in

Kenwood BM250

Le nostre opinioni sulla macchina per fare il pane Kenwood BM250, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Kenwood BM250

Pro

  • Costo contenuto
  • Dimensioni compatte
  • Presenza programma per farine senza glutine

Contro

  • Cottura non sempre omogenea
  • Impossibilità di temporizzare la sola fase di impasto
  • Avvisi acustici non disattivabili

Kenwood BM250 è una macchina per il pane dalle dimensioni compatte di 34,5 (L) x 25 (P) x 31 (H) centimetri e una potenza di 480 Watt. Non è il modello dal design più accattivante, ma sopperisce a carenze estetiche con funzionalità complete e semplicità di utilizzo.

Con questo apparecchio si può ottenere un pane in cassetta in tre formati da 500, 750 e 1000 grammi e decidere tre diversi livelli di doratura a seconda dei propri gusti. I programmi a disposizione sono 12 con la presenza di una modalità specifica per farina senza glutine, funzione solo impasto, preparazione marmellata e cottura rapida. È disponibile anche un timer per la partenza ritardata fino a 15 ore ma non utilizzabile su tutti i programmi e soprattutto non è possibile impostarla nel caso si debba solamente impastare.

Tra le migliori qualità di questa Kenwood BM250 c’è la praticità d’uso con un coperchio di comoda apertura, pannello dei comandi molto intuitivo e un oblò essenziale per controllare le fasi della preparazione. I risultati che si ottengono sono di buon livello anche se i tempi indicati nelle ricette allegate non sempre portano a cotture uniformi.

Del resto stiamo parlando di una macchina dal costo economico che, tuttavia, con un po’ di esperienza consente di gustarsi pane in cassetta fresco ogni giorno. Per chi prevede l’utilizzo durante la notte deve considerare che i vari avvisi acustici, oltre ad assere abbastanza acuti, non sono disattivabili.

Migliori macchine per fare il pane