Migliori Cuffie Wireless

di Andrea Pilotti 1 Gennaio 2019

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Cuffie Wireless sul mercato, selezionate dalla nostra redazione per qualità audio, risposta in frequenza, isolamento acustico, ergonomia, autonomia della batteria, design, prezzo e marca.

migliori cuffie wireless

Classifica e Recensioni delle Migliori Cuffie Wireless

Le migliori

Bose QuietComfort 35 II Wireless

Bose QuietComfort 35 II WirelessBose QuietComfort 35 II Wireless sono le cuffie senza fili che abbiamo deciso di inserire nella prima posizione della classifica.

L’azienda americana ha creato un prodotto che sa unire comfort e durabilità con una qualità audio molto soddisfacente.

Questo modello rientra nella categoria delle cuffie circumaurali in cui il padiglione auricolare è completamente avvolto, ottenendo un adeguato isolamento acustico e permettendo un ascolto di qualità in tutte le situazioni.

Altro aspetto positivo è rappresentato dalla comodità assicurata da un peso contenuto in 240 grammi e morbidi cuscinetti rivestiti in alcantara.

La struttura esterna è stata progettata sfruttando una combinazione di nylon rinforzato in fibra di vetro e acciaio inossidabile, che garantiscono una notevole resistenza contro i segni del tempo.

La trasmissione del segnale audio avviene tramite connettività bluetooth con la possibilità di utilizzare l’App dedicata Bose Connect per gestire le varie funzionalità e personalizzare le impostazioni.

Altra caratteristica che contraddistingue il prodotto, proposto in questa recensione, è una tecnologia di riduzione del rumore che consente di applicare diversi livelli in base ai disturbi provenienti dall’ambiente esterno.

Da sottolineare anche la presenza di un equalizzatore per bilanciare il suono a seconda di gusti e preferenze. Completano le caratteristiche un sistema a due microfoni antirumore, batteria agli ioni di litio con 20 ore di autonomia e una ricarica rapida di 15 minuti per garantire oltre due ore di ascolto.

Bose QuietComfort 35 II Wireless sono cuffie complete sotto ogni punto di vista che sanno adattarsi a qualsiasi situazione. Una scelta di acquisto che consigliamo a chi desidera un prodotto versatile ma con una riproduzione audio di alta fedeltà.

Per televisione

Sony MDR-DS6500

Sony MDR-DS6500Sony MDR-DS6500 sono cuffie wireless circumaurali con trasmissione a radio frequenza e dotate di una base che svolge la doppia funzione di trasmettitore e supporto per la ricarica.

Si tratta di un prodotto che colpisce grazie ad un design particolarmente ricercato, materiali di qualità e un’estrema cura nei dettagli.

Questo modello sfrutta altoparlanti da 40 millimetri per poter assicurare un’elevata risposta in frequenza che va da 6 a 25.000 Hz, con bassi profondi e un audio nitido a qualsiasi livello di volume.

L’utilizzatore può godere di un ascolto avvolgente grazie ad un effetto surround virtuale a 7.1 canali che cerca di riprodurre la scena sonora tipica di un sistema home theatre.

Le cuffie si indossano con piacere vista la morbidezza dei cuscinetti che avvolgono completamente il padiglione auricolare, anche se non sono il modello tra i più leggeri con un peso di 320 grammi.

La portata può arrivare fino a 100 metri in campo aperto con un’autonomia massima di 20 ore, valore naturalmente variabile a seconda del livello di volume utilizzato.

Sony MDR-DS6500 è una cuffia wireless indicata per chi vuole godere di un audio di soddisfacente qualità durante l’ascolto di programmi televisivi, brani musicali, mentre guarda un bluray oppure gioca una partita alla PlayStation. Un prodotto che sa unire eleganza e funzionalità tali da meritarsi una delle prime tre posizioni in classifica.

Le più vendute

Philips SHD 8800/12

Philips SHD 8800 12Philips SHD 8800/12 sono cuffie che si possono utilizzare sia senza filo, sfruttando una trasmissione a radio frequenza a 2,4 GHz, oppure con una connessione cablata (cavo compreso nella fornitura) per ottenere un audio ad alta fedeltà.

Questo modello è dotato di una stazione di ricarica che funziona anche da ricevitore e da posizionare nei pressi della sorgente audio (televisore, console videogiochi, impianto Hi-Fi, ecc.).

I materiali utilizzati sono di buona qualità così come l’estetica che nel complesso offre un prodotto dall’aspetto gradevole. La comodità è assicurata da un peso di soli 239 grammi, padiglioni imbottiti e rivestiti in morbida pelle sintetica e da un archetto autoregolante per consentire un’adeguata stabilità.

Altre caratteristiche tecniche dell’oggetto di questa recensione, sono altoparlanti da 40 millimetri, magnete al neomidio, risposta in frequenza 8 – 22.000 Hz (in modalità wireless), autonomia massima di 20 ore e una portata fino a 30 metri.

Philips SHD 8800/12 sono, secondo la nostra opinione, delle cuffie con un buon rapporto qualità prezzo che si posizionano sul podio della classifica. La versatilità d’uso è il loro punto di forza grazie all’impiego con e senza cavo, per godere di audio soddisfacente con qualsiasi tipo di sorgente.

Con microfono

JBL E55BT Nero

JBL E55BT NeroJBL E55BT Nero sono cuffie bluetooth di tipologia circumaurale con un design essenziale ma nello stesso tempo elegante.

La miglior caratteristica di questo prodotto è la qualità audio. Grazie all’impiego di driver da 50 millimetri e una risposta in frequenza 20 – 20.000 Hz, si riesce ad ottenere un suono potente ed equilibrato con il giusto mix tra alti squillanti e bassi particolarmente profondi.

Anche la comodità è soddisfacente con un archetto estendibile imbottito, padiglioni interni molto morbidi con rivestimento in similpelle e un peso di 231 grammi.

Le cuffie possono essere collegate anche tramite cavo audio con jack da 3,5 millimetri compreso nella confezione e dotato di comandi remoti e microfono. L’autonomia massima raggiungibile è di 20 ore con un tempo per la ricarica di circa 2 ore.

JBL E55BT Nero sono cuffie che offrono un audio decisamente di qualità e una buona ergonomia. Caratteristiche che saranno senza dubbio apprezzate da chi cerca un prodotto da portare con sé durante i viaggi per godere, nello stesso tempo, di comodità e di una riproduzione sonora sempre fedele.

Le più leggere

Pioneer SE-MJ561BT

Pioneer SE-MJ561BTPioneer SE-MJ561BT sono cuffie wireless con connettività di tipo bluetooth che ci hanno colpito da subito per il loro aspetto molto elegante.

L’unione della finitura in alluminio dei padiglioni esterni con la similpelle utilizzata per il rivestimento dei cuscinetti e dell’archetto, offrono un piacevole e originale contrasto.

Comodità e stabilità sono abbastanza soddisfacenti grazie ad un peso tra i più bassi rispetto ai modelli selezionati con soli 159 grammi. I padiglioni si possono ruotare su sé stessi per rendere la cuffia piatta e facilmente trasportabile.

Oltre alla connessione di tipo bluetooth, c’è la possibilità di collegare le cuffie anche con tecnologia NFC attraverso un semplice contatto con il dispositivo compatibile.

Questo modello rientra nella categoria a dinamica chiusa (circumaurali) con una classica risposta in frequenza 9 – 22.000 Hz e con una coppia di driver da 40 millimetri.

La portata è tipica dei dispositivi bluetooth e può raggiungere i 10/15 metri senza ostacoli. L’autonomia garantita è di 15 ore che diminuisce sensibilmente con un ascolto al massimo volume.

Pioneer SE-MJ561BT sono cuffie wirelss nel complesso soddisfacenti che permettono una notevole praticità d’uso, un audio di qualità apprezzabile, un facile trasporto e un aspetto moderno ed elegante. Tutte qualità che gli consentono di inserirsi in una buona posizione della classifica.

Le più comode

Sennheiser RS120 II RF

Sennheiser RS120 II RFSennheiser RS120 II RF sono cuffie wirless di tipo sovraurale a dinamica aperta, ovvero si appoggiano sopra l’orecchio senza avvolgerlo completamente.

Quest’aspetto comporta un minor isolamento acustico ma permette una maggior ventilazione del padiglione auricolare evitando problemi di surriscaldamento e sudorazione che si possono avvertire con modelli circumaurali.

Per la trasmissione del segnale viene sfruttata una connettività a radio frequenze con un ricevitore che funziona anche da base per la ricarica. Le cuffie sono dotate di batterie stilo ricaricabili AAA con tecnologia NiMH e comprese nella confezione.

L’autonomia varia a seconda del tipo di utilizzo ma può arrivare ad un massimo di 20 ore. La qualità audio è di buon livello, con una risposta in frequenza da 22 a 19500 Hz e un suono nitido e pulito anche al massimo livello di volume consentito.

Il modello, proposto in questa recensione, ha una struttura in plastica molto leggera con un peso di 231 grammi e un archetto imbottito per assicurare un buon comfort.

I comandi sono essenziali con un interruttore on/off e la classica rotella per la regolazione del volume. La base può essere connessa a qualsiasi dispositivo dotato di uscita audio analogica tramite cavo con jack da 3,5 o 6,3 millimetri.

La portata del segnale arriva fino a 100 metri in campo aperto, riducendosi progressivamente in base agli ostacoli che si interpongono tra trasmettitore e ricevitore.

Sennheiser RS120 II RF è il modello di cuffie wireless che, secondo la nostra opinione, meglio si adatta a chi prevede sessioni di ascolto prolungate. Peso contenuto e padiglioni con dinamica aperta, consentono di mantenere un adeguato comfort anche dopo molte ore di utilizzo continuo.

Tabella comparativa

Modello Trasmissione segnale Risposta in Frequenza (Hz) Peso
Bose QuietComfort 35 II Wireless Bluetooth nd 240
Sony MDR-DS6500 Radiofrequenza 6 - 25.000 320
Philips SHD 8800/12 Radiofrequenza 8 - 22.000 239
JBL E55BT Nero Bluetooth 20 - 20.000 231
Pioneer SE-MJ561BT Bluetooth, NFC 9 - 22.000 159
Sennheiser RS120 II RF Radiofrequenza 22 - 19.500 231

Offerte Cuffie Wireless

Come scegliere Cuffie Wireless

Le cuffie wireless sono tra le categorie di accessori più utilizzate in ambito domestico; sono sfruttate per ascoltare musica o seguire programmi Tv senza disturbare e sopratutto senza l’impaccio di lunghissimi cavi. In questa guida abbiamo deciso di prendere in considerazione le cuffie wireless specifiche per l’utilizzo con la TV, oltre che modelli con tecnologie bluetooth. Quest’ultimi sono impiegati anche per il gaming e l’uso con lo smartphone.

Tecnologia ad infrarossi o radiofrequenza?

Utilizzate spesso come alternativa all’impianto home theatre, le cuffie wireless possono sfruttare due differenti tecnologie di trasmissione del segnale: a infrarossi o radiofrequenza.Le cuffie a infrarossi utilizzano un segnale ottico per la trasmissione. Sono meno impiegate di quelle a radiofrequenza ma offrono interessanti vantaggi: sono economiche e con una fedele riproduzione audio. L’altro lato della medaglia è il limitato campo d’azione e un segnale molto sensibile alla presenza di ostacoli.

Migliori Impianti Home Theatre

La tecnologia a radiofrequenza invece, come si può facilmente intuire, utilizza un segnale radio generato da un trasmettitore posto in prossimità della fonte sonora. Al contrario delle cuffie ad infrarossi, assicurano una grande libertà di movimento senza il problema degli ostacoli e con un campo di ricezione più ampio. Il problema è che aumentando la distanza tra trasmettitore e cuffie, la qualità della ricezione peggiora. In linea di massima i modelli a infrarossi sono la scelta ideale per chi sta seduto sul divano o comunque poco distante dalla TV, mentre le cuffie a radiofrequenza sono la soluzione per chi vuole gironzolare per casa senza perdere il segnale.

Raggio d’azione

Come abbiamo già accennato per una cuffia wireless la libertà di movimento è fondamentale e questa dipende esclusivamente dal tipo di prodotto scelto. Cuffie a raggi infrarossi offrono copertura in campo libero di 10/15 metri, superati i quali il segnale audio si interrompe. Sono modelli estremamente sensibili agli ostacoli: se la distanza è anche di 5 metri ma c’è un muro di mezzo il segnale non passa. Molti utenti le utilizzano con la televisione in camera da letto (le più vendute sono quelle da 32 pollici), perché la distanza dal monitor non eccessiva mette al riparo da interferenze, inoltre non si disturba il sonno degli altri inquilini.  I prodotti a radiofrequenza offrono un raggio di copertura anche di 100 metri, oltrepassano gli ostacoli che si frappongono tra trasmettitore e ricevitore. Un aspetto da tenere presente è l’eventuale interferenza di frequenze radio provenienti da sorgenti esterne.

Migliori Smart TV 32 pollici

Impedenza e frequenza

A differenza di quanto accade per le soundbar, di cui è utile conoscere la potenza espressa in Watt, i soli dati tecnici che possono risultare utili nella scelta di qualsiasi tipo di cuffia sono impedenza e frequenza. Il primo valore esprime la resistenza che incontra il segnale elettrico prima della conversione in segnale acustico. Nella pratica più alto è il valore dell’impedenza minori saranno i fenomeni di distorsione. Questi avvengono quando si mette il volume al massimo della potenza. Siccome questa tipologia di prodotti è spesso utilizzata da persone con problemi di udito, è buona cosa scegliere dei modelli con un’impedenza elevata. Purtroppo tale valore spesso viene omesso nella scheda tecnica e quindi non c’è dato modo di conoscerlo. La frequenza è invece un parametro più standardizzato con un valore compreso tra 17 e 22000 Hz, giusto per soddisfare la sensibilità acustica dell’orecchio umano che è in grado di percepire suoni con frequenze comprese tra 20 e 20000 Hz.

Migliori Soundbar per TV

Driver

Il termine sta ad indicare gli altoparlanti inseriti nel padiglione. Una buona cuffia normalmente ha un solo driver che è in grado di riprodurre tutte le frequenze con un diametro compreso tra 30 e 50 mm. Normalmente a dimensioni più grandi corrisponde un suono migliore, ma non è comunque sempre vero. Dalla qualità dei driver dipende la resa sonora: se si vogliono suoni nitidi, cristallini e ben equilibrati è necessario scegliere modelli di fascia medio-alta.

Struttura

Questo aspetto è uno tra i più difficili da valutare. Normalmente un paio di cuffie si acquista senza la possibilità di provarle. Solo dopo averle indossate ci si rende conto se sono effettivamente comode. Oltretutto tale aspetto è influenzato, non solo dalla struttura della cuffia e dai metodi di regolazione, ma anche dalla conformazione anatomica della testa di chi la deve indossare.

La valutazione che si può fare è tra scegliere una cuffia over-ear oppure on-ear. Le prime sono di tipo circumaurali e ricoprono completamente il padiglione auricolare offrendo il massimo isolamento acustico. Le on-ear sono invece sovraurali: si appoggiano sopra l’orecchio e sono più soggette a soffrire i disturbi esterni; a loro vantaggio hanno una maggior leggerezza e scaldano meno l’orecchio, risultando più adatte per un uso prolungato.

Il peso è un elemento importante che influisce sulla comodità. In linea di massima le over-ear sono più pesanti rispetto alle on-ear, tuttavia raggiungono al massimo i 300 grammi.

Funzioni

Le funzioni che caratterizzano questa tipologia di prodotti sono molti semplici. In un modello di fascia media è presente la regolazione del volume, del bilanciamento e spegnimento on/off direttamente sulle cuffie. I prodotti più performanti permettono di avere anche la possibilità di un equalizzatore per personalizzare l’audio in base al tipo di ascolto. I modelli top di gamma consentono di collegare più cuffie contemporaneamente allo stesso ricevitore, con ogni utente in grado di settare l’audio secondo le proprie necessità.

Per quanto riguarda la ricarica, i modelli entry level potrebbero prevedere belle batteria stilo usa e getta poste direttamente nel padiglione. Sono prodotti molto economici ma risultano pesanti, per la presenza delle batterie, scomodi e con la qualità dell’audio sensibile al calo dell’autonomia. Ormai la maggior parte dei modelli prevede il sistema di ricarica integrato nel trasmettitore che funge da base dove appoggiare le cuffie una volta terminato l’utilizzo.

[Voti: 215    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.