Migliori minipimer

I migliori minipimer selezionati per potenza del motore, numero di velocità a disposizione, dotazione di accessori, sicurezza, ergonomia, marca e rapporto qualità prezzo.

miglior frullatore a immersione minipimer

Classifica migliori minipimer

Braun MQ3025

BRT90003

Braun MQ3025 è un frullatore a immersione che pur a fronte di un costo accessibile viene venduto assieme a diversi accessori.

Ritengo che questo prodotto sia potente e in grado di svolgere le funzioni base, oltre a lavorare alimenti di differente consistenza: dal parmigiano, fino alla montatura della maionese.

Il primo importante punto di forza del modello è il design. Il corpo in plastica e la presa ergonomica permettono un utilizzo pratico, nonché di agire con una sola mano sui tasti frontali, anche in corso di preparazione, per selezionare la velocità normale o turbo.

L’area dei pulsanti è ricoperta da una gomma blu che oltre ad essere impermeabile, non scivola fra le mani. Tuttavia, non è presente alcun gancio che consenta di appendere questo frullatore ad immersione.

Fra gli accessori in dotazione c’è la frusta filo in acciaio inox che resiste bene al calore e un mini tritatutto da 350 ml progettato per piccole quantità di cibo come noci e verdure

Nella confezione si trova anche un bicchiere privo di beccuccio e graduato fino a 600 ml con tacche non molto leggibili ma che riempiendolo fino all’orlo ha una capacità di circa 900 ml.

Tutti i componenti si possono intercambiare facilmente grazie al sistema EasyClick System, cioè premendo i due pulsanti laterali che si trovano sul corpo macchina.

Segnaliamo, tuttavia, che la dotazione degli accessori, seppur completa, nei fatti si rivela scomoda da conservare. E’ possibile mettere i pezzi uno dentro l’altro per risparmiare spazio in dispensa, ma il risultato non è molto ordinato.

La barra ad immersione ha due lame in acciaio, di cui una leggermente rivolta verso l’alto e l’altra verso il basso. Non sono presenti fessure sulle lame ma la loro forma, così come il movimento che generano, permettono una miscelazione più veloce e con meno sforzo.

In fase di utilizzo le lame ci sono sembrate davvero taglienti e il motore da 700 watt molto valido. E’ possibile grattugiare il parmigiano e tagliare finemente le cipolle o le verdure dando un impulso alla volta alla velocità normale. Impostando la modalità turbo, invece, si possono realizzare passate e frullare i ceci.

Grazie alla tecnologia SplashControl è possibile lavorare gli alimenti direttamente all’interno della pentola: la campana che ricopre le lame è in plastica e questo permette di non rovinarne i rivestimenti e di limitare gli schizzi.

Nei fatti il frullatore è anche ben bilanciato e all’occorrenza si può inclinare quando la lavorazione diventa più intensiva.

Le istruzioni in dotazione riportano anche una ricetta per la maionese, che si può portare a termine in maniera rapida e semplice, impiegando circa un minuto e muovendo il frullatore su e giù, per un risultato molto cremoso. Anche la frusta lavora bene e per montare gli albumi bastano appena 30 secondi

Tutti gli accessori, sono lavabili sia a mano che in lavastoviglie. La pulizia della barra ad immersione, specie delle lame, è un po’ complicata perché lo sporco tende a depositarsi lungo le parti ondulate. Si può ovviare all’inconveniente lasciando l’attrezzo in ammollo con dell’acqua saponata e poi sciacquando.

Braun MQ3025, a mio avviso, è un elettrodomestico potente, ben equipaggiato e versatile, con il quale è possibile realizzare diverse ricette in poco tempo, inclusa la maionese. Il buon rapporto qualità prezzo è un ulteriore punto a favore di questo modello.

Bosch MSM6S90B

Bosch MSM6S90B

Pro

  • Qualità dei materiali
  • Versatilità d’uso
  • 12 impostazioni di velocità
  • Maneggevolezza
  • Completa dotazione di accessori

Contro

  • Nessun problema rilevato

Definire questo Bosch MSM6S90B un semplice mixer ad immersione lo trovo alquanto riduttivo. Del resto il prezzo decisamente superiore ad un comune modello fa intuire come l’elettrodomestico offra ben altre potenzialità. Da subito ho notato l’alta qualità dei materiali e la robustezza del corpo motore; mi è bastato afferrare il manico per avvertire un certo peso a testimonianza che i 750 W di potenza non rappresentano solo un dato nominale.

L’ergonomia soft touch dell’impugnatura è garanzia di una presa sicura anche con mani bagnate, mentre i testi di abbondanti dimensioni permettono un azionamento molto intuitivo.

Utilizzando i vari accessori in dotazione ho potuto frullare, tritare, affettare e sminuzzare anche grandi quantità di alimenti e dalla consistenza piuttosto coriacea. Nessun problema nemmeno nell’impiegare la frusta in acciaio per montare i bianchi d’uovo o amalgamare impasti molto morbidi.

Per svolgere tutte queste funzioni è necessario disporre, non solo di un potente motore elettrico, ma anche di un adeguato controllo della velocità. Infatti sono ben 12 i livelli impostabili, con l’aggiunta di una modalità turbo. Notevole la capacità di 1,25 litri del bicchiere con attacchi per applicare le lame dotate di tecnologia QuattroBlade per assicurare tagli precisi e durata nel tempo.

Il mio consiglio è acquistare Bosch MSM6S90B nel caso si prevedano intensi e svariati utilizzi in cucina, altrimenti trovo inutile spendere più del doppio o del triplo di un normale frullatore ad immersione dovendo effettuare solo semplici operazioni. Questo modello è molto più vicino ad un robot da cucina vista la sua multifunzionalità e ciò giustifica l’elevato prezzo di vendita.

Imetec HB 2000

Imetec-HB-2000

Imetec HB 2000 è un frullatore a immersione equipaggiato con motore a corrente continua da 600 watt che assicura delle buone prestazioni e di portare a compimento buona parte delle preparazioni che si affrontano in cucina.

In questo caso il modello non presenta alcun selettore per graduare la velocità ma solo due pulsanti frontali, attraverso i quali sarà possibile lavorare i cibi in maniera normale o turbo.

Dal punto di vista strutturale la mia impressione è positiva, dal momento che questo frullatore si rileva molto maneggevole e pratico, anche durante le preparazioni che richiedono qualche sforzo maggiore.

Particolarità del modello è la barra ad immersione completa di due lame in acciaio inox: la struttura a campana è utile per limitare gli schizzi, permettendo inoltre frullare gli ingredienti caldi e direttamente all’interno della pentola.

Questo elettrodomestico è pensato per montare panna e albumi, per passare, tritare o sminuzzare gli alimenti, e infatti viene venduto assieme ad una completa dotazione di accessori che include la frusta filo al bicchiere graduato da 500 ml.

Il tritatutto, invece, ha una capacità di 600 ml che nei fatti può contenere il pesto necessario per condire fino a 8 porzioni di pasta.

Interessante anche la funzione turbo che si attiva premendo costantemente il pulsante, altrimenti il motore si arresta. Con la potenza extra si possono tritare alimenti più consistenti, quali noci come noci, cereali o ghiaccio.

Imetec HB 2000, i cui accessori in dotazione sono lavabili in lavastoviglie, presenta comunque un inconveniente, ovvero l’aggancio del motore al bicchiere privo di filettatura che provoca vibrazioni, seppur minime, quando si lavorano alimenti duri.

Kenwood HDP402WH Triblade

Kenwood-Triblade-HDP304WH

Kenwood HDP402WH Triblade è un frullatore a immersione venduto con una dotazione di accessori completa che, se da una parte permette ampia versatilità d’uso, dall’altra diventa ingombrante da stipare in dispensa.

Particolarità del modello, così come suggerisce lo stesso nome, è la dotazione della tripla lama, studiata per esercitare una movimentazione su più traiettorie e offrire così migliori prestazioni.

Nello specifico le tre in acciaio inox hanno una forma singolare, perché una è piatta e le altre due sono rivolte verso l’alto, e ciò permette esercitare tre livelli di taglio rapidi, quindi di lavorare anche gli ingredienti più duri come il ghiaccio,

Il prodotto viene venduto assieme alla frusta a fili in acciaio inox, al bicchiere graduato e completo di manico e coperchio da 0,75 ml, al tritatutto da 0,5 ml e allo schiacciaverdure in plastica.

Il bicchiere manca di beccuccio, che sarebbe stato utile durante i travasi. Gli accessori sono comodi da smontare e montare in quanto basta premere i due pulsanti nella parte inferiore del corpo e procedere all’aggancio.

Il motore da 800 watt può essere gestito in continuità, selezionando la modalità normale, oppure azionando quella turbo attraverso i pulsanti frontale.

Il corpo del frullatore è in gomma grigia, facile da impugnare. Non ci sono ganci che permettono di appenderlo. La ghiera per regolare la velocità è rigida e difficile da girare con le mani pulite e ancora più complicata da gestire in fase di preparazione.

Quando in funzione le lame riescono a grattugiare il parmigiano in un istante o a tritare due cipolle alla volta con facilità, avendo cura, comunque, di non eccedere con la velocità per non ridurre tutto il poltiglia.

In merito allo schiaccia verdure, invece, essendo ingombrante, può essere usato non con il boccale in dotazione ma all’interno delle casseruole. Essendo in plastica non c’è il rischio di rovinare i rivestimenti.

Kenwood HDP402WH Triblade nel complesso è anche comodo da pulire, salvo che per lo schiacciatore che deve essere svitato e lavato a fondo, specie all’interno dei fori dove si accumula il cibo. Pur a fronte di prestazioni appaganti è un modello da rivolgere a chi non ha vincoli di spazio.

Moulinex Optitouch Moulinex DD 8338

Moulinex-Optitouch-Moulinex-DD-8338

Moulinex Optitouch Moulinex DD 8338 è un frullatore a immersione 3 in 1, molto pratico da usare e che tenuto in mano appare immediatamente solido e maneggevole, complice l’impugnatura ergonomica soft-touch.

Buona la dotazione degli accessori che accompagna questo modello. Nello specifico la confezione include la frusta in acciaio e il mini tritatutto da 500 ml; quest’ultimo completo di coperchio che funge anche da supporto.

Il prodotto, con 16 velocità e funzione turbo agevolmente gestibili in corso di lavorazione degli alimenti, è stato equipaggiato con motore da 600 watt in grado di tritare, frullare o sbattere.

Grazie alla tecnologia ActivFlow le quattro lame agiscono in modo da accorpare gli ingredienti e miscelare uniformemente, così da permettere diverse preparazioni, fra le quali composti o smoothies.

Moulinex Optitouch Moulinex DD 8338 dispone di campana con la protezione antischizzi che aiuta ad avere una cucina in ordine. Alcuni componenti si possono lavare sia a mano che in lavastoviglie, così come riportato nel libretto d’istruzioni

Come scegliere un minipimer

La prima regola da seguire quando ci si appresta ad acquistare un frullatore a immersione minipimer è chiedersi se ci serve. Forse non tutti lo sanno ma questi tipi di elettrodomestici non sono facilmente smaltibili, anche se piccoli si tratta di oggetti altamente inquinanti. Soprattutto la scelta deve essere effettuata in base al tipo di uso che occorre farne.

In commercio sono disponibili diversi modelli, quelli provvisti di sole funzioni base come miscelare, sminuzzare, tritare etc. e quelli dotati anche di frusta per montare, di recipiente con lama ect. Nel caso si scelga quello con più accessori sappiate che vi servirà uno spazio abbastanza grande dove conservarlo.

Fate attenzione anche al numero di velocità disponibili, non dimentichiamo molte funzioni non richiedono velocità eccessive, come invece accade nei frullatori tradizionali, soprattutto nel caso in cui si faccia un utilizzo frequente della frusta, che richiede una bassa velocità.

A differenza poi dei classici robot da cucina, i modelli a immersione sono dotati di un pulsante che occorre tenere premuto per l’intera fase dell’operazione. Una tale funzione può risultare piuttosto scomoda in quanto mantiene la mano impegnata per tutto il tempo. Tuttavia qualunque sia la tipologia scelta le prestazioni sono comunque buone. Anche se si opta per un modello economico le sue funzionalità non vengono compromesse.

Tipologie

I minipimer usati comunemente nelle case possono essere con o senza filo, hanno una potenza che oscilla tra i 200 e i 600 Watt e una lunghezza di circa 25 o 30 centimetri. Per quanto riguarda invece i modelli per cucine professionali questi arrivano a 60 cm di lunghezza. A volte sono venduti insieme ad alcuni accessori, come ad esempio il bicchiere, le fruste sostitutive o il tritatutto. Ne esistono tre modelli principali:

  • Semplice
    E’ costituito da un blocco unico in plastica al cui interno vi è il motore elettrico. La parte finale si allarga leggermente e assume una forma tendenzialmente ovale, al suo interno vi sono delle lame rotanti che permettono di triturare il cibo. Questo modello è molto pratico ma allo stesso tempo molto scomodo da pulire, infatti non avendo la parte finale smontabile, va inserito nel lavandino tutto intero.
  • Sbattitore
    Leggermente più ingombrante e di forma diversa, ha una o due fruste metalliche smontabili e a volte viene venduto anche con l’integrazione di una o due fruste di diverso tipo, da sostituire a quella o quelle già montate per utilizzarle in determinate miscele.
  • Combinati
    Questi modelli hanno la forma di un minipimer ma diversamente da quest’ultimo sono smontabili e hanno diversi tipi di fruste o lame da poter utilizzare. A volte sono venduti insieme ad una base d’appoggio che può essere molto comoda. Grazie a queste caratteristiche offrono più possibilità ma, per questo, hanno anche un prezzo leggermente superiore.

Ogni modello ha più di una velocità a cui può funzionare, facilmente regolabile e utile per modificare la potenza di miscela a seconda del cibo su cui si deve adoperare, ad esempio ci sono alimenti che preferiscono un aumento graduale della velocità di sbattimento come nel caso della panna montata o delle uova con lo zucchero.

Come usarlo in modo corretto

La grande funzionalità di questo piccolo elettrodomestico è proprio nella semplicità dell’utilizzo e allo stesso tempo nella grande efficienza del risultato. In effetti bisogna semplicemente, dopo avere messo in un recipiente gli alimenti da triturare o miscelare, inserire il frullatore ad immersione all’interno, scegliere la velocità desiderata, far ruotare piano piano il polso possibilmente sempre dallo stesso lato, e attendere fino a quando gli alimenti hanno raggiunto la consistenza giusta, indicata di solito nella ricetta che state seguendo o comunque facilmente intuibile con un minimo di esperienza culinaria.

L’unica attenzione importante che bisogna avere durante il suo utilizzo è quella di immergere bene il fusto o le fruste nel recipiente in cui avete preparato il cibo da miscelare o frullare, soprattutto se si tratta di liquidi, per evitare così di seminare nella vostra cucina schizzi poco simpatici poi da ritrovare e pulire!

Anche se i modelli più avanzati vantano un gambo antischizzo proprio per evitare questo fastidioso inconveniente, è bene utilizzare sempre recipienti alti e stretti. Come ho già detto, esistono diverse velocità di lavoro, di solito due o tre, e spesso è meglio lavorare con quella intermedia, usando invece quella più bassa quando il composto che state miscelando è spumoso. In alcune ricette è necessario invece graduarla, partendo quindi da quella più bassa per poi passare alle successive.

Ultima cosa poi, ma non per importanza, è una corretta manutenzione. Si tratta di semplici ma efficaci accorgimenti, utili in cucina con un po’ tutti i piccoli elettrodomestici, come ad esempio gli spremiagrumi elettrici o gli estrattori di succo a freddo. ogni volta che lo utilizzare dovete infatti subito pulirlo con acqua tiepida, naturalmente smontando bene tutti i pezzi che lo compongono: lame, fruste ecc. Eviterete così che alcuni cibi si secchino sulla struttura e possano comportare a lungo andare un malfunzionamento. Anche nel caso abbiate un modello senza alcun pezzo smontabile, abbiate cura di pulire bene le sue lame dopo ogni uso.

Classifiche correlate