Hisense WFGS1016VM

La mia recensione della lavatrice Hisense WFGS1016VM, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Hisense WFGS1016VM

Pro

  • Efficace rimozione di qualsiasi macchia
  • Consumi energetici molto contenuti
  • Bassi consumi idrici
  • Elevata velocità massima della centrifuga

Contro

  • Fase di risciacquo non sempre soddisfacente

Hisense WFGS1016VM è una lavatrice con grande capacità di carico pari a 10 kg e una centrifuga in grado di raggiungere i 1600 giri al minuto. Tale dato permette di ridurre al minino l’umidità dei capi che escono quasi già asciutti e nel contempo mantiene la rumorosità massima entro un valore accettabile di 77 dB. Durante il lavaggio la pressione sonora non dà particolare fastidio attestandosi a 52 dB.

Un modello dotato di 14 programmi facilmente identificabili dalle chiare scritte inserite attorno al selettore. Una varietà che accontenta la maggior parte delle esigenze e viene incontro a chi ha specifiche necessità di igienizzare i capi. Infatti è disponibile l’apposito programma Allergy Care che impiega acqua ad alta temperatura, un getto di vapore aggiuntivo e l’extra risciacquo per assicurare l’eliminazione di virus, batteri e qualsiasi sostanza che possa causare problemi di irritazioni cutanee o allergie. Il solo vapore può essere anche utilizzato per dare una semplice rinfrescata ai vestiti prima di indossarli.

La lunghezza dei cicli l’ho trovata nella norma, potendo sfruttare un programma rapido di 20 minuti qualora avessi pochi indumenti da lavare. Dopo diverse prove i risultati sono stati, mediamente, molto buoni. Anche le macchie più ostinate vengono rimosse con una certa efficacia scegliendo il giusto programma oppure affidandosi alla modalità Auto e lasciando che sia la macchina a selezionare il ciclo più adatto in base al carico.

Hisense WFGS1016VM è una lavatrice in grado di combinare elevate prestazioni con consumi alquanto ridotti. Non per nulla appartiene alla classe di efficienza energetica A+++-20%, dove la percentuale sta ad indicare un ulteriore risparmio rispetto alla già performante classe A+++. Anche gli 11340 litri di acqua richiesti ogni anno sono un dato di tutto rispetto. Per quanto riguarda i punti deboli, non ho riscontrato nulla di particolarmente significativo e che vada ad influenzare i risultati finali. A cercare il pelo nell’uovo posso solo criticare la fase di risciacquo che, con alcuni programmi, potrebbe essere migliorata.

Migliori lavatrici