in

Frigorifero da incasso o a libera installazione?

Frigorifero a incasso o a libera installazione? Leggi la guida per conoscerne differenze, pro e contro, e capire quale elettrodomestico scegliere.

frigorifero incasso o libera installazione

Differenze tra frigorifero da incasso e frigorifero a libera installazione

Il frigorifero è l’elettrodomestico più utilizzato in assoluto, perché rimane in funzione h24 e viene aperto e chiuso più volte al giorno.

Data l’importanza che ricopre in casa, e per adattarsi le esigenze più disparate, è disponibile in tante varianti (monoporta, combinato, doppia porta, french door, side by side…).

Il primo criterio da valutare tuttavia è il tipo di installazione, quindi libera o da incasso, perché da questo dipende la possibilità di inserire un determinato modello negli spazi che si hanno a disposizione in cucina.

Il principio di funzionamento è lo stesso, sia per i frigoriferi da incasso che per i modelli freestanding, quindi troviamo uno o più compressori e uno o più termostati per raffreddare l’aria e regolare la temperatura nel vano frigo e freezer, laddove presente.

Le differenze principali risiedono nel tipo di installazione, come facilmente intuibile, e dal volume a disposizione. Di seguito cercheremo di analizzare gli aspetti più significativi per fornire al consumatore indicazioni utili alla scelta d’acquisto.

Come funziona un frigorifero da incasso

Un frigorifero da incasso, così come suggerisce il nome, è progettato per essere inserito in un mobile della cucina; l’istallazione può avvenire in due modi.

Il sistema più comune consiste nel fissare la porta del mobile a quella del frigorifero, in modo da sfruttare le cerniere dell’elettrodomestico.

In alternativa, si può fissare l’anta del mobile allo sportello del frigorifero tramite una rotaia, così da consentire l’apertura e la chiusura scorrevoli di entrambe le porte.

Entrambe le soluzioni permettono un’integrazione della macchina a scomparsa, così che la cucina possa presentarsi con un aspetto elegante e lineare.

Migliori Frigoriferi Combinati da Incasso

Migliori Frigoriferi Doppia Porta da Incasso

Migliori Frigoriferi Mini da Incasso

Come funziona un frigorifero a libera installazione

Chiamati anche free standing, i frigoriferi a libera installazione possono essere posizionati ovunque in cucina, purché in prossimità di una presa elettrica.

Alcuni modelli dispongono di dispenser per acqua e ghiaccio, è il caso dei frigoriferi side by side o a 4 porte. Per questi spesso è necessario disporre di un allaccio per l’acqua, perché l’elettrodomestico provvede autonomamente a riempire il serbatoio interno nel quale l’acqua viene raffreddata o congelata, per restituire acqua fresca da bere o cubetti di ghiaccio.

Migliori Frigoriferi Monoporta

Migliori Frigoriferi da Tavolo

Migliori Frigoriferi Doppia Porta

Migliori Frigoriferi a 4 Porte

Migliori Frigoriferi Side by Side

Migliori Frigoriferi Combinati

Pro e Contro di frigorifero da incasso e a libera installazione

Frigoriferi da incasso e a libera installazione, pur svolgendo la medesima funzione, presentano vantaggi e svantaggi. A seguire verranno analizzati i principali fattori da tenere in considerazione per comprendere quale possa essere il modello più adatto alle proprie necessità.

Installazione

Indubbiamente un frigorifero a libera installazione si rivela più semplice da collocare e da spostare. Diversamente, un modello da incasso richiede un mobile su misura e dotato di alcuni accorgimenti costruttivi.

Ricordiamo che l’errato posizionamento di un frigorifero da incasso può comportare malfunzionamenti, e compromettere la durata del compressore.

A questo riguardo, bisogna inserire il frigorifero da incasso all’interno di un mobile colonna non pannellato sul retro e comunque dotato anche di fessure che permettano il passaggio dell’aria.

I mobili che vengono utilizzati per incassare i frigoriferi sono progettati dai produttori di cucine per accogliere le griglie sullo zoccolo sottostante.

In alternativa si può utilizzare come base della colonna un supporto in plastica forato, in modo da permettere il passaggio dell’aria ed evitare che l’elettrodomestico si surriscaldi.

Durata

Frigorifero da incasso e a libera installazione sono progettati per il medesimo ciclo di vita. Del resto e come raccomandato dagli stessi produttori, la durata in piena efficienza, tanto di un frigo da incasso che a libera installazione, non oltrepassa i 13/15 anni.

Tuttavia, quando un frigorifero da incasso cessa di funzionare la sostituzione può rivelarsi più ostica, per via delle dimensioni obbligate dal vano che lo ospita.

Pertanto, quando occorre cambiare il frigorifero da incasso non rimane che acquistare un modello avente le medesime misure di quello precedente, oppure apportare delle modifiche al mobile della cucina, operazione certamente più impegnativa, in modo da incassare il nuovo frigorifero.

Capacità

In genere, a parità d’ingombro i frigoriferi a libera installazione sono più capienti rispetto a quelli da incasso.

Ad esempio, un modello da incasso che misura (incluso il mobile che lo contiene) 60 x 216 x 59 cm (L x H x P) offre una capienza netta di circa 300 litri; mentre un frigorifero a libera installazione con un ingombro di 60 x 185 x 66 centimetri assicura una capienza totale di 337 litri.

Tuttavia, le varie case produttrici, proprio per ovviare alla limitata capacità dei modelli da incasso e rispondere meglio alle esigenze diversificate dei consumatori, hanno progettato frigoriferi che ottimizzano la capienza aumentano le dimensioni in altezza.

Design

Un frigorifero da incasso è l’ideale per chi cerca una soluzione stilistica di continuità con il mobilio, specie quando la cucina comunica con la zona living. Tuttavia, anche un frigorifero a libera installazione ha molto da offrire in termini estetici.

In commercio si possono trovare modelli a libera installazione con design più disparati, colori e finiture diverse. Le varianti che rievocano lo stile vintage o quelli con pannelli colorati, ad esempio, possono rivelarsi piacevoli elementi di rottura per conferire maggior carattere all’ambiente.

Efficienza

In merito ai consumi non ci sono significative differenze fra frigoriferi da incasso e a libera installazione. Entrambi gli elettrodomestici sono disponibili in classi di efficienza energetica A+, A++ e A+++ e spesso dispongono di funzioni ECO aggiuntive per limitare gli sprechi.

Prezzo

Anche sul fronte dei prezzi frigoriferi da incasso e a libera installazione sono simili. L’esborso dipende dalla marca, dalla classe di efficienza energetica, oltre che dalle funzionalità. Nei modelli a libera installazione tuttavia, la finitura influisce sul costo.

Frigorifero da incasso o a libera installazione, quale scegliere?

Coloro che cercano un frigo molto capiente dovrebbero orientare la scelta d’acquisto in favore di un modello a libera installazione, a patto di non compromettere l’estetica della cucina ma di migliorarla.

Invece, quando la capienza offerta da un frigo da incasso è sufficiente (specie per coppie o nuclei familiari poco numerosi), e si preferisce una progettazione più lineare, allora il frigorifero da incasso rappresenta la scelta ideale.