Migliori Lavasciuga

di Andrea Pilotti 12 Febbraio 2019

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Lavasciuga sul mercato, selezionate dalla nostra redazione per capacità di carico, tempi di lavaggio e asciugatura, efficienza energetica, silenziosità, velocità della centrifuga, marca e rapporto qualità prezzo.

miglior lavasciuga

Classifica e Recensioni delle Migliori Lavasciuga

La migliore

Aeg L7WEE961 è una lavasciuga con una capacità di carico e di asciugatura rispettivamente di 9 e 6 kg. Le prestazioni di efficienza energetica  dell’elettrodomestico appartengono alla classe A, mentre la rotazione massima raggiunge i 1600 gri/minuto e la rumorosità della centrifugazione è di 77 dB.

Questa lavasciuga differisce dai tradizionali modelli perché dotata della tecnologia ProSense: grazie ai sensori vengono regolati automaticamente i tempi del lavaggio e dell’asciugatura in base al peso del carico, in modo da contenere i consumi.

Inoltre, si segnala lo speciale programma NonStop 1kg in 1h, che permette di lavare e asciugare 1 chilogrammo di bucato in 60 minuti.

L’elettrodomestico si rivela anche versatile, perché l’utente può scegliere se azionare il lavaggio o l’asciugatura separatamente oppure sfruttare un ciclo unico.

Aeg L7WEE961, secondo la nostra opinione, è una buona scelta per chi gestisce grandi quantitativi di bucato, ma desidera anche pulire e asciugare carchi modesti in poco tempo.

La più silenziosa

LG F4J9JH2T è una lavasciuga che spicca all’interno della nostra classifica per le generose capacità di carico e di asciugatura, che sono rispettivamente di 10,5 e 7 kg, oltre che per le tecnologie di cui dispone.

Il motore Inverter Direct Drive, collegato direttamente al cestello per ridurre le vibrazioni e garantito per 10 anni dalla casa costruttrice, spinge la centrifuga alla velocità massima di 1400 giri/minuto con una rumorosità di 75 dB.

L’elettrodomestico, con una struttura cromata, consente di lavare ed asciugare in un unico ciclo senza dover separare i programmi. Grazie alla tecnologia EcoHybrid questa lavasciuga, che appartenente alla classe energetica A, abbatte i consumi dell’acqua e accorcia i tempi necessari per l’asciugatura.

L’utente potrà scegliere fra l’asciugatura Eco Dry a secco, oppure impostare quella Normal Dry che aiuta a ridurre la durata del ciclo e a contenere gli sprechi energetici. Inoltre, utilizzando l’opzione “LG Pausa & Aggiungi” è possibile aprire l’oblò per aggiungere nel cestello i capi dimenticati, interrompendo il ciclo di lavaggio iniziato ma senza provocare la fuoriuscita dell’acqua.

Merita di essere segnalato anche il sistema di sicurezza per evitare l’avvio involontario e il ciclo Allergy Care che produce vapore, igienizza i tessuti a 30° C e riduce il 99,99% dei batteri e degli allergeni.

Attraverso l’applicazione SmartThinQ™ l’utente potrà gestire la lavasciuga da remoto e allargare il ventaglio dei programmi scaricando quelli disponibili.

LG F4J9JH2T, secondo la nostra opinione, si rivela una buona scelta per nuclei familiari numerosi e per i consumatori che cercano un prodotto moderno ed efficiente.  Grazie alla rumorosità contenuta inoltre, può essere utilizzata anche durante le ore notturne, per approfittare dei minor costi dell’energia elettrica.

La più efficiente

Hotpoint Ariston RDSG 86207 S IT è una lavasciuga con una capacità di 8 e 6 kg, rispettivamente per il lavaggio e l’asciugatura. Il modello raggiunge una velocità massima in centrifuga di 1200 giri/minuto con una rumorosità pari a 82 dB.

L’elettrodomestico oggetto di questa recensione è stato selezionato perché assicura notevoli risparmi in termini energetici, in quanto classificato come Ecotech e appartenente alla classe A-10%. Significa che questa lavasciuga ha un consumo stimato inferiore del 10% rispetto alla classe A tradizionale, ovvero di 5.4 kWh, considerando un programma completo di lavaggio e asciugatura a pieno carico.

Inoltre, il prodotto si caratterizza per via del motore inverter, capace di calibrare la rotazione durante i cicli del lavaggio, migliorando l’efficacia pulente del detergente e riducendo anche le vibrazioni della centrifuga.

Tra le modalità di lavaggio si segnala il ciclo per tende e delicati, nonché la possibilità di attivare l’opzione del risciacquo extra in modo da eliminare ogni residuo di detersivo.

Hotpoint Ariston RDSG 86207 S IT, secondo la nostra opinione, rappresenta una buona scelta per nuclei familiari numerosi e per i consumatori che cercano una lavasciuga particolarmente efficiente.

La più economica

Indesit XWDA 751280X WKKK è una lavasciuga con una capacità di 7 kg in lavaggio e 5 Kg in asciugatura, che raggiunge una velocità di rotazione massima di 1200 giri/minuto e una rumorosità della centrifuga di 80 dB.

Il prodotto, appartenente alla classe di efficienza energetica A, conquista un posto all’interno della nostra classifica per ilsoddisfacente rapporto qualità prezzo e per lo speciale ciclo Air Fresh, ideale per rinfrescare fino a 1,5 kg di capi bianchi a 30°C in 30 minuti.

Particolarmente interessanti sono anche i programmi di asciugatura da impostare a tempo o secondo le modalità stiro, appendino, armadio ed extra, nonché la funzione Delay timer che permette di azionare il programma all’orario impostato.

Si segnala, infine, la funzione “movimenta il cesto” per aggiungere un risciacquo, regolare la temperatura ed evitare così la formazione di sgradevoli odori.

Indesit XWDA 751280X WKKK, secondo la nostra opinione, si rivela un elettrodomestico con buone funzionalità e dal costo non eccessivo.

La più venduta

Candy Csw 475D-01 è una lavasciuga con una capacità di lavaggio e di asciugatura rispettivamente di 7 Kg e 5 Kg e con una velocità di centrifuga massima di 1400 giri/minuto.

L’elettrodomestico, che rientra nella classe energetica A, raggiunge una rumorosità massima della centrifuga di 79 dB e può essere azionato usufruendo della partenza ritardata di 3, 6 o 9 ore.

Dotato di connettività wireless a raggio corto, il prodotto protagonista di questa recensione può essere gestito tramite smartphone utilizzando l‘app dedicata simply-Fi.

La gestione smart offre numerosi vantaggi: l’utente potrà sapere quali sono le condizioni sullo stato d’usura dell’elettrodomestico, monitorare le statistiche sui lavaggi eseguiti, scoprire i programmi più adatti e ottenere consigli per risparmiare tempo e consumi.

Candy Csw 475D-01, che dispone di 15 programmi, è una buona scelta per quanti desiderano interagire con l’elettrodomestico in maniera semplice ed intuitiva, ed è proposta a un prezzo interessante, secondo la nostra opinione.

Per non stirare

Electrolux EW7W486W è una lavasciuga dal funzionamento piuttosto silenzioso che permette di lavare 8 kg di bucato e di asciugarne 6.

Appartenete alla classe di efficienza energetica A, l’elettrodomestico oggetto di questa recensione raggiunge una velocità in centrifuga di 1600 giri/minuto con una rumorosità contenuta in 77 dB.

Questa lavasciuga ottiene una buona posizione all’interno della nostra classifica per via del sistema SensiCare, che pesa il carico e adegua automaticamente i tempi del ciclo, lavando i capi solo per la durata necessaria e in modo che le risorse energetiche vengano gestite in maniera ottimale.

Coloro che hanno poco tempo a disposizione possono fruttare la funzione Non-Stop 60, per ottenere 1kg di capi puliti e asciutti in 60 minuti.

Grazie al programma Wash&Dry la lavasciuga si può programmare in maniera flessibile, separando il lavaggio e l’asciugatura oppure selezionando il ciclo continuo.

Electrolux EW7W486W, secondo la nostra opinione, è una buona scelta per ottimizzare i tempi di lavaggio e asciugatura, e grazie alle buone performances durante questa ultima fase, è possibile ottenere facilmente un bucato senza pieghe.

Tutte le recensioni

Offerte Lavasciuga

Lavasciuga o Asciugatrice?

Come scegliere una Lavasciuga

Come funziona e caratteristiche

La lavasciuga consente di lavare il bucato e di attivare un secondo programma di asciugatura che permette di estrarre i panni asciutti o appena umidi pronti per essere stirati.

In alternativa si possono adottare due elettrodomestici separati: una lavatrice ed un’asciugatrice che sicuramente potranno garantire una maggior efficienza di carico ma non di ingombro.  Quando si ha poco spazio in casa, optare per un unico elettrodomestico può costituire la soluzione più idonea.

Questo elettrodomestico è prodotto da molte marche e si trova in diversi modelli, con funzionalità e caratteristiche di carico diverse, esattamente come la lavatrice. Per una famiglia composta da due o tre persone non è necessario acquistare un modello con grandi capacità di carico ma, andranno bene anche i modelli più piccoli della serie.

La maggior parte di questi elettrodomestici sono semplici da usare, sicuri ed affidabili, consentendo di ottimizzare i consumi di energia, acqua e detergenti utilizzati. Quasi tutti i modelli filtrano e riutilizzano l’acqua raggiungendo velocemente la temperatura impostata.

Solitamente possiedono una capacità di carico per il bucato superiore a quella di asciugatura. Ad esempio un modello 5 kg consente di asciugare fino a 3 kg di bucato. Anche i consumi variano in rapporto al modello, quelli a pompa di calore permettono di risparmiare in quanto l’estrazione dell’aria per l’asciugatura avviene dall’esterno dell’apparecchio.

Come risparmiare sui consumi elettrici degli elettrodomestici

E’ necessario ricordare di svuotare il condensatore dell’apparecchio, in esso viene convogliata l’acqua estratta dall’apparecchio per non comprometterne il corretto funzionamento.

Alcuni apparecchi possiedono un timer che consente di impostare l’orario di accensione, questa peculiarità permette di programmare l’accensione dell’apparecchio anche nelle ore notturne risparmiando sui consumi elettrici.

La durata di un ciclo completo di asciugatura è di circa 90 minuti ossia 1 ora e mezza. Le lavasciuga con asciugatura mediante centrifuga sono meno delicate e nel tempo, possono provocare dei danni alla biancheria.

Consigli per l’acquisto

Per famiglie formate da 4 persone o poco più potranno andar bene dei modelli con carico dai 6 chili agli 11 (carico bagnato), in grado di assolvere le funzioni di lavaggio e asciugatura senza carichi eccessivi e potendo ritirare il bucato non sgualcito.

Carichi abbondanti prolungano il tempo di asciugatura ed obbligano a stirare ogni singolo indumento. Per single o famiglie di poche persone (due o tre), meglio optare per modelli fino ad un massimo di 6 chili di carico.

Le lavasciuga possono essere suddivise in due categorie principali: ad espulsione (evacuazione) e a condensazione. Quelle ad evacuazione convogliano il vapore all’esterno attraverso un tubo, sono modelli più economici ma efficienti.

I modelli a condensazione sono più pratici da utilizzare ma anche più costosi. In questi prodotti l’acqua viene fatta condensare e raccolta in un apposito contenitore, una spia segnalerà il suo riempimento e si dovrà procedere allo svuotamento periodico dello stesso.

Nella scelta si dovrà far attenzione ai programmi di asciugatura presenti dell’apparecchio, alla classe energetica di appartenenza, prediligendo i modelli a pompa di calore ed, infine, considerare il grado di rumorosità (in decibel). Ricordiamo che optando per i modelli meno rumorosi, potrete attivarli in qualsiasi ora del giorno e della notte, senza preoccuparvi di arrecare disturbo in casa o di infastidire i vicini.

[Voti: 1065    Media Voto: 4.7/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.