Migliori Asciugacapelli

di Andrea Pilotti 12 ottobre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Asciugacapelli selezionati per potenza, qualità del diffusore, regolazioni di temperatura e velocità, sicurezza, marca e prezzo.

miglior asciugacapelli

Classifica e Recensioni dei Migliori asciugacapelli sul mercato

Il migliore

BaByliss Digital Sensor 6500

All’interno della nostra classifica dei migliori asciugacapelli attualmente sul mercato, BaByliss Digital Sensor 6500 occupa la prima posizione per le avanzate caratteristiche tecnologiche.

Un sensore digitale integrato nel phon è capace di riconoscere che tipo di accessorio si sta usando, per impostare velocità, pressione e temperatura dell’aria a seconda che si stia lavorando con il diffusore o con il concentratore.

Il nuovo motore EC Digital è dotato di controllo elettronico, e gestisce automaticamente il flusso d’aria continuamente con una frequenza pari a 366 calibrazioni al secondo.

La struttura meccanica del BaByliss Digital Sensor 6500 permette di mantenere il flusso d’aria sullo stesso asse durante le fasi di aspirazione, compressione e propulsione. Questo fa sì che il flusso d’aria risulti particolarmente omogeneo e dalla temperatura costante di 70 gradi centigradi per tutta la lunghezza di lavoro utile.

Sul manico, oltre al tasto per il getto immediato di aria fredda, sono presenti solo due interruttori: uno per comandare accensione e spegnimento, l’altro per selezionare la modalità operativa, che può essere “delicata” o “intensa”. Tutti gli altri parametri vengono regolati automaticamente dall’ elettrodomestico.

BaByliss Digital Sensor 6500 è dotato di ionizzatore, diffusore, e due concentratori di diverse dimensioni per styling e lisciatura. In questa recensione vanno segnalate le prestazioni del motore digitale, che con una potenza di 2100 Watt permette una velocità massima del flusso d’aria pari a 130 km/h senza concentratore, e 208 km/h con concentratore montato.

Il più venduto

Rowenta Expertise Pro AC

Rowenta Expertise Pro AC è un asciugacapelli della linea professionale proposta dal marchio tedesco.

La nostra redazione ha selezionato questo phon per potenza e completezza della sua dotazione: i 2300 watt sviluppati dal suo motore AC garantiscono tempi di asciugatura contenuti, e la presenza del generatore di ioni per neutralizzare l’elettricità statica, aiuta nel rendere più luminosi ed elastici i capelli.

Grazie al getto d’aria potente, i tempi di asciugatura sono piuttosto ridotti, e le performance sono quindi soddisfacenti anche sui capelli più lunghi e folti.

Temperatura dell’aria e velocità sono regolabili, ed è presente l’utile tasto per il getto d’aria fredda, un toccasana per i capelli in quanto aiuta a fissare la piega al termine dell’asciugatura, garantendo così una maggior durata della messa in piega.

Sono presenti in dotazione due accessori professionali per differenziare il lavoro e i risultati in termini di asciugatura: un concentratore dalla misura di 4 millimetri e uno più ampio, da 8 millimetri.

Il getto più stretto e concentrato dell’accessorio da 4 millimetri fornisce un tipo di asciugatura maggiormente strutturata, utile per esempio nel rifinire una piega su capelli lisci.

Il concentratore da 8 millimetri invece risulta particolarmente efficace per generare un’asciugatura che aiuti a mantenere un elevato e pieno volume dell’area di capelli su cui si concentra il getto d’aria.

Secondo la nostra opinione, Rowenta Expertise Pro AC rappresenta una buona scelta in termini di prestazioni, ma è stato selezionato in questa recensione anche per la praticità di utilizzo e pulizia, grazie al cavo di alimentazione di 2,5 metri e la griglia posteriore in ceramica removibile.

Il più silenzioso

Parlux ADVANCE

Parlux Advance  è un phon professionale dalle dimensioni compatte che la nostra redazione ha selezionato principalmente per facilità di utilizzo, leggerezza e bilanciamento delle masse.

Il suo peso è infatti pari a 456 grammi, e la sensazione di avere in mano uno strumento dedicato ai professionisti dei saloni la si ha anche azionando gli interruttori soft touch.

A favorire l’usabilità troviamo anche il cavo di alimentazione della lunghezza di 3 metri.

Disponibile in 10 differenti colorazioni, Parlux ADVANCE è equipaggiato col motore K-ADVANCE® da 2200 Watt capace di una portata d’aria pari a 83 metri cubi/h.

Velocità e temperatura sono regolabili rispettivamente su 2 e 4 differenti livelli, è presente il tasto per il getto di aria fredda, e non manca lo ionizzatore con componenti ceramiche.

In dotazione, troviamo due bocchette ad aggancio rapido di diverse dimensioni in termini di apertura, per lavorare di volta in volta su messa in piega o asciugatura.

Secondo la nostra opinione, questo prodotto è una buona scelta per chi desidera un phon professionale completo, facile da usare e silenzioso: tra la gamma di accessori, infatti, troviamo il diffusore Advance ad innesto rapido e il sistema Parlux Melody Silencer, che una volta applicato alla parte posteriore dell’elettrodomestico permette una riduzione del rumore di quasi il 50%

Il più potente

Philips DryCare BHD177/00

Philips DryCare BHD177/00 è il top di gamma Philips per gli asciugacapelli professionali.

Dotato di un rinnovato motore AC in grado di generare una velocità massima di 105 km/h, e capace di un flusso di ioni di 4 volte superiore rispetto ai precedenti modelli in gamma, questo prodotto occupa una posizione importante all’interno della nostra classifica dei migliori asciugacapelli sul mercato.

La potenza del motore AC è pari a 2300 watt, rendendo il lavoro di asciugatura efficiente in termini di tempo, e il concentratore che troviamo nella confezione ha un’apertura di 7 millimetri. Questa scelta rappresenta un buon compromesso tra potenza del flusso concentrato in una zona specifica e capacità di generare volume sulla stessa.
La funzione del colpo di aria fredda è presente su questo modello Philips, ed è azionabile tramite il pulsante dedicato posto alla base superiore del manico. La posizione e l’ergonomia dell’incasso dove è alloggiato il pulsante aiutano nel fissare la la piega, rendendo agevole il movimento del polso che spesso deve ruotare per raggiungere gli angoli dai quali dirigere il getto.

Le funzioni di regolazione della temperatura sono affidate alla tecnologia ThermoProtect, per una serie di combinazioni temperatura/velocità ripartita in 6 diverse posizioni. Secondo la nostra opinione, questa possibilità di scelta in termini di flusso e temperatura permette agli utenti più esperti una buona precisione nella fase di asciugatura e messa in piega.

In dotazione, oltre al concentratore è compreso un diffusore per aumentare il volume e l’elasticità dei capelli, aiutando contemporaneamente a diminuire l’indesiderato effetto crespo.

Il più veloce

Imetec Ultra PC6 2000

Imetec Ultra PC6 2000 è un elettrodomestico che la nostra redazione ha inserito nella classifica dei migliori asciugacapelli per efficienza e completezza di funzioni. Sebbene la potenza assorbita (2000 Watt) non sia la più elevata in termini assoluti per questa fascia di mercato, il motore AC di questo modello è stato accoppiato a un sistema a doppia turbina per sviluppare un flusso d’aria capace di raggiungere i 200 km/h.

La tecnologia Double Power Technology permette, con una velocità così elevata, di diminuire i tempi di asciugatura ed aumentare allo stesso tempo l’affidabilità del motogeneratore elettrico di 4 volte rispetto a un phon di tipo tradizionale dello stesso produttore.

Imetec Ultra PC6 2000 viene fornito con una dotazione completa di accessori: nella confezione troviamo un diffusore professionale e tre convogliatori, con aperture rispettivamente da 58, 73 e 89 millimetri.

Sull’impugnatura dell’asciugatura sono presenti i due selettori di temperatura e velocità, ognuno dei quali regolabile su tre livelli di intensità, oltre al tasto per il getto d’aria fredda utile per definire la messa in piega.

Il design risulta curato come ci si aspetta da un prodotto di fascia professionale, così come l’ergonomia che garantisce un utilizzo agevole, anche e il cavo di alimentazione della lunghezza di 1 metro non consente un ampio raggio di movimento.

Per capelli crespi

Remington AC8820

Remington AC8820 è un phon selezionato in questa recensione per la particolarità di avere, sulla parte anteriore, un anello infuso di cheratina e olio di mandorle, che vengono rilasciate e trasferite lentamente ai capelli durante l’asciugatura.

L’azione di queste particolari sostanze protegge i capelli dallo stress derivante da un uso frequente del phon e dalle sue elevate temperature, che tendono a causare fragilità e secchezza.

Remington AC8820 è dotato di controlli di temperatura su 3 livelli, ed è possibile selezionare 2 velocità del motore AC capace di 220 Watt. La griglia rivestita in ceramica permette un riscaldamento rapido e un flusso d’aria con temperatura omogenea, mentre lo ionizzatore offre il 90% degli ioni in più rispetto ai modelli precedenti dello stesso produttore.

Secondo la nostra opinione, Remington AC8820 è una buona soluzione per chi cerca un prodotto completo: in dotazione, infatti, troviamo due concentratori dall’apertura rispettivamente di 7 e 11 millimetri, un diffusore per lavorare sul volume, la griglia posteriore rimovibile e il tasto per il colpo di aria fredda.

Inoltre, un particolare da prendere in considerazione in questa guida all’ acquisto è rappresentato dal cavo di alimentazione della lunghezza di 3 metri, caratteristica che si trova di solito su prodotti di fascia professionale.

Tabella comparativa

Modello Potenza (Watt) Regolazioni temperatura Lunghezza cavo alimentazione (centimetri)
BaBlyss Digital Sensor 6500 2100 Regolazione automatica continua 260
Parlux ADVANCE 2200 4 300
Rowenta Expertise Pro AC 2300 3 250
Philips DryCare BHD177/00 2300 3 200
Imetec Ultra PC6 2000 2150 3 100
Remington AC8820 2200 3 300

Offerte Asciugacapelli

Come scegliere un asciugacapelli di qualità

L’asciugacapelli è un elettrodomestico utilizzato per la cura della chioma che deve avere caratteristiche di potenza, silenziosità, solidità, sicurezza e maneggevolezza. Sono molte le persone che valutano come poco importanti le caratteristiche che differenziano un modello dall’altro. Si ritiene, infatti, che un asciugacapelli non disponga di contenuti tecnologici talmente rilevanti da giustificare l’acquisto di un modello al posto di un altro.

In realtà, le caratteristiche di ognuno di questi piccoli elettrodomestici risultano ideali per uno o più tipologie di capelli. Inoltre, gli asciugacapelli variano anche in base al tipo di utilizzo che si intende farne, e lo stesso utilizzo va considerato se si prevede un passaggio successivo con le piastre per capelli. Pertanto, prima di procedere all’acquisto, il suggerimento è quello di valutarne attentamente le caratteristiche, in modo da avere a disposizione un articolo che risponda al meglio alle esigenze.

Quale deve essere la potenza elettrica di un asciugacapelli? Come accade per ogni altro elettrodomestico il cui funzionamento è basato sulla corrente, il consumo energetico è misurato in Watt (A tal proposito, consigliamo la lettura della pagina che spiega come risparmiare sui consumi degli elettrodomestici). Prendendo in considerazione i principali modelli, la potenza parte da un valore di 1800 W, per arrivare a circa 2500 W.

È la potenza stessa a determinare il getto d’aria che arriva sui capelli. Chi ha capelli fragili o, comunque, molto sottili, dovrebbe evitare di comprare asciugacapelli capaci di generare un calore eccessivo, che avrebbe il solo effetto di danneggiare il cuoio capelluto.

A cosa serve il diffusore? Un altro elemento da tenere in considerazione è il concentratore, ossia quella parte che, generalmente, è conosciuta come “beccuccio”. Si tratta della parte finale dell’elettrodomestico, quella che permette di dirigere il calore direttamente sui capelli, oppure sulla spazzola. In commercio è possibile trovare modelli dotati di un concentratore che si distingue per le sue labbra strette; grazie a questo accorgimento, permette al flusso proveniente dall’interno di uscire con maggiore velocità e precisione.

Chi si trova a dover asciugare dei capelli ricci dovrebbe optare, invece, per il diffusore, ossia un beccuccio di forma rotonda sulla cui superficie sono disposte moltissime “spine”. Queste ultime presentano dei fori che permettono all’aria di uscire.

Altri elementi da non trascurare sono la ceramica e la tormalina. Entrambe le sostanze evitano che i capelli diventino secchi in fase di asciugatura a causa dell’eccessivo calore; questo grazie alla temperatura costante che i due elementi riescono a produrre. Inoltre, garantiscono migliori prestazioni sia in tema di potenza che di velocità. Anche il mondo degli asciugacapelli muta in base alla tecnologia a disposizione.

E’ davvero utile la funzione ionizzatore? La produzione di ioni negativi è capace di suddividere le gocce d’acqua in particelle più piccole. Questo dispositivo è presente in tutti i purificatori d’aria per ambienti. Questa operazione, a sua volta, porta a velocizzare i tempi di asciugatura, oltre a rendere i capelli più morbidi al tatto e pettinabili con maggiore facilità. È soprattutto chi ha necessità di utilizzare il phon con una certa frequenza (gli sportivi, le modelle, gli attori), oppure le persone che amano creare pettinature particolarmente originali ed “estreme”, a trarne vantaggio.

A cosa serve il pulsante “cool”? In molti dei modelli venduti è presente un interruttore che permette di far fuoriuscire dall’asciugacapelli non solo aria calda, ma anche aria a temperatura ambiente. Quello che viene definito come “colpo di freddo” risulta una funzione ideale soprattutto per fissare in modo ottimale la piega, oppure per le persone che desiderano lisciare i capelli senza temere che, dopo poche ore (oppure in caso di pioggia), l’effetto svanisca.

A differenziare i diversi modelli in commercio sono anche il numero e le funzioni dei pulsanti di controllo. Nella maggior parte dei casi, tali pulsanti permettono di scegliere tra diverse velocità. Un asciugacapelli di fascia media mette a disposizione degli utenti circa 8 combinazioni, mentre modelli di fascia alta ne offrono un numero decisamente superiore.

Inoltre, questi ultimi possono contare anche sull’opzione nota come turbo boost. Con questo termine viene indicato un getto d’aria decisamente potente, attraverso il quale si riescono a minimizzare le tempistiche di asciugatura. Il turbo boost può essere utilizzato quando si ha poco tempo a disposizione dopo la doccia, ottenendo risultati ottimali in pochissimi minuti. In questo modo si eviterà di uscire di casa con i capelli bagnati, con possibile ripercussioni sulla salute.

Dopo aver preso in esame gli elementi in grado di caratterizzare gli asciugacapelli, bisognerà valutare l’acquisto anche in base a quelle che sono le proprie abitudini. Chi è solito recarsi in palestra tutti i giorni, usufruendo delle docce presenti nella palestra stessa dopo l’allenamento, dovrebbe optare per un phon di dimensioni contenute, in modo da poterlo inserire senza problemi nella borsa.

A tal proposito, occorre ricordare come esistano dei modelli che si distinguono per la presenza di un manico pieghevole. In questi casi, visto che l’asciugacapelli viene utilizzato con frequenza, un prodotto che possa fare affidamento sulla ceramica, e sulla funzione ionizzante, sembra essere la scelta migliore.

Quanto appena indicato può essere ripetuto anche per chi si trova alle prese con acconciature che si caratterizzano per una certa complessità. Per i bambini, invece, il suggerimento è quello di acquistare phon che dispongano di un livello minimo di potenza, permettendo di asciugare i capelli ad una temperatura piuttosto bassa.

[Voti: 383    Media Voto: 4.9/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.