Elettrodomestici bi-termici

di

La scelta di acquistare elettrodomestici bi-termici è un modo valido per adoperare l’acqua alla temperatura desiderata, risparmiando energia elettrica. Ma è davvero conveniente acquistarli? Leggi la guida per conoscerne caratteristiche, tipologie e come scegliere il miglior elettrodomestico bitermico in base ai criteri di qualità, prezzo, offerte e corretta informazione per il consumatore.

elettrodomestico-bi-termico

Cos’è un elettrodomestico bi-termico?

È un elettrodomestico con doppio attacco, uno per l’acqua fredda e uno per l’acqua calda. La sua utilità consiste nel far risparmiare energia elettrica, immettendo acqua già calda, tra i 40°C e i 60°C. Ma perché sia davvero utile devono presentarsi determinate condizioni. Apparecchiature di questo genere, come le lavatrici, risultano comode solo quando in casa è presente un teleriscaldamento oppure un impianto alimentato da energia rinnovabile (ad esempio il solare termico). Al contrario l’attacco ad un impianto tradizionale renderebbe vano il loro acquisto.

Vediamo nello specifico come funziona un sistema a doppio ingresso. Sia collegato ad un teleriscaldamento o ad un solare termico l’apparecchio funziona sempre allo stesso modo. Attraverso l’impianto termico l’acqua viene riscaldata fino a 60°C. Quest’ultima viene poi raccolta in un bollitore per poi arrivare, per mezzo di tubi, ai miscelatori, i quali la mischiano con acqua fredda per dargli la temperatura del programma selezionato. Nel caso in cui il programma selezionato prevede una temperatura più alta dei 6o°C allora interviene una resistenza che la riscalda.

Quanto si risparmia?

In realtà il consumo di energia elettrica non ottiene notevoli cambiamenti. Se l’acqua immessa nell’apparecchiatura arriva a 40° C e non a 15°C si può risparmiare 10-20 euro l’anno. Non si tratta di una cifra enorme, soprattutto se consideriamo il costo elevato del sistema compreso dei lavori di muratura e di idraulica. Inoltre occorre tener presente che una lavatrice, come anche una lavastoviglie, con doppio ingresso ha un costo decisamente più alto rispetto ad un modello tradizionale. La spesa affrontata dunque vanifica l’idea di un risparmio energetico.

Acquistare apparecchiature di questo tipo è allora più una scelta ecologica per chi già dispone di un impianto solare termico che come noto permette di riscaldare l’acqua per mezzo del sole. Perché quest’ultimo sia davvero efficiente e aiuti a risparmiare occorre anzitutto che l’acqua immessa non sia inferiore ai 40°C e che i tubi di carico non siano troppo lunghi altrimenti l’acqua, durante il percorso, perderebbe calore.

Tuttavia è bene ricordare che è possibile influire positivamente sul risparmio energetico anche in altro modo, senza dover spendere cifre elevate d’impianto, come ad esempio ricordarsi di lavare sempre a basse temperature e a orari in cui il dispendio di energia elettrica è meno alto, come la sera.

Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.