Recensione KitchenBoss G321 Pro

Recensione del roner KitchenBoss G321 Pro, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

KitchenBoss G321 Pro

Pro

  • Design moderno
  • Regolazione precisa della temperatura
  • Pannello di controllo resistente a vapore e acqua

Contro

  • Prezzo alto
  • Tempi di riscaldamento lunghi

KitchenBoss G321 Pro è uno dei tanti roner disponibili sul mercato prodotti da aziende cinesi poco conosciute e si posiziona in una fascia media di prezzo. Dal punto di vista costruttivo presenta un design moderno in cui spicca il pannello di controllo dalla finitura elegante e con un inedito display LCD a colori. Quest’ultimo elemento dovrebbe aiutare mostrando le ricette memorizzate con parametri preimpostati, tuttavia non lo considero di grossa utilità e potrebbe anche confondere utenti inesperti.

La struttura è abbastanza ingombrante per trattarsi di un roner con potenza di 1100 watt e, in linea di massima, sembra offrire una certa solidità. Serpentina e relativa protezione sono, come consuetudine, realizzati in acciaio inossidabile per evitare formazione di ruggine e garantire una certa longevità.

I limiti costruttivi emersi nel corso della recensione riguardano, innanzitutto, la copertura della resistenza elettrica che, a differenza di altri modelli, non è fissata a dovere e tende a muoversi. In secondo lungo risulta non di grande qualità il materiale plastico della staffa e poco comoda la posizione troppo ravvicinata delle due rotelle per il fissaggio al bordo del recipiente e regolazione dell’altezza.

Passando alle prestazioni, questo modello è in grado di effettuare la cottura sotto vuoto con una capacità massima di 20 litri. Il sistema di riscaldamento e movimentazione dell’acqua l’ho trovato convincente, tuttavia la potenza non particolarmente alta allunga i tempi per raggiungere la temperatura impostata. Ad esempio un modello da 1600 / 1800 watt, partendo con acqua attorno ai 15 °C, impiega dai 10 a 12 minuti per arrivare a 70°C. In questo caso, a parità di condizioni, mi sono serviti quasi 19 minuti.

Tra gli aspetti positivi segnalo la precisione nella regolazione della temperatura, il mantenimento costante del valore fissato e la totale resistenza all’acqua anche del display grazie ad un grado di protezione IPX7.

Una caratteristica tecnica da non sottovalutare poiché impedisce al vapore di penetrare e danneggiare il pannello comandi, in caso di immersione in acqua non si verificano problemi e posso lavare l’apparecchio senza preoccupazioni.

Il mio giudizio di questo KitchenBoss G321 Pro è nel complesso positivo, anche se il roner non mi ha particolarmente impressionato. Alla fine riesco a cuocere sotto vuoto qualsiasi tipo di alimento con una certa precisione, ciò nonostante le debolezze costruttive rilevate e la presenza di un display LCD a colori poco utile mi hanno lasciato qualche dubbio.

Oltretutto il prezzo di listino non mi sembra tra i più vantaggiosi considerando che, con una minor spesa, posso reperire apparecchi di potenza superiore e dotati anche di connessione Wi-Fi e gestione tramite app.

Migliori Roner

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.