Recensione Hisense APH09

Recensione del condizionatore portatile Hisense APH09, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Hisense APH09

Pro

  • Prezzo conveniente
  • Dimensioni compatte
  • Modalità automatica di raffreddamento
  • Funzioni complete

Contro

  • Adatto unicamente per ambienti di piccole dimensioni
  • Alcune funzioni attivabili solo da telecomando

Hisense APH09 è un condizionatore portatile piuttosto compatto e facile da trasportare grazie alle 4 ruote e maniglie laterali. La potenza termica di 9000 BTU lo rende adatto per climatizzare un solo locale o comunque ambienti non di grandi dimensioni. Il design cerca di unire un gradevole aspetto estetico con una certa funzionalità offrendo linee arrotondate, finitura in plastica lucida e un pannello di controllo con display integrato nella parte superiore.

Di base dispongo di tutto il necessario per ottenere un buon comfort in ogni stagione, così da poter combattere l’afa estiva ma anche implementare l’impianto di riscaldamento nei periodi più freddi. Tramite il tasto Mode posso scegliere il tipo di funzionamento, tra cui l’uso come solo ventilatore o deumidificatore. Alquanto semplice selezionare la temperatura desiderata tramite i due appositi tasti e il piccolo schermo LCD. Altrettanto immediata la regolazione della velocità di ventilazione e l’inserimento della modalità Sleep per l’impiego durante la notte.

Un aspetto che ritengo negativo è l’aver previsto alcune funzioni solo sul telecomando in dotazione. Mi riferisco alla possibilità di sfruttare la modalità Smart per il raffreddamento automatico in base alla temperatura ambientale, Dimmer per spegnere tutte le luci del display, Swing per variare l’angolazione delle alette deflettrici e Super per avviare o interrompere il programma di raffreddamento o riscaldamento rapido. Oltretutto anche il timer è di più facile gestione attraverso il telecomando e permette di scegliere l’ora di avvio e spegnimento con incremento minimo di 10 minuti. Le funzioni sono indubbiamente molto complete, tuttavia l’eventuale rottura del telecomando può incidere in maniera significativa sulle prestazioni e la praticità d’uso.

Alla luce del prezzo di vendita non eccessivo ed elevate performance dimostrate nel corso del test, ho deciso di assegnare una buona valutazione a questo condizionatore portatile Hisense APH 09. Sarebbe bastato implementare tutte le funzioni anche sulla console, per rendere l’apparecchio uno dei modelli migliori della sua categoria.

Migliori condizionatori portatili