Recensione Miele W 667

Recensione della lavatrice con carica dall’alto Miele W 667, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Miele W 667

Pro

  • Consumi contenuti
  • Utilizzo molto intuitivo
  • Comodo sistema di apertura dello sportello

Contro

  • Assenza display
  • Manca un programma per capi sintetici e abbigliamento tecnico

Miele W 667 è una lavatrice a carica dall’alto con un’altezza di 90 cm a fronte di una larghezza di 45,9 cm e una profondità di 60,1 cm. La capacità di carico è pari a 6 kg mentre il cestello presenta una particolare struttura esagonale a nido d’ape con fessure di ridotte dimensioni.

Una soluzione ormai presente nella maggior parte dei modelli dell’azienda tedesca e progettata per favorire lo scivolamento dei capi lungo le pareti ed evitare di rovinare i tessuti più delicati.

Il design è molto essenziale con una console comandi dal layout pulito e ordinato per facilitare l’utilizzo. Infatti, devo ammettere che programmare questa lavatrice è stato davvero semplice, l’unico appunto è la mancanza di un display a indicare il tempo residuo alla fine del ciclo o altre informazioni utili.

Decisamente pratico il sistema di apertura dello sportello, ovvero un meccanismo brevettato che mi consente di accedere all’interno usando anche una sola mano. Altro particolare interessante è il posizionamento e fermo automatico del cesto, vale a dire che a fine ciclo posso alzare lo sportello e trovare l’apertura già in posizione corretta per avere immediato accesso al bucato.

Passando ai programmi di lavaggio e opzioni aggiuntive, ho potuto appurare la completezza necessaria per soddisfare la maggior parte delle esigenze. Affianco alle modalità tradizionali come Automatica, Cotone Eco, Delicati e Lana ho trovato un comodo ciclo Express in grado di lavare un massimo di 3 kg di bucato poco sporco in soli 20 minuti.

Ho invece notato l’assenza di programmi per tessuti sintetici e capi tecnici, tuttavia si può sopperire cercando di sfruttare altre modalità e variando manualmente il valore della temperatura acqua e velocità centrifuga.

Miele W 667 non è sicuramente una lavatrice a carica dall’alto particolarmente economica, ma del resto il prezzo elevato rappresenta una caratteristica di questo brand. Devo comunque sottolineare come l’elettrodomestico si è dimostrato affidabile e prestazionale, offrendo capi ben lavati e assicurando consumi molto bassi di soli 150 kWh/anno grazie ad una classe di efficienza energetica A+++.

Un modello che, a mio avviso, merita un buon voto finale e consiglio a chi dispone di spazi ristretti ma non vuole rinunciare ad una lavatrice performante dalle funzionalità complete.

Migliori lavatrici con carica dall’alto