Migliori Essiccatori per Alimenti

di

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Essiccatori Per Alimenti sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per range di temperatura, funzione di ricircolo dell’aria, numero di ripiani, velocità di essiccazione, prezzo e marca.

miglior essiccatore per frutta e peperoncini

Classifica e Recensioni dei migliori essiccatori per alimenti

Tabella comparativa

Modello Potenza (Watt) Dimensioni (centimetri) Vassoi
Klarstein Fruit Jerky 18 1000 53,5 x 38,2 x 87,3 18
Spice Teseko Mucho 550 44 x 22 x 30 6
Beper 90.507 Essiccatore Digitale 350 36,5 x 36,5 x 22 5
Melchioni Family 118320000 Babele 245 34 x 33 x 27 5
Clatronic B071LJLNN5 250 29,8 x 29 x 20,2 5
Severin OD 2940 250 32,9 x 32,9 x 19 5

Klarstein Fruit Jerky 18

Al primo posto nella classifica dei migliori essiccatori per alimenti sul mercato, la nostra redazione ha inserito Klarstein Fruit Jerky 18, un prodotto dalla grande capacità, adatto a disidratare gran parte delle pietanze in dispensa.

L’elettrodomestico proposto da Klarstein è dotato di ben 18 scomparti, impilati in verticale, dove è possibile disidratare velocemente verdura, frutta, agrumi e persino carne, grazie alla potenza assorbita dalla rete elettrica pari a 1000 Watt.

Un prodotto capace di elevate prestazioni, offerto a un prezzo adeguato alla sua capacità e alle sue complete funzionalità, tra cui segnaliamo in questa recensione la modalità di ricircolo dell’aria all’interno.

La funzione di eliminare l’acqua dai cibi si accompagna alla possibilità di regolare la temperatura di esercizio, oltre che al tempo di essiccazione, per conservare al meglio le proprietà nutrizionali dei cibi.

La superficie totale a disposizione di questo essiccatore per alimenti arriva a 2,3 m², e la sua forma allungata verso l’alto non pregiudica la stabilità del prodotto grazie agli elementi in acciaio, alluminio e plastica.

Klarstein Fruit Jerky 18, che può essere usato anche per rinfrescare i cibi, è di generose dimensioni: 53,5 x 38,2 x 87,3 centimetri, ma la facilità con cui si smontano i ripiani per essere puliti bilancia l’ingombro di un prodotto a nostro avviso indicato per chi ha necessità di essiccare una gran quantità di alimenti.

Spice Teseko Mucho

Tra i migliori essiccatori per alimenti sul mercato, Spice Teseko Mucho è proposto in una configurazione più tradizionale rispetto al modello precedente, in questa comparazione, con dimensioni e costi più contenuti ma altrettanto dotato sotto il profilo di funzioni e affidabilità.

Questo elettrodomestico infatti viene venduto con una garanzia di 3 anni, e si compone di 6 scompartimenti regolabili che garantiscono una buona essiccazione grazie a una distribuzione del calore uniforme.

L’essiccatore per alimenti proposto in questa recensione, e in buona posizione nella classifica dei migliori sul mercato, riesce a ridurre il tasso di umidità del cibo inserito e contemporaneamente a mantenere buona parte di vitamine e minerali presenti, per conservare la genuinità di frutta e verdura.

La struttura è scomponibile, per facilitare le operazioni di pulizia, e la temperatura è regolabile in un range compreso tra 40 e 70 ° C, agendo sui controlli posti vicino all display a cristalli liquidi.

Da qui è possibile visualizzare e controllare temperatura, tempo di essiccazione e accendere o spegnere questo elettrodomestico caratterizzato da una buona silenziosità di esercizio.

Spice Teseko Mucho assorbe dalla rete elettrica di casa una potenza di 550 Watt, misura 44 x 22 x 30 centimetri, e secondo la nostra opinione risulta indicato per chi cerca sicurezza in cucina, perché è realizzato senza l’impiego di materiale BPA.

Beper 90.507 Essiccatore Digitale

Il rapporto qualità prezzo di Beper 90.507 Essiccatore Digitale, che tratteremo in questa recensione, gli vale una buona posizione nella classifica dei migliori essiccatori per alimenti selezionati e comparati dalla nostra redazione.

Il modello proposto è infatti un elettrodomestico progettato e costruito interamente in Italia, e sebbene non sia il più capiente tra quelli presentati in questa guida all’acquisto, dispone di soluzioni interessanti, come la griglia a ottimizzazione del flusso d’aria che divide la parte inferiore da quella superiore, destinata ad accogliere i cibi.

Questo essiccatore per alimenti dispone di 5 ripiani dove poter disidratare gli alimenti che si preferisce, quali frutta e verdura, grazie ai 350 Watt di potenza elettrica assorbiti dalla rete, con temperature di esercizio che vanno dai 40 ai 70 gradi centigradi.

La temperatura, insieme al tempo necessario all’essiccazione degli alimenti, è regolabile attraverso i controlli posti sulla base, dove trova spazio anche il display digitale, che per avere il pieno controllo sulle pietanze caricate negli scomparti, dalla portata massima di 5 Kg.

Beper 90.507 Essiccatore Digitale, dalle misure pari a 36,5 x 36,5 x 22 centimetri, è secondo la nostra opinione un prodotto indicato per chi vuole conservare alimenti essiccati naturalmente, per tutta la famiglia, senza dover affrontare un costo d’acquisto elevato.

Melchioni Family 118320000 Babele

Melchioni Family 118320000 Babele si distingue per la sua immediatezza d’uso, che lo rende una buona scelta per chi cerca un essiccatore per alimenti efficace e di facile utilizzo.

A differenza di altri modelli sul mercato infatti, la temperatura dell’aria che andrà a disidratare frutta e verdura, viene regolata ruotando l’apposita manopola circolare posta sulla base, dove non è presente un display, ma i valori in gradi centigradi sono serigrafati per una lettura intuitiva e veloce.

Questa soluzione rende il prodotto pratico ed efficiente, perché tra 35 e 70 gradi centigradi, range di funzionamento dell’elettrodomestico, sono presenti degli step intermedi di temperatura di 5°C.

Frutta, verdura, ortaggi e funghi possono essere riposti all’interno dei 5 vassoi rimovibili di forma circolare con diametro pari a 33 centimetri, e per una ulteriore praticità, l’operazione di rimozione e pulizia delle componenti è particolarmente semplice grazie al sistema di impilamento a incastro.

Sulla base, accanto alla manopola che regola il termostato per trovare la temperatura ottimale alla disidratazione degli alimenti, troviamo il pulsante di accensione luminoso, che una volta premuto garantisce una potenza elettrica di 245 Watt.

Melchioni Family 118320000 Babele, che misura 34 x 33 x 27 centimetri, è un essiccatore secondo la nostra opinione di facile utilizzo e, anche se non presenta la funzione timer, costo e qualità di materiali e assemblaggi lo rendono una buona soluzione d’acquisto.

Clatronic B071LJLNN5

Uno dei parametri da considerare nella scelta di un elettrodomestico è sicuramente la potenza elettrica assorbita, voce dalla quale dipende il costo che poi dobbiamo affrontare in bolletta, ed è il motivo principale per cui la nostra redazione ha inserito Clatronic B071LJLNN5 in questa recensione dei migliori essiccatori per alimenti sul mercato.

Il prodotto infatti ha una capacità in termini di spazio nella media, ma un consumo inferiore a modelli della stessa categoria: con 250 Watt di potenza, questo essiccatore riesce a disidratare efficacemente frutta, verdura, carne, ortaggi e altri alimenti disposti sui suoi 5 ripiani, conservando le proprietà nutrizionali degli stessi.

Rispetto ad altri modelli della stessa categoria, questo essiccatore non presenta ripiani trasparenti o semitrasparenti, ma il materiale plastico con cui è costruito ha una finitura in bianco opaco che rende alla vista l’immagine di un blocco cilindrico uniforme e compatto, per un impatto estetico in cucina piacevole e al passo coi tempi.

Clatronic B071LJLNN5, dalle dimensioni di 29,8 x 29 x 20,2 centimetri, disidrata riscaldando e ventilando il cibo grazie anche al funzionamento per convezione, ed è coperto da una garanzia ufficiale di 24 mesi, che lo rende un prodotto dal vantaggioso rapporto qualità prezzo.

Severin OD 2940

Una delle caratteristiche interessanti di Severin OD 2940 da riportare in questa comparazione, è la possibilità offerta dal prodotto di regolare in maniera indipendente ciascuno dei suoi 5 ripiani in altezza.

Gli elementi, di forma circolare, possono essere infatti utilizzati sue due impostazioni di altezza differenti, per ospitare cibi più o meno spessi, e per una maggior versatilità d’utilizzo, si può scegliere se essiccare frutta e verdura in uno solo dei ripiani o su più ripiani secondo le necessità.

Le griglie sulle quali viene appoggiata la frutta da essiccare – ma il prodotto va bene anche per verdura, carne e altre pietanze – sono studiate in maniera tale da lasciar scorrere l’aria che a contatto con il cibo, per sottrarre umidità conservando allo stesso tempo le caratteristiche nutrizionali.

Nonostante le dimensioni del prodotto, pari a 32,9 x 32,9 x 19 centimetri con ripiani circolari dal diametro di 31 centimetri, il funzionamento è particolarmente silenzioso, e al contempo poco esigente da un punto di vista energetico.

Severin OD 2940 infatti assorbe 250 Watt di potenza elettrica, valore sufficiente a essiccare gli alimenti contenuti, permettendo allo stesso tempo un risparmio in bolletta rispetto ad altri modelli della stessa tipologia.

Offerte Essiccatori

Come scegliere un essiccatore per alimenti

L’essiccatore casalingo per alimenti è un elettrodomestico formato da una scatola contenitore, solitamente in acciaio inox, all’interno della quale si trovano da 4 a 10 cestelli in resina alimentare oppure in acciaio, sulle cui grate si devono disporre gli alimenti che si desidera essiccare.

Una volta riempiti i cestelli, si aziona il motore collegato alla ventola che comincia a soffiare aria calda nell’apparecchio. Il cibo va tagliato a fettine non più spesse di un centimetro: i tempi di essiccazione saranno variabili in base non solo allo spessore ma anche in base alla temperatura a cui si decide di essiccare, alla quantità di acqua contenuta nell’alimento e all’umidità presente nell’aria.

Chi acquista questo prodotto, poi, dovrà tenere del fatto che alcuni modelli potrebbero essere leggermente rumorosi. Dato che i tempi di essiccazione si possono protrarre dalle 6 alle 12 ore è importante, cioè, considerare che l’apparecchio potrebbe dover lavorare di notte e quindi prevedere di posizionarlo in una stanza lontana dalla zona notte, in cui non darà fastidio e, nel caso in cui le dimensioni della casa non lo permettano, prevedere l’acquisto di un modello dotato di programma silenzioso.

Un’ultima cosa da tenere in considerazione prima dell’acquisto è il consumo energetico del modello che si andrà a scegliere, considerato che l’apparecchio rimarrà ogni volta in funzione per varie ore.

Come scegliere un essiccatore per alimenti?  E’ bene sapere che non tutti i modelli hanno la stessa capacità: si va dai modelli più piccoli, dotati di 4-5 cestelli, con una capienza di circa 2,5 chili, fino ai modelli più impegnativi e costosi, dotati di 8-10 cestelli, con una capienza di circa 6 chili.

Se, quindi, si desidera utilizzare il prodotto solo per preparare un po’ di frutta secca oppure si desidera fare una piccola scorta di funghi da conservare in dispensa un modello piccolo è perfetto.

Adatto alle esigenze di una famiglia, è anche un prodotto semplice da trasportare per chi ama durante le vacanze in montagna raccogliere frutti di bosco e funghi e conservarne il sapore per consumarli una volta tornato a casa.

Chi, invece, programma di essiccare grandi quantità di alimenti perché ha un orto, o un albero da frutto, oppure perché ha una famiglia molto numerosa o ama fare regali golosi agli amici dovrà preferire i modelli più grandi che gli consentiranno, con gli stessi tempi, di essiccare una maggiore quantità di cibo. Un altro criterio di scelta importante è la tipologia di ventilazione.

Molti modelli, infatti, prevedono che la ventola immetta l’aria calda nell’apparecchio dal basso verso l’alto: questo significa che non si possono coprire completamente tutte le griglie dei cestelli perché si dovrà lasciare spazio all’aria calda di passare da un cestello all’altro.

Questo, inevitabilmente, andrà a scapito della quantità di cibo che si potrà essiccare con ogni ciclo. Inoltre, il tempo di essiccazione tenderà a essere mediamente più lungo perché l’umidità “strappata” agli alimenti dei primi cestelli verrà portata verso l’alto e farà sì che gli alimenti dei cestelli superiori tendano a essiccarsi in maggior tempo.

Esistono, però, anche i modelli che prevedono che l’aria venga soffiata orizzontalmente. Pur essendo più costosi, consentono di risparmiare riducendo i tempi di essiccazione e permettendo di aumentare la quantità di cibo essiccata in ogni ciclo, dato che le grate dei cestelli possono essere completamente ricoperte.

L’aria calda, inoltre, in questi modelli investe le rondelle di cibo sia sulla superficie superiore che su quella inferiore, garantendo un’essiccazione omogenea e più veloce.

[Voti: 120    Media Voto: 5/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, una newsletter che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.