imetec Intellisense SHP 01 Termoforo multifunzione a sabbia sfrutta la tecnologia Imetec Iintellisense technology per regolare automaticamente la temperatura, il cui livello può essere scelto tra 5 disponibili, per tutta la durata del trattamento.

Elettrodomestico indicato per combattere i fastidi di freddo e umidità, sfrutta le proprietà della sabbia naturale contenuta al suo interno per una distribuzione prolungata nel tempo del calore, e si adatta alla forma di schiena, spalle, cervicale, ma anche gambe e addome, grazie alla sua conformazione anatomica.

Lavabile a mano o in lavatrice, questo cuscino termico in microfibra anallergica e traspirante può contare sul sistema di sicurezza Electro Block®, oltre che al dispositivo di autospegnimento dopo 90 minuti di funzionamento.

Le dimensioni sono pari a 40 x 35 centimetri, e con 2,1 metri di lunghezza, il cavo di alimentazione fornisce una certa comodità. Il consumo elettrico risulta piuttosto contenuto, con un valore massimo di 15 Watt assorbiti dalla rete, e i tempi di riscaldamento secondo la nostra opinione sono abbastanza contenuti.

Medisana 61147

Medisana 61147 è un cuscino termico realizzato in tessuto traspirante che al tatto risulta particolarmente morbido, e secondo la nostra opinione questa caratteristica lo rende un prodotto indicato per chi desidera un buon rilassamento della zona cervicale grazie al contatto con la sue superficie calda e morbida.

Riportiamo in recensione il dato relativo alla sua potenza: 100 Watt assicurano un riscaldamento molto veloce e l’intensità può essere regolata su 4 differenti livelli, agendo sul controller.

Medisana 61147 è dotato di fodera rimovibile e lavabile anche in lavatrice a 30 gradi centigradi, e per una maggiore sicurezza è presente il sistema di sicurezza che previene i rischi da surriscaldamento, per un prodotto dotato di display LCD per il controllo della temperatura, dalle misure di 33 x 40 centimetri.

La nostra redazione ha selezionato questo prodotto anche per la sua particolare colorazione che con toni molto caldi restituisce una piacevole sensazione di tepore alla vista.

Beurer HK 48 Cosy Termoforo per divani

Beurer HK 48 Cosy Termoforo per divani come si evince facilmente già dal nome, è un cuscino termico particolarmente adatto a un uso sul divano, per rilassarsi guardando la televisione e scaricando al caldo le tensioni muscolari accumulate durante la giornata.

Nel nome è presente un altro elemento che secondo la nostra opinione è indice di qualità: l’assortimento che il produttore ha chiamato Cosy consiste in un particolare tessuto in micropile che aiuta a diffondere calore e quindi benessere.

La potenza assorbita da questo cuscino termico elettrico è di 100 Watt, ed è possibile scegliere tra 3 livelli di temperatura agendo sul telecomando illuminato, che può essere staccato per permettere il lavaggio del tessuto di rivestimento in lavatrice a 30 gradi centigradi.

Per una maggiore sicurezza, Beurer HK 48 Cosy Termoforo per divani è dotato di sistema Beurer BSS che protegge dal surriscaldamento, e timer di spegnimento automatico dopo circa 90 minuti di funzionamento.

Acche il cuscino termico che trattiamo per ultimo in questa recensione, ma non per ordine di importanza o qualità, è dotato di dispositivo di regolazione della temperatura elettronico, e le sue misure sono pari a 40 x 30 centimetri.

Offerte Cuscini Termici

Come scegliere un cuscino termico di qualità

La parte riscaldante del cuscino può essere portata a diverse temperature, regolate da un termostato; alcuni modelli hanno lo spegnimento automatico e un sistema anti surriscaldamento. La forma è rettangolare, quindi molto classica, oppure ergonomica e sagomata, per un utilizzo più specifico. Molte persone usano questo dispositivo riscaldante anche per le spalle e la schiena, quindi preferiscono dimensioni e forme anatomiche.

I magneti, che in alcuni modelli uniscono le parti anteriori, servono a mantenere fermo l’oggetto quando lo si indossa per riscaldare le spalle. La possibilità di staccare il cavo, in questi casi, consente di muoversi senza impaccio. Il funzionamento di questi prodotti è semplice: tramite il collegamento alla rete elettrica, le resistenze interne si riscaldano e l’elettrodomestico raggiunge la temperatura prescelta, che in genere varia dai 35 gradi fino ad un massimo di 55.

Alcuni modelli si spengono automaticamente dopo un certo periodo, ad esempio 45, 60 o 90 minuti di funzionamento continuo. Grazie ai dispositivi di sicurezza non ci sono rischi di eccessivo riscaldamento e il calore si diffonde su tutta la superficie.

Naturalmente i modelli sicuri sono quelli certificati CE e conformi alle norme sulla sicurezza. Per questo motivo non acquistate mai questi prodotti su bancarelle, dove potrebbero rifilarvi modelli non a norma con marchio CE contraffatto.

I benefici dati dal calore sono conosciuti fin dai tempi antichi; il cuscino riempito di noccioli di ciliege, suggestivo ma poco pratico, viene egregiamente sostituito dai cuscini riscaldanti di ultima generazione e dai termofori.

Questi oggetti sono studiati e realizzati in collaborazione con massaggiatori, terapisti, sportivi ed allenatori, categorie di professionisti che vivono sul campo l’esperienza dei benefici da riscaldamento dei muscoli contratti. Alcuni modelli hanno il vantaggio di alleviare il dolore cervicale anche grazie alle vibrazioni; sono dotati di testine rotanti che generano un massaggio tipo shiatsu. Il calore facilita la circolazione del sangue, rilassando la muscolatura.

Nella zona cervicale, che tende ad accumulare le tensioni di posizioni sbagliate e stress, l’attivazione della circolazione, soprattutto a livello del microcircolo, apporta benefici nel caso di rigidità del collo e dolori muscolari. Chiaramente, il beneficio è ancor più evidente quando le temperature basse dell’inverno provocano una sensazione di raffreddamento, potenzialmente rischioso, oltre che fastidioso.

Come scegliere un cuscino termico? In commercio si trovano diversi tipi di cuscini riscaldanti. Se molti particolari sono comuni a quasi tutti i modelli, possiamo individuare differenze nella forma, nei materiali, nel numero di regolazioni della temperatura, nei dispositivi di sicurezza.

Dando per scontato che sulla sicurezza non si transige, sceglieremo sempre modelli con certificazione CE. Il tessuto che riveste il prodotto è un’esigenza personale; c’è chi preferisce la tradizionale lana, chi il moderno pile, ma questo non influisce sulle prestazioni.

Il numero di possibilità di impostazione della temperatura può essere utile per i soggetti più sensibili, ma in genere sono sempre preferite, e quindi più usate, le temperature medie. Un dettaglio a cui può essere utile prestare particolare attenzione è la forma.

Come dicevamo questo elettrodomestico ha lo scopo di riscaldare la zone del collo, delle spalle, della schiena: le personali necessità o punti deboli influiscono su questa scelta, facendo preferire una forma classica o ergonomica, a seconda dei casi.

Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.