Migliori Macchine Caffè Americano

di

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Macchine per Caffè Americano sul mercato, selezionate dalla nostra redazione per capacità del serbatoio, numero di tazze erogate, potenza riscaldante, qualità dei materiali, design, funzioni automatizzate, possibilità di regolare l’aroma e il sapore del caffè, prezzo e marca.

Migliori Macchine Caffè Americano sul mercato

Tabella comparativa

Modello Potenza assorbita (Watt) Capacità (litri) Tazze di caffè erogate
Russell Hobbs Clarity 20770-56 1000 1,25 10
Moulinex FG360811 1000 1,25 15
Philips HD7584/53 1000 1,3 15
Ariete 1342 2000 2,1 12
Delonghi ICM 15240 1000 1,25 10
Princess 246004 1000 1,4 12

Russell Hobbs Clarity 20770-56

In prima posizione nella classifica delle migliori macchine per caffè americano sul mercato, la nostra redazione ha selezionato Russell Hobbs Clarity 20770-56, un prodotto di alta gamma completo e dotato di tante funzionalità accessorie.

Per ottenere la massima estrazione di gusto e aroma dal caffè infatti, l’elettrodomestico di questa recensione è dotato di un sistema filtrante BRITA integrato, che rimuove le impurità presenti nell’acqua, mentre il serbatoio mobile dispone di un sistema di pressurizzazione del liquido.

Questa accortezza permette di ottenere temperature di uscita del caffè sempre costanti, attraverso una regolazione automatizzata a gestione elettronica, e consentendo allo stesso momento di raggiungere velocità di erogazione superiori anche del 75% rispetto ai modelli delle passate generazioni.

Secondo la nostra opinione si tratta di un prodotto tecnologicamente avanzato che offre una grande versatilità, grazie al timer automatizzato che permette di impostare l’orario preferito a cui si desidera che il caffè venga erogato, così da trovarlo pronto appena svegli, mentre la funzione di mantenimento temperatura permette di trovare il proprio caffè americano caldo anche se ci si sveglia in ritardo.

Russell Hobbs Clarity 20770-56 è una macchina per caffè americano dotata di una caraffa in vetro dalla capacità di 1,25 litri e 10 tazze, misura 35 x 25 x 10 centimetri ed assorbe dalla rete elettrica una potenza massima di 1000 Watt.

Moulinex FG360811

Moulinex FG360811 è una macchina per preparare il caffè americano dal buon rapporto qualità prezzo, che in breve tempo riesce a preparare una quantità massima di 15 tazze, contenute nella caraffa in vetro dalla capacità di 1,25 litri.

L’elettrodomestico di questa recensione è secondo la nostra opinione una buona scelta per chi è alla ricerca di un prodotto pratico e semplice da usare, grazie anche al sistema anti-gocciolamento che permette di servire il caffè già pronto mentre la macchina è ancora in funzione.

Sempre per quanto riguarda la praticità di utilizzo, il sistema di riempimento del serbatoio garantisce un facile accesso che permette di rifornire tutta l’acqua necessaria alla preparazione del caffè, senza sprechi o perdite involontarie.

Il supporto del filtro inoltre è amovibile e può girare, per una maggior semplicità di pulizia, e l’indicatore del livello dell’acqua residua nel serbatoio è posto in posizione frontale, favorendo un rapido controllo visivo.

Altra funzione interessante di questo elettrodomestico dalla potenza assorbita che raggiunge un valore di 1000 Watt, è il sistema di mantenimento della temperatura che permette di conservare il caffè americano in caldo per un tempo di 30 minuti.

Moulinex FG360811 misura 25,6 x 22,2 x 34,5 centimetri, e che gode della sicurezza di un’assistenza garantita per 10 anni, con facile reperibilità di pezzi di ricambio grazie alla estesa rete di centri specializzati nel Paese.

Philips HD7584/53

Tra le migliori macchine per caffè americano sul mercato, la nostra redazione ha selezionato Philips HD7584/53 per la robustezza offerta, che si unisce a una buona capacità di erogazione della bevanda.

L’elettrodomestico è in grado di preparare fino a 15 tazze di caffè, ed è dotato di un serbatoio per l’acqua completamente trasparente, caratteristica che aiuta a capire velocemente il livello residuo, prima di effettuare un rabbocco.

L’interruttore posto sulla parte inferiore è dotata di una spia di funzionamento che indica quando l’apparecchio sta scaldando l’acqua, e sempre nella stessa zona è presente un vano interno utile per riporre il cavo quando la l’elettrodomestico non è in uso.

Per semplificare l’utilizzo e la praticità del prodotto è presente un efficace sistema antigocciolamento, che evita perdite di caffè sul tavolo, mentre il filtro è completamente rimovibile, ed è possibile lavare in lavastoviglie tutte le componenti che possono essere smontate.

Philips HD7584/53, con caraffa dalla capacità di 1,3 litri, misura 20 x 20 x 29 centimetri, e grazie ai 1000 Watt di potenza elettrica degli elementi riscaldanti, è in grado di erogare una caraffa di caffè americano in meno di 10 minuti.

Ariete 1342

Il buon rapporto qualità prezzo, insieme a un design finemente curato nella sua declinazione marcatamente vintage, sono le caratteristiche principali per cui abbiamo inserito Ariete 1342 in questa comparazione tra le migliori macchine per caffè americano sul mercato.

Si tratta di un prodotto dalla grande versatilità, potendo preparare da un minimo di 4 fino a un massimo di 12 tazze di caffè americano, con la comodità di un timer per programmare l’orario in cui la bevanda dovrà essere pronta, in un arco di 24 ore.

Non manca nemmeno la funzione di mantenimento in caldo del caffè per 30 minuti, grazie alla piastra di appoggio della caraffa in vetro temperato, mentre il sistema antigoccia blocca l’erogazione della bevanda quando si estrae il contenitore, per evitare sprechi e sporco.

Il sistema di blocco ha inoltre la pratica funzione pausa & servi, che permette di riprendere l’erogazione senza dover spegnere la macchina da caffè americano, dotata anche di portafiltro estraibile per essere facilmente lavato e risciacquato.

Sul frontale a effetto cromato troviamo il display LCD circolare, e i 6 tasti di comando, uno dei quali particolarmente utile perché permette di regolare l’intensità che il caffè dovrà avere al momento dell’erogazione, riuscendo così ad accontentare gusti diversi.

Ariete 1342, macchina da caffè americano compatta nelle sue dimensioni di 210 x 23,5 x 34,5 centimetri, ha una capienza di 2,1 litri, e assorbe una potenza elettrica di 2000 Watt, per una veloce e pratica preparazione di caffè lungo.

Delonghi ICM 15240 10 tazze

Delonghi ICM 15240 è un prodotto robusto, semplice da utilizzare e di buona capacità, grazie alla caraffa in vetro da 1,25 litri, in buona posizione nella nostra classifica delle migliori macchine da caffè americano sul mercato.

L’accesso al serbatoio è stato realizzato interamente sulla parte frontale, così da offrire un miglior accesso a questa componente, per effettuare il rifornimento d’acqua senza dover spostare l’elettrodomestico.

Sulla base, appena al di sotto della caraffa, troviamo l’interfaccia di controllo dall’utilizzo semplificato, che permette di accendere e spegnere il prodotto, e di accedere a una funzione particolarmente interessante da riportare in questa comparazione.

I due tasti centrali, infatti, azionano la Funzione Aroma, che permette di impostare il gusto e il profumo del caffè in due differenti livelli, caratteristica utile per soddisfare le preferenze di più persone in famiglia.

Delonghi ICM 15240, macchina per caffè americano che misura 21,8 x 27,7 x 34,4 centimetri, è dotata di spegnimento automatico dopo un’ora per ottimizzare i consumi di energia elettrica, ed è in grado di erogare un quantitativo pari a 10 tazze di caffè in tempi brevi grazie a un assorbimento massimo di 1000 Watt.

Princess 246004

Tra le migliori macchine per caffè americano di questa classifica, la nostra redazione ha selezionato Princess 246004, un prodotto dal buon rapporto qualità prezzo, che si presenta con un design elegante e curato nei particolari.

La caraffa di raccolta del caffè, ad esempio, è realizzata in solido acciaio inossidabile con un doppio sistema di isolamento a intercapedini, che oltre a mantenere in temperatura il caffè, riduce la dispersione termica all’esterno, evitando così anche fastidiose scottature una volta presa in mano.

Dotata anche del pratico sistema anti-goccia che evita fastidiose fuoriuscite di caffè, l’elettrodomestico presentato in questa recensione presenta un porta filtro rimovibile, particolare che oltre a rendere le operazioni di caricamento più semplici, permette anche una pulizia più pratica e veloce.

Un particolare che denota eleganza nel design, il tasto di accensione posto sulla base è retroilluminato in un interessante colorazione blu, e una volta premuto permette agli elementi riscaldanti da 1000 Watt di riscaldare gli 1,4 litri di acqua contenuti nel serbatoio, per produrre fino a 12 tazze di caffè.

Princess 246004, che misura 40 x 29 x 23 centimetri, è un elettrodomestico completo e funzionale, dotato di funzione mantenimento caffè in caldo, e spegnimento automatico per ottimizzare i consumi di energia elettrica.

Offerte Macchine Caffè Americano

Come scegliere una Macchina Caffè Americano

Caratteristiche e Come funziona

La maggior parte dei modelli fanno una buona tazza di caffè. I modelli di macchina caffè americano più cari in genere hanno più impostazioni e uno stile più elegante. La popolarità di Starbucks e altre caffetterie specializzate sembra influenzare il design dei produttori dei modelli più cari, che offrono molte impostazioni.

Miscela personalizzata, macinini integrati e caraffe termiche sono alcune delle caratteristiche che i produttori sperano incoraggeranno i consumatori a fare un salto di qualità. La verità è che quasi ogni modello può fare una buona tazza fin quando usate del buon caffè.

Troverete macchine per il caffè americano manuali, presse per il caffè, percolatori e modelli micro pod che preparano tazze singole usando cialde pronte per l’uso. I consumatori italiani comprano più macchine per il caffè automatiche che qualsiasi altro piccolo elettrodomestico: circa 14 milioni all’anno.

Queste macchine sono disponibili in dimensioni che vanno da modelli a tazza singola a macchine capaci di preparare 12 tazze contemporaneamente. All’estremo dell’essenzialità ci sono modelli che hanno solo un singolo interruttore per iniziare la preparazione e un piatto di metallo per poggiare le tazzine.

I modelli più costosi hanno timer programmabili per accensione e spegnimento, un filtro dell’acqua, possibilità di preparare spuma, spegnimento automatico e caraffa termica. La maggior parte dei consumatori sceglie i modelli base. Bianco e nero rimangono i colori standard, ma alcune marche hanno aggiunte altre tinte. Vediamo insieme alcune caratteristiche da prendere in considerazione:

  • Un cestino per filtro rimovibile è il modo più semplice per caricare e più tardi rimuovere il filtro usato. Cestini che si posizionano in un cassetto a estrazione possono essere fastidiosi. Filtri di carta – in genere a forma di “fetta di torta” o cono – assorbono olio e impediscono ai depositi di insinuarsi. Macchine caffè americano con un filtro permanente devono essere puliti dopo ogni uso, ma permettono di risparmiare soldi nel tempo. Nessuno dei due tipi di filtri sottrae gusto al caffè. Il tipo più semplice di contenitore d’acqua ha un grande coperchio in alto e linee che segnano il numero di tazze in numeri grandi e chiaramente visibili. Alcuni contenitori sono rimovibili – così da poterli riempire dal rubinetto – e possono essere lavati in lavastoviglie. Provette trasparenti con i segni delle tazze vi lasciano controllare il livello dell’acqua mentre versate.
  • Una caraffa termica aiuta a mantenere il gusto e l’aroma più a lungo di una tazza di vetro su un piattino caldo. Ancora: un’impostazione che modifica il ciclo di preparazione per compensare riscaldamento e tempi di preparazione relativamente brevi se confrontati con quelli della caffettiera piena (dichiarano che sia per evitare un prodotto troppo debole o troppo freddo), controlli della temperatura del piatto e della forza della preparazione, e un’impostazione “metti in pausa e servi” che vi permette di versare una tazza prima che sia pronto tutta la caffettiera (un purista direbbe che l’equilibrio del gusto del caffè nella caffettiera e nella tazza in questo modo vengono compromessi).
  • Un timer programmabile permette di aggiungere caffè in polvere e acqua la notte prima, e svegliarsi la mattina con una tazza appena fatta. Un’impostazione di auto spegnimento spegne gli elementi che scaldano, in caso la macchina venga dimenticata accesa. La maggior parte dei modelli ha un tempo pre-programmato, altri vi lasciano impostare il tempo.
  • Se avete poco spazio, potreste apprezzare una macchina con controlli laterali. Questo vi contente di girarla di fianco, occupando meno spazio in profondità sul piano cucina.
  • Non c’è molto bisogno di un ciclo di auto-pulizia. In genere con un mix di acqua e aceto bianco la pulisce efficacemente. Un ciclo speciale semplicemente mantiene la soluzione che pulisce più a lungo. Un filtro dell’acqua dovrebbe eliminare cattivi sapori e odori, ma dovrete sostituirlo dopo un certo numero di tazze per prevenire proliferazione batterica. Se la qualità dell’acqua vi preoccupa, un filtro dell’acqua per la casa potrebbe essere la soluzione migliore.
  • Le impostazioni di preriscaldamento della caraffa scaldano la caraffa prima di versare il caffè. In teoria, questo aiuta a tenere il caffè caldo più a lungo. In pratica non fa molta differenza. Macinini integrati possono essere fastidiosi da usare e pulire. I fondi tendono a rovesciarsi e potreste aver bisogno di rovesciare la macchina per svuotarla dai residui. A macinino separato dovrebbe andare meglio.

Consigli per l’acquisto

Quanto caffè consumate? Se una tazza è abbastanza per farvi iniziare bene la giornata, vi piacerà la convenienza e la compattezza di una macchina per il caffè che serve una singola tazza per volta. Probabilmente userete (e sprecherete) meno caffè che con una macchina più avanzata. Per un caffè da portare via, considerate un modello che comprende una tazza termica.  Se siete amanti del caffè o avete tanti amici, avrete bisogno di una macchina da caffè più grande.

Le macchine più grandi preparano dalle 10 alle 12 tazze, ma sappiate che la tazza alla quale si riferisce il produttore misura circa 150 ml – non sono le tazze grandi che potrebbero venirvi in mente, nè le tazze da 180 ml che la maggior parte delle confezioni di caffè prende a modello per le istruzioni.

Ogni quanto tempo lo bevete? Se aspettate un’ora tra una tazza e l’altra, comprate una macchina da caffè full-sized con caraffa termica. Questi modelli tengono il caffè in caldo per ore, anche se il gusto può iniziare a rovinarsi dopo un’ora circa. I piatti riscaldanti che accompagnano la caraffa termica tengono il caffè caldo, ma il gusto risente di un costante riscaldamento. Per un gusto ottimale, bevete il caffè preparato entro 20 minuti.

Badate alla funzionalità più che all’estetica. I modelli più convenienti devono avere contenitori per l’acqua e cestini per filtri facili da usare e rimovibili, ma anche controlli semplici e intuitivi. I modelli più fastidiosi hanno livelli dell’acqua difficili da leggere, filtri instabili e caraffe ingombranti o che tendono a gocciolare.

Controllate lo spazio disponibile sul piano cucina. Alcune macchine necessitano di molto spazio, alcune misurano più di 30 centimetri in profondità. Quelle che hanno controlli laterali invece che anteriori possono essere posizionate sul piano cucina lateralmente, rubando meno spazio in profondità.

[Voti: 286    Media Voto: 4.8/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, una newsletter che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.