Migliori Batterie di Pentole

di Andrea Pilotti 12 ottobre 2018

Classifica e Recensioni delle migliori batterie di pentole selezionate dalla nostra redazione per materiali, durata, sicurezza, marca, prezzo e numero di pezzi.


Classifica e Recensioni delle Migliori Batterie di Pentole

La migliore

Barazzoni Tummy 25 pezzi

Barazzoni Tummy da 25 pezzi è secondo la nostra opinione la miglior batteria di pentole sul mercato. Questa in particolare è una serie storica per il marchio italiano, che ha contribuito ad accrescerne la popolarità.

Contraddistinta dalle linee tondeggianti e bombate per ottimizzare la capienza in volume, questa linea di pentole da cucina presenta una finitura a contrasto lucida e satinata sullo stesso articolo.

Il set si compone di 25 pezzi in acciaio inox , con la satinatura riportata all’interno che aiuta nelle operazioni di pulizia.

In questa classifica delle migliori batterie di pentole, la serie Tummy occupa la prima posizione anche per il fondo “Triplen” costituito da tre strati rispettivamente in alluminio, acciaio e di nuovo alluminio.
Questa tecnologia permette di ottimizzare la distribuzione della temperatura, riduce il rischio di attaccamento dei cibi sul fondo, e aiuta a preservare le proprietà nutrizionali degli stessi.
Le maniglie sono ampie e permettono di utilizzare le pentole in totale sicurezza, assicurando una buona presa. Nel complesso, si tratta di un prodotto caratterizzato da qualità elevata ed attenzione ai dettagli sia d un punto di vista funzionale che estetico.

La più duratura

WMF Asia-Set L Batteria da cucina 9 pezzi

Le pentole della collezione Asia-Set L sono un perfetto esempio di alta qualità del marchio tedesco. Secondo la nostra opinione il set di stoviglie del marchio WMF è progettato per integrarsi perfettamente con il resto degli elementi della cucina.

Dal design razionale con superficie opacizzata, l’azienda ha voluto creare un set di batterie dagli elevati standard costruttivi. Oltre alla qualità delle materie prime, in cucina è di fondamentale importanza operare una buona scelta per “pentole e stoviglie” che influenzano la cottura dei cibi. Abbiamo selezionato il set batteria Asia-Set L di WMF per l’elevata qualità e funzionalità dei materiali impiegati.

I 9 pezzi che compongono questa batteria di pentole possono essere usati anche per la cottura in forno, e resistono fino a una temperatura di 250 gradi centigradi.

Il materiale in acciaio inossidabile Cromargan è molto resistente ed è presente in questa classifica delle migliori batterie di pentole perché consente alla serie Asia ogni tipo di cottura, come lessare o cuocere a fuoco alto. Il coperchio in vetro resistente è trasparente e permette di visionare la pietanza all’interno della pentola.

I manici, cavi all’interno, consentono una buona presa e non sono soggetti a surriscaldamento durante la cottura. Ogni particolare del set è curato in ogni dettaglio e può essere utilizzato in totale sicurezza. Il fondo è dotato della tecnologia Trans Therm e questo permette di poter utilizzare le pentole su ogni piano di cottura, che sia di tipo a induzione o vetroceramica, gas o elettrico. Facilmente lavabili anche in lavastoviglie, le pentole Asia-Set L sono un buon prodotto da ogni punto di vista.

La più bella

Alessi Mami: batteria da cucina 7 pezzi SG100S7

In questa guida all’acquisto delle migliori batterie di pentole abbiamo inserito tra gli altri il marchio Alessi, con la serie Mami. Il set si compone di 7 pezzi concepiti come un ritorno alle tradizioni. Stefano Giovannoni per il marchio Alessi ha realizzato questa collezione pensando allo stile delle antiche pentole in terracotta.
Il set si compone di:

  • 1× pentola con diametro di 22,5 cm;
  • 1× coperchio con diametro 20 cm;
  • 1× casseruola con diametro 21 cm;
  • 1× coperchio con diametro 14 cm;
  • 1× casseruola con diametro 14,5 cm;
  • 1× coperchio con diametro 24 cm;
  • 1× casseruola con diametro 24 cm.

Abbiamo selezionato il set di pentole Miami per la resistenza e durabilità garantita dall’acciaio inox con cui è costruito. I manici ampi permettono una buona presa e non si surriscaldano durante la cottura grazie alla tecnologia innovativa.

Il marchio Alessi cura i suoi prodotti in ogni dettaglio. Dalla forma bombata, le pentole sono pratiche nell’utilizzo: sono facilmente lavabili anche in lavastoviglie.

La più venduta

Lagostina Sfiziosa : batteria da cucina 24 pezzi

La collezione Sfiziosa di Lagostina rappresenta un mix di design tipicamente italiano con tutte le funzionalità e la qualità che un marchio storico come Lagostina può offrire.
In questa recensione prendiamo in esame un prodotto dotato della tecnologia più avanzata per permettere una maggiore diffusione del calore nella pentola e favorire, in questo modo, la cottura uniforme dei cibi.

Il set si compone di 24 elementi, e comprende:

  • Pentola 2 maniglie Ø cm 18 – 22 – 24
  • Casseruola fonda 2 maniglie Ø cm 18-22-26
  • Casseruola bassa 2 maniglie Ø cm 24
  • Casseruola fonda manico lungo Ø cm 14
  • Bollilatte Ø cm 12, Coperchio Ø cm 14-18(2)-22(2)-24(2)-26
  • Mestolo, Paletta, Prendispaghetti, Cucchiaione, Forchettone, Schiumarola, Schiacciapatate.

La lucidatura a specchio all’esterno e la satinatura interna conferiscono raffinatezza, garantendo allo stesso tempo la massima igiene e facilità di pulizia.

Abbiamo selezionato questo set di pentole per la qualità delle materie prime e per la praticità e sicurezza nell’utilizzo. La batteria, molto resistente e duratura, è in acciaio inossidabile ed è dotata di triplo fondo ad elevato spessore che permette una cottura uniforme del cibo e riduce le incrostazioni nella pentola.
I manici sono ampi e ciò ne consente una buona presa. L’ isolamento termico evita il surriscaldano degli stessi anche quando la pentola è sul fornello, evitando così di scottarsi.

Le pentole sono lucidate a specchio all’esterno, e satinate all’interno per facilitare la pulizia senza rinunciare a stile e ricercatezza nelle linee. Lagostina Sfiziosa, inoltre,è una batteria i cui pezzi possono essere lavati anche in lavastoviglie.

Con materiale antiaderente

Bialetti Donatello: batteria da cucina 10 pezzi

Abbiamo inserito in classifica la batteria Bialetti Donatello per il particolare rivestimento interno, chiamato Petravera Plus, di cui parleremo in questa recensione.
Secondo la nostra opinione, l’utilizzo del rivestimento ricco di particelle in pietra garantisce elevate performances in termini di proprietà antiaderenti, resistenza a graffi e grassi, capacità di trasferimento termico e uniformità di distribuzione del calore.
L’esterno delle pentole della batteria Donatello è verniciato con materiali adatti ad alte temperature, per un utilizzo al forno oltre che su piano a induzione, con una resistenza al calore garantita fino a 230 gradi centigradi.

In questa recensione va indicata anche la tecnologia di costruzione degli elementi a contatto con le mani, quindi manici e pomi dei coperchi, che sono antiscivolo, antibruciatura e antiscottatura. I materiali impiegati per maniglie e pomoli sono in silicone specifico e metallo cromato acciaio per garantire isolamento termico e una presa ergonomica.

La batteria recensita in questa guida all’acquisto si compone di 10 pezzi:

  • Padella da 20 centimetri
  • Padella da 24 centimetri
  • Casseruola 1 manico da 16 centimetri
  • Casseruola 2 manici da 20 centimetri
  • Casseruola 2 manici da 24 centimetri
  • Tegame da 28 centimetri
  • Coperchio da 16 centimetri
  • Coperchio da 20 centimetri
  • Coperchio da 24 centimetri
  • Coperchio da 28 centimetri

Per appassionati di cucina

Agnelli Promessi Cuochi: batteria di pentole multimateriale

La collezione Promessi Cuochi di Agnelli è un set molto particolare, selezionato in questa recensione per la particolarità di essere una batteria che utilizza diversi materiali.

Gli elementi che la compongono, di diverse dimensioni, secondo la nostra opinione sono una buona scelta per chi ama sperimentare tecniche e modalità di cottura differenti, e il ventaglio di preparazioni possibili è dato proprio dalle proprietà specifiche dei singoli materiali.

L’alluminio infatti permette una buona uniformità del calore sulla superficie della pentola, per una omogeneità di cottura, minimizzando il rischio di bruciature. E’ un materiale leggero in relazione al proprio peso ed è indicato per risotti, carni e pasta.

L’acciaio inox è un materiale composto da una lega di materiali ai quali viene addizionato quali Cromo, Nichel (il cui rapporto è indicato da una sigla che ne misura le parti; 18/10 è quella più comune), Molibdeno.
Una delle caratteristiche che rendono l’acciaio inox indicato in cucina è la sua durabilità nel tempo ma soprattutto la facilità col quale può essere sanificato

Il rame, tradizionalmente usato nella costruzione di pentole da cucina, è il materiale migliore per conducibilità termica (riesce cioè a trasmettere il calore meglio degli altri materiali) e per la sua elevata resistenza allo stress meccanico.

Combinando questi materiali, la batteria di pentole Promessi Cuochi di Agnelli è un prodotto pensato per chi in cucina non si limita alle preparazioni quotidiane, ed è composta da

  • 1 Casseruola alta con 2 maniglie Ø 24 cm in rame stagnato
  • 1 Coperchio Ø 24 cm in rame stagnato
  • 1 Padella alta con un manico Ø 24 cm con antiaderente Teflon Platinum
  • 1 Tegame con 2 maniglie Ø 28 cm con antiaderente Teflon Platinum
  • 1 Casseruola alta con 1 manico Ø 16 cm in alluminio
  • 1 Casseruola bassa con 2 maniglie Ø 28 cm in alluminio
  • 1 Coperchio Ø 28 cm in alluminio
  • 1 Tegame rettangolare Ø 35 cm
  • 1 Pentola Ø 20 cm in acciaio inox 18/10
  • 1 Coperchio Ø 20 cm in acciaio inox 18/10

Troviamo nel kit, inoltre, la guida agli strumenti di cottura, una 1 Pinza Chef da 35 centimetri e il grembiule da cucina della linea “Promessi Cuochi”

Tabella Comparativa

Modello Numero di pezzi Materiale Opzione induzione
WMF Asia - Set L 9 Acciaio inossidabile Cromargan® 18/10 Si
Barazzoni Tummy 25 Acciaio inox, fondo Triplen Si
Alessi Mami 7 Acciaio inox Si
Lagostina Sfiziosa 24 Acciaio inox Si
Bialetti Donatello 10 Pietra "Petravera Plus" Si
Agnelli Promessi Cuochi 10 Rame, Acciaio inox, Alluminio Si

Offerte Batterie di Pentole

Migliori Padelle Antiaderenti

Come scegliere una batteria di pentole

Scegliere una batteria di pentole non è semplice. Il numero di marchi sembra crescere ogni giorno e la varietà di modelli disponibili è altissima. E’ possibile scegliere tra un gran numero di materiali, quali ad esempio acciaio inox, ghisa, alluminio o rame. Inoltre, alcuni modelli sono realizzati tramite combinazioni di diversi materiali.

Tenendo a mente questi aspetti, come scegliere una batteria di pentole giusta per il vostro budget? Per farlo, prima dell’acquisto è necessario sapere esattamente cosa volete, il che significa che è importante conoscere alcune caratteristiche dei diversi modelli per poter compiere una scelta consapevole.

Quali aspetti sono importanti per scegliere una batteria di pentole?

Gli aspetti da prendere in considerazione nella scelta di una batteria di pentole sono molteplici.

Conduzione del calore – Alcuni metalli conducono meglio il calore rispetto ad altri.  Ad esempio, il rame è un ottimo conduttore di calore, mentre l’acciaio inox lo è in minor misura. Migliore la capacità di conduzione del calore di un materiale, più uniforme sarà la cottura dei vostri cibi. Inoltre, un materiale che conduce meglio il calore reagirà in modo più rapido ai cambiamenti di temperatura.

Prezzo – Il prezzo che siete disposti a pagare è un fattore determinante. E’ opportuno scegliere la batteria di pentole migliore che siete in grado di permettervi.

Durata – Alcuni modelli durano più a lungo di altri. L’acciaio inox è considerato uno dei migliori materiali da questo punto di vista.

Reattività – Alcuni metalli reagiscono con alcuni tipi di alimenti. Ad esempio, l’alluminio ha una tendenza a reagire con i pomodori e con altri alimenti acidi. Questo significa che il cibo potrebbe assorbire particelle di metallo. Per questo motivo, è importante conoscere le caratteristiche del materiale che sceglierete per la vostra batteria di pentole.

Manutenzione – Se non avete intenzione di lucidare la vostra batteria ogni giorno per mantenerla brillante, prendete in considerazione il tipo di manutenzione richiesto dai vari modelli. Le pentole in rame o in ghisa richiedono una maggiore manutenzione per conservare un buon aspetto, mentre l’acciaio inox è più semplice da gestire.

Materiali

Ecco quali sono le principali caratteristiche dei diversi materiali nei quali può essere realizzata una batteria di pentole.

Acciaio inox: si tratta di uno dei materiali più comunemente utilizzati. Adatto anche per la cucina su piani a induzione, è’ una lega di metalli che comprende acciaio, carbone e cromo. La ragione per cui viene definito inossidabile è la sua caratteristica resistenza alla corrosione. L’acciaio inox è una scelta ideale per le pentole, ma per via della sua scarsa capacità di conduzione del calore è importante scegliere modelli con un cuore di alluminio o di rame. Tra i suoi vantaggi vi sono l’essere relativamente economico, la durata elevata, la resistenza, la capacità di rimanere brillante a lungo e il fatto che non reagisce con gli alimenti.

Ghisa: la ghisa è un materiale utilizzato da centinaia di anni per realizzare le pentole. Tuttavia, la sua manutenzione non è particolarmente semplice. La ghisa dura molto a lungo, è economica e trattiene bene il calore. Gli svantaggi principali comprendono la sua capacità di reagire con alcuni alimenti, la necessità di manutenzione, il peso elevato e la tendenza ad arrugginirsi.

Alluminio: circa la metà delle pentole in commercio sono realizzate in questo materiale. L’alluminio conduce molto bene il calore, ma è un metallo morbido e può danneggiarsi facilmente se si cucina con piani cottura a gas capaci di sviluppare fiamme molto forti. Per questo motivo, l’alluminio è spesso impiegato come strato centrale circondato da strati realizzati in altri metalli. E’ possibile anche acquistare pentole in acciaio inox dotate di uno strato in alluminio, per ottenere i punti di forza di entrambi i materiali. L’alluminio spesso viene trattato mediante un processo definito anodizzazione. Questo processo prevede il deposito di uno strato di ossido di alluminio sulla superficie, che aumenta la resistenza ai graffi e riduce la reattività con gli alimenti. Inoltre, spesso l’alluminio è rifinito con un rivestimento antiaderente. Il vantaggio principale di questo materiale, che troviamo anche sulle padelle antiaderenti, è l’ottima capacità di conduzione del calore, mentre gli svantaggi comprendono la reattività con i cibi acidi e la suscettibilità ai graffi.

Rame: le pentole in rame sono piuttosto costose e sono comunemente utilizzate dagli chef professionisti per via della loro eccellente capacità di conduzione del calore, che permette loro di reagire molto velocemente ai cambi di temperatura. Come l’alluminio, anche il rame è spesso utilizzato in combinazione con altri materiali, come l’acciaio inox. Il vantaggio principale è l’ottima capacità di conduzione del calore, mentre gli svantaggi comprendono il costo elevato e la necessità di una frequente manutenzione.

Altri consigli utili per la scelta della batteria di pentole

Prima di recarvi in negozio, pensate allo spazio che avete a disposizione per la vostra batteria di pentole. Infatti, non ha senso acquistare una batteria composta da 20 elementi se avrete la possibilità di utilizzarne soltanto alcuni. In generale, comprare una batteria è molto più economico che comprare i singoli pezzi. Tuttavia, vale la pena investire in una batteria soltanto se pensate che utilizzerete tutti i suoi elementi o quasi. Come già accennato, il consiglio principale è acquistare la migliore batteria di pentole possibile in base al budget che avete a disposizione.

La scelta tra pentole in acciaio inox, ghisa, rame o alluminio è legata al tempo che passate in cucina, alla vostra esperienza e al vostro budget. Per via della loro versatilità, facilità di manutenzione e prezzo, la maggior parte delle persone opta per pentole in acciaio inox.

In questo caso, optate per pentole realizzate tramite una combinazione di metalli diversi, come quelle in acciaio inox con uno strato di rame o alluminio nella base. I costi saranno più elevati, ma otterrete una pentola in grado ci condurre meglio il calore.

[Voti: 504    Media Voto: 4.9/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.