Hisense FV85D4BW1

Recensione del congelatore verticale Hisense FV85D4BW1, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Hisense FV85D4BW1

Pro

  • Prezzo economico
  • Buon rapporto tra dimensioni e capacità interna
  • Limitata formazione di ghiaccio
  • Raggiunge e mantiene senza difficoltà -20 °C

Contro

  • Non c’è alcun indicatore luminoso di funzionamento
  • Manca l’illuminazione interna

Hisense FV85D4BW1 è un congelatore verticale dalle dimensioni compatte e una capacità netta di 65 litri. Il volume interno è suddiviso grazie a tre cassetti in solida plastica completamente estraibili e ciò consente una comoda organizzazione degli alimenti e il loro facile reperimento.

Dei certo non è un elettrodomestico dal design particolarmente ricercato e nemmeno dotato di avanzate tecnologie di raffreddamento, tuttavia svolge egregiamente il suo compito. Il congelatore è marchiato 4 stelle il che indica la possibilità di congelare anche prodotti freschi e mantenere in totale sicurezza i surgelati, visto che raggiunge senza problemi i -20 °C e assicura un’autonomia di 12 ore in caso di black-out. Per regolare la temperatura dispongo di un classico termostato a rotella, sicuramente un comando spartano ma comunque efficace.

Ho avuto modo di verificare che per i primi periodi di utilizzo non c’è alcuna formazione di brina, ciò nonostante col tempo è molto probabile che sarà necessario rimuovere accumuli di ghiaccio. Infatti il sistema di raffreddamento non è No Frost ma bensì statico, tuttavia le operazioni di sbrinamento hanno frequenza ridotta e sono facilitate dalla semplice rimozione dei cassetti.

Per quanto riguarda i consumi e rumorosità sono entrambi dati a mio parere nella norma. Infatti si tratta di un elettrodomestico in classe A+ con richiesta annua di 167 kWh, mentre il compressore genera un massimo di 43 dB.

Hisense FV85D4BW1 è adatto nelle situazioni in cui devi conservare un certo quantitativo di alimenti surgelati avendo poco spazio a disposizione nel frigorifero. Il congelatore lo puoi installare in qualsiasi angolo libero della cucina oppure posizionare in una rimessa o in garage. Puoi beneficiare di dimensioni compatte e un facile trasporto, nonché sfruttare i piedini anteriori regolabili in caso di pavimenti irregolari e la porta reversibile.

Le uniche pecche che ho riscontrato sono la diretta conseguenza dell’assoluta essenzialità dell’elettrodomestico. Mi riferisco all’assenza di indicatori luminosi per, quantomeno, segnalare il corretto funzionamento o una temperatura troppo alta. Manca anche l’illuminazione interna, aspetto che spesso accomuna questa categoria di apparecchi.

Migliori congelatori verticali