Migliori Cappe Aspiranti a Isola

di Andrea Pilotti 24 Ottobre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte delle migliori cappe aspiranti a isola selezionate per capacità di aspirazione, design d’arredo, rumorosità, prezzo e marca.

miglior cappa aspirante a isola

Classifica e recensioni delle migliori Cappe a Isola

La migliore

Elica Meteorite Island

Elica Meteorite Island è un elettrodomestico funzionale ed innovativo, a nostro avviso il migliore presente in classifica. Questo prodotto, con una potenza assorbita di 317 Watt, riesce ad aspirare fumo e residui fino a 779 m³/h. Nonostante ciò, risulta silenzioso e discreto quando è in funzione, con livello sonoro massimo di 59 dB(A).

La cappa è dotata di un sistema di illuminazione a strip, consistente in un gruppo di lampade a led dalla potenza assorbita di 7 Watt la cui temperatura colore può andare da 2700 a 7000K, che significa poter illuminare la zona cottura con luci dalle differenti tonalità a proprio piacimento.

Secondo la nostra opinione, le prestazioni del sistema filtrante sono di assoluto rilievo: Elica Meteorite Island è capace di arrivare a soglie di filtraggio superiori all’ 82% contro una media del mercato pari a circa  60%. Il filtro elimina in modo efficace e duraturo gli odori in cucina e ha una durata fino a 3 anni, molto di più rispetto ai comuni filtri presenti in circolazione, con una durata media di circa 6 mesi.

La manutenzione è semplice, e consiste in un lavaggio ogni 60 – 90 giorni in acqua calda e sapone delicato o in lavatrice a 65 gradi. Può essere asciugato successivamente in forno.

La cappa può essere facilmente manovrata attraverso i comandi esterni con Touch Control. Si tratta di un prodotto in classe energetica A, indicato per chi vuole risparmiare sui consumi elettrici. L’estetica di questo elettrodomestico è caratterizzata da linee pulite e razionali, a cura del designer Fabrizio Crisà.

Secondo la nostra opinione, Elica Meteorite Island è una buona soluzione d’acquisto per chi cerca un design curato per l’arredo della propria cucina, e un alto livello di efficienza, grazie anche ai sensori che regolano il lavoro di aspirazione in base alla quantità di fumi rilevata.

La più venduta

Siemens iQ700 LF91BA582

Siemens iQ700 LF91BA582 ha un motore potente che gli permette di aspirare in pochi minuti tutti i fumi e residui di cattivi odori in cucina. Sono presenti ben 5 velocità differenti, di cui 2 ad alta intensità per aspirare gli odori più persistenti e corposi. Il kit di ricircolo CleanAir garantisce una purificazione costante dell’aria che risulta sempre fresca e gradevole.

L’illuminazione a LED è regolabile, per adattarla alle proprie esigenze visive. La cappa è venduta con inclusi i filtri metallici per catturare il grasso. Sono lavabili facilmente in lavastoviglie e nel lavello sotto un getto d’acqua tiepida. Secondo la nostra opinione, uno dei punti di forza di questo elettrodomestico Siemens è la ridotta rumorosità provocata, durante il suo utilizzo.

Tutte le funzioni dell’elettrodomestico possono essere impostate con la pulsantiera digitale Touch Control. Questa cappa può essere montata a isola, al di sopra del piano cottura abitualmente utilizzato per cucinare.

La classe energetica di questo elettrodomestico è A, una delle più alte nella classifica dei bassi consumi energetici. Ciò lo rende una buona scelta per tutti coloro che vogliono abbattere efficacemente i consumi elettrici. La cappa è interamente in acciaio inox e possiede un design geometrico e funzionale.

La più silenziosa

Smeg KI20XE

Smeg KI20XE è compatta ed efficiente, ideale per eliminare i fumi in cucina. Possiede 4 differenti livelli di velocità di aspirazione: 3 velocità standard più una velocità intensiva.

Ai lati presenta 4 luci a LED, per illuminare efficacemente il piano cottura, dalla potenza assorbita di 1 Watt per ogni lampada. Inoltre è dotata di 4 filtri antigrasso realizzati in alluminio, per una migliore e più semplice sanificazione degli stessi. La capacità massima di aspirazione di questo elettrodomestico è di 820 m3/h, e la potenza assorbita dal motore è pari a 275 Watt.

Smeg KI20XE occupa una buona posizione nella nostra classifica perché non risulta particolarmente rumorosa quando è in funzione, con un livello sonoro di 48 dB(A). Questa caratteristica, da segnalare nella recensione, fa si che la cappa può essere usata anche se si sta cenando in cucina, senza disturbare i commensali. Secondo la nostra opinione, la classe energetica B rende il prodotto una buona scelta dal punto di vista del risparmio sui consumi, se ne viene fatto un uso razionale e controllato nel tempo.

La struttura, in acciaio inox satinato, ha una forma rettangolare ed è lunga 120 centimetri, con un design pulito che si adatta facilmente a una cucina dalle linee moderne.

La più potente

Falmec Lumen Isola 175

Falmec Lumen Isola 175 è un prodotto dotato di alcune funzioni interessanti che secondo la nostra opinione lo rendono una buona soluzione d’acquisto. Il sistema filtrante presenta un elemento antigrasso metallico e un secondo filtro al carbone attivo, per la raccolta dei fumi e dei residui che si liberano durante la cottura dei cibi.

Il sistema di aspirazione è perimetrale, con una potenza di 800 m3/h e 4 differenti velocità di funzionamento, selezionabili dalla pulsantiera elettronica.
L’illuminazione al neon, affidata a 4 elementi da 21 watt di potenza, è posta su entrambi i lati, funzionando così anche come luce d’ambiente  oltre che agire sul piano cucina sottostante.

Falmec Lumen Isola 175, di forma rettangolare, è lunga 175 centimetri e realizzata in acciaio inox AISI 304, materiale che garantisce una lunga durata ed è idoneo all’utilizzo in cucina in quanto facilmente lavabile.

La classe energetica di questo elettrodomestico è la C, dunque non è la soluzione più indicata per chi desidera ammortizzare i consumi, mentre il livello di rumorosità raggiunge un valore di 67 dB(A) alla massima velocità.

La più efficiente

Faber Zoom Plus

Faber Zoom Plus è una cappa aspirante a isola che funziona anche da lampadario, grazie al suo corpo in acciaio inox che può muoversi per scendere sul piano cottura, o restare in posizione più elevata per espandere il fascio luminoso all’ambiente circostante.

Questo elettrodomestico occupa una buona posizione nella nostra classifica delle migliori cappe aspiranti a isola per il suo rendimento energetico e la sua modularità.

Il prodotto infatti possiede l’interessante caratteristica di poter essere installato per un uso a isola o direttamente sul soffitto, per scendere quando in uso e nascondersi completamente quando non utilizzato.

Realizzata in acciaio inox, ha una forma cilindrica dal diametro di 40 centimetri. I comandi del tipo Push Button permettono di scegliere tra 4 velocità, tra cui l’ultima (Boost) porta il motore alla massima potenza assorbita: 270 Watt, pe 620 m3/h di portata e  71 dB(A) come livello di rumore.

Grazie all’evoluzione del diffusore Energy, le prestazioni vengono ottimizzate a vantaggio dei consumi, portando questo elettrodomestico in classe energetica A.

Caratteristica interessante da segnalare in questa recensione, la possibilità di controllare la cappa dai comandi del piano cottura, se questo è dello stesso produttore. Faber Zoom Plus è equipaggiata con un sistema di illuminazione a led con una temperatura di 4400K, possiede la funzione di spegnimento automatico ed è predisposta per il telecomando.

La più facile da pulire

Elica Tube Island

Elica Tube Island garantisce delle buone prestazioni e una durata nel tempo. Come tutte le cappe del marchio Elica, presenta l’esclusivo filtro Long Life con una durata pari a 3 anni.

Questo filtro, a differenza di quelli tradizionali che diventano inutilizzabili già dopo qualche mese, può durare anni, se vengono svolte correttamente le pratiche periodiche di manutenzione. Le velocità di aspirazione dei fumi e degli odori sono 3, e a pieno regime la cappa raggiunge una potenza aspirante pari a 496 m3/h.

Il design è caratterizzato dalla particolare forma a tubo, dal diametro di 43 centimetri, realizzato interamente in acciaio inox che assicura durabilità e solidità.

Quando il prodotto è in uso, viene segnalato dall’illuminazione agli alogeni con 2 elementi da 20 Watt, utile come punto luce in cucina. Le funzioni della cappa possono essere impostate e gestite usando l’interfaccia Touch Control, posta sulla parte frontale del prodotto.

Il motore, dalla potenza assorbita pari a 290 Watt, produce un livello di rumorosità di 63 dB(A) a pieno regime, per un consumo che colloca Elica Tube Island in classe energetica D: unico vero punto a sfavore da segnalare in questa recensione, di un prodotto che comunque convince per solidità e durabilità nel tempo.

Tabella comparativa

Modello Potenza estrazione (m3/h) Rumorosità in dB(A) Potenza assorbita (Watt)
Elica Meteorite Island 779 59 317
Smeg KI20XE 820 48 275
Elica Tube Island 496 63 290
Falmec Lumen Isola 175 800 67 280
Faber Zoom Plus 620 71 270
Siemens LF91BA582 710 63 nd

Offerte Cappe aspiranti a isola

Come scegliere una Cappa Aspirante a Isola

La cappa vaspirante è uno degli elettrodomestici fondamentali in cucina; la sua funzione è quella di creare un ricircolo di aria per eliminare quella saturata dai fumi della cottura dei cibi. E’ un elettrodomestico essenziale, poiché la Legge 46/90 stabilisce che deve essere presente laddove vi sia un piano cottura, quindi risulta essere indispensabile in ogni cucina.

Seppur sia indispensabile in cucina, e di installazione obbligatoria per legge, questo elettrodomestico è disponibile in versione esteticamente più discreta nei piani cottura con cappa integrata, soluzione ideale per chi non ama avere ulteriori ingombri sopra i fornelli.

Oltre alla sua funzione di ricircolo dell’aria, la cappa permette l’aspirazione del vapore acqueo che altrimenti andrebbe a creare umidità sulle finestre, sui mobili e sulle pareti della stanza, aumentando il rischio di muffe dannose per la nostra salute.

Generalmente, si tratta di elettrodomestici rumorosi e il disturbo aumenta con l’intensificarsi della ventilazione. E’ stato osservato che la cappa aspirante è più silenziosa di quella filtrante,  anche alle modalità più veloci. La cappa, inoltre, è un vero e proprio elemento di design che deve integrarsi in maniera armonica nel mobilio della cucina. Per questo motivo esistono cappe aspiranti di diverse declinazioni, come quelle a scomparsa da incasso, amate da chi non ama “spezzare” la composizione di mobili in cucina, o le più tradizionali cappe aspiranti a parete, oltre a quelle a isola che trattiamo in questa recensione.

Modelli e tipologie

I modelli delle cappe possono essere influenzati da diversi fattori: materiali, funzioni e pozione.
Per quanto riguarda i materiali: l’acciaio inox è il metallo più usato specialmente per le cappe a vista come quelle a isola; il vetro temperato è utilizzato solo per alcune parti della cappa aspirante.

Per quanto riguarda le funzioni: le cappe possono essere aspiranti o filtranti. Le prime sono in grado di aspirare i fumi di cottura ed espellerli all’esterno attraverso una canna fumaria; le seconde hanno un filtro che viene utilizzato per ripulire l’aria saturata dagli odori dei cibi. Queste ultime, però, sono molto rumorose e si predilige l’istallazione di quella aspirante.

Per quanto riguarda la posizione: oltre alle cosiddette cappe “ad incasso”, esistono cappe “a isola”, dove il tubo filtrante è posto a vista. In particolare, le cappe ancorate al soffitto, sono poste al di sopra del piano di cottura, che nella maggior parte dei casi si trova al centro della cucina, come se fosse “un’isola”. Si tratta di elettrodomestici visibili che possono essere considerati elementi di design che si integrano nello stile d’arredo della cucina.

Consigli utili per scelta e acquisto

Prima di istallare una cappa da cucina, è essenziale effettuare un sopralluogo. Il tecnico deve:

  • prendere le misure dell’altezza del soffitto, in modo da prevedere eventuali prolungamenti del tubo aspirante della cappa;
  • effettuare un controllo sulle dimensioni del foro di entrata e uscita dell’aria;
  • visionare il posizionamento della presa elettrica per effettuare il collegamento con l’elettrodomestico.
  • misurare le dimensioni della cucina per scegliere una cappa con una portata adatta.

Occorre sapere, per quest’ultimo caso, che la portata è la capacità di aspirazione e può essere misurata in metri cubi all’ora. La cappa deve essere in grado di effettuare una sostituzione del volume d’aria della cucina almeno 6-8 volte.

È importante, quindi, conoscere le dimensioni della cucina e della frequenza con cui viene utilizzata.
Per esempio, nel caso in cui la stanza abbia dimensioni modeste e venga utilizzata con una frequenza non eccessiva, la portata si aggira attorno a 400 mc/h; quando dimensioni e frequenza aumentano, la portata supera i 500 mc/h.

La cappa aspirante, inoltre, deve avere dimensioni uguali (o maggiori) del piano di cottura, ma non deve essere inferiore. Deve essere centrata e deve porsi ad una distanza di 75 cm per il piano cottura elettrico vetroceramico o a induzione, e 65 centimetri per cucine a gaspiani cottura a gas, ma non deve essere superiore a 90 cm.
Oltre a questi parametri, per la scelta della cappa è opportuno valutare anche le funzionalità accessorie, come sistemi di accensione e spegnimento.

Durante il montaggio è opportuno ricordare che la cappa aspirante va collegata ad una canna fumaria specifica, non a quella dove sboccano i collegamenti di altri elementi, come caldaie o stufe.
Una volta che il tecnico ha ultimato il lavoro, è importante controllare il funzionamento della cappa, come le funzionalità aspiranti e filtranti e il livello di stabilità tra il tubo aspirante e il foro di uscita dell’aria.

Alla fine del montaggio, il tecnico deve rilasciare la “Dichiarazione di Conformità alla normativa vigente”, per la cappa aspirante installata.

Funzioni

Le funzioni principali della cappa aspirante comprendono:

  • garantire un ricircolo di aria per eliminare quella saturata dai fumi di cottura;
  • eliminare l’umidità che danneggerebbe pareti e mobili della casa.
    Le cappe di ultima generazione possono essere corredate anche di altre funzioni, quali:
    -tasto 24, il quale permette la funzione della cappa 24 ore su 24 con una velocità minima e senza sentire alcun rumore;
  • booster, con questa funzione è possibile aumentare automaticamente la potenza della cappa per eliminare tutti i cattivi odori, per poi tornare, trascorsi 5 minuti, alla modalità impostata;
  • timer che serve per programmare l’accensione e lo spegnimento della cappa;
  • “sistema aria pulita” che regola l’attivazione per 10 minuti ogni ora, eliminando i cattivi odori in maniera regolare;
  • comandi Touch control che permettono di impostare le funzioni della cappa attraverso semplici tocchi su specifici pannelli.

Oltre alle funzioni di una cappa è importante conoscere anche le modalità di utilizzo per evitare inutili sprechi energetici:

  • si consiglia di accendere la cappa qualche minuto prima della cottura dei cibi, per controllare preventivamente la formazione dell’umidità;
  • usare un livello medio di velocità;
  • chiudere finestre e porte durante l’accensione;
  • una volta ultimata la cottura, tenere la cappa in funzione per almeno 5 minuti;
  • cambiare le lampadine quando si bruciano.

Inoltre, è fondamentale, per un corretto uso, ripulire la cappa periodicamente con una spugna umida e detersivo neutro e asciugare con un panno. Nel caso in cui la cappa sia costituita da materiali in acciaio inox è opportuno evitare detergenti acidi.

Prezzi

Generalmente, i costi per una cappa aspirante oscillano tra 150 e 950 euro; sul mercato sono disponibili varie tipologie di modelli che si differenziano per le caratteristiche e funzioni accessorie. Prima dell’acquisto è bene assicurarsi delle necessità della propria cucina per evitare di scegliere un prodotto non idoneo.

Oltre ai costi della cappa, vi sono anche quelli relativi ai consumi, i quali fortunatamente sono molto bassi se si considera un utilizzo di 30 minuti al giorno.

[Voti: 218    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.