Miele WTI370 WPM

Recensione della lavasciuga Miele WTI370 WPM Pwash, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Miele WTI370 WPM

Pro

  • Gestione da remoto tramite app
  • Numerosi programmi sia per lavaggio che asciugatura
  • Funzionamento intuitivo
  • Consumi contenuti

Contro

  • Nessun problema riscontrato

Miele WTI370 WPM Pwash è una lavasciuga che lascia ben poco spazio alle critiche, garantendo massima attenzione per ogni dettaglio sia in fase di lavaggio che successiva asciugatura. Del resto è un elettrodomestico di fascia alta e dal costo non certo alla portata di tutte le tasche.

Dal punto di vista estetico non ho nulla da evidenziare, fermo restando che si tratta di un apparecchio realizzato con grande cura e caratterizzato da un ampio display, elegante selettore con finitura cromata così come l’oblò dotato di maniglia a scomparsa.

Il cestello offre una capacità massima di 8 kg, scendendo a 5 kg per la sola asciugatura. Osservando l’interno grazie all’illuminazione LED, puoi subito notare la particolare conformazione a nido d’ape con fessure a maglie molto sottili.

Due caratteristiche che assicurano una buona scorrevolezza dei capi al fine di preservare i tessuti più delicati e nel contempo impedire che parti metalliche (bottoni, gancetto del reggiseno, ecc.) finiscano col danneggiare la pompa.

Come ogni altro modello di ultima generazione della Miele, anche questa lavasciuga monta un motore inverter con tecnologia ProfilEco, garantendo una classe di efficienza energetica A e una rumorosità di appena 46 dB durante il lavaggio, 72 dB in fase di centrifuga e arrivando a 84 dB per effettuare l’asciugatura.

Nonostante i numerosi programmi, le opzioni aggiuntive e la possibilità di sfruttare l’app Miele@home per la gestione anche da remoto, l’utilizzo l’ho ritengo piuttosto semplice. Una praticità evidente già in fase di carico del detersivo, potendo impiegare qualsiasi tipologia in commercio oppure il comodo sistema CapDosing.

In questo caso devo attivare la specifica funzione e inserire apposite caps monodose di Miele, con la macchina che calcola in automatico il corretto dosaggio in base alla tipologia del carico e programma selezionato.

Nel corso del test di questa lavasciuga Miele WTI370 WPM Pwash non ho riscontrato nessun problema e di conseguenza la mia valutazione è molto positiva. Un modello che fa dell’affidabilità e completezza delle funzioni i due principali punti di forza.

Lavaggio e asciugatura offrono risultati apprezzabili con qualsiasi tipo di tessuto e quantità di biancheria, assicurando un’adeguata praticità sia a massaie alle prese con carichi voluminosi, che single desiderosi di indumenti puliti e asciutti in breve tempo.

Migliori lavasciuga