Migliori Forni da Incasso a Microonde

di Andrea Pilotti 12 Febbraio 2019

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Forni da Incasso a Microonde sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per potenza, programmi cottura, capienza rapporto qualità prezzo.

miglior forno da incasso a microonde

Classifica e Recensioni dei Migliori Forni da Incasso a Microonde

Il migliore

Samsung MG22M8074CT è un forno a microonde da incasso che impiega tecnologie d’avanguardia per garantire buone performance ed un consumo moderato di energia.

Oltre alle funzioni più comuni di un forno a microonde, come quella di scongelamento (Rapid Defrost), il grill e la modalità ECO, questo elettrodomestico vanta funzioni accessorie molto utili in cucina.

Il sensore Smart Moisture rileva l’umidità dell’aria all’interno del microonde per impostare automaticamente la modalità ed il tempo di cottura più opportuni e cuocere al meglio gli alimenti.

La funzione Keep Warm consente di mantenere in caldo gli alimenti preparati senza prolungare eccessivamente la cottura, per portare in tavola piatti pronti da servire come appena sfornati.

Il rivestimento interno in ceramica, antiruggine ed antigraffio, oltre a garantire una diffusione omogenea del calore, è molto facile da pulire. È sufficiente un panno umido non abrasivo a rimuovere i residui dopo ogni utilizzo.

Il piatto doratore in dotazione consente di rosolare e dorare sia la superficie che la base degli alimenti come pizza, patatine e crocchette, ma anche di ottenere risultati di cottura molto simili a quelli di un forno tradizionale o di frittura, senza l’uso di olio.

Il display touch screen è facile da utilizzare grazie alle icone che indicano le modalità di cottura disponibili.

Samsung MG22M8074CT misura 59,5 x 38 x 32 centimetri ed ha una capacità di 22 litri. Con la sua potenza massima assorbita di 1300 Watt, garantisce risultati di cottura soddisfacenti con qualunque tipo di cibo.

Per cucinare

Hotpoint MWA 121.1 X/HA è un forno a microonde da incasso che garantisce prestazioni di buon livello grazie alla tecnologia impiegata ed alle funzioni disponibili.

La doppia emissione delle microonde garantisce una distribuzione omogenea del calore all’interno del forno, con risultati equiparabili a quelli di un forno tradizionale ma in un tempo minore e con un minore consumo di energia.

La potenza massima assorbita dall’elettrodomestico è di 1200 Watt, con una capacità utile di 20 litri, adatta a soddisfare le esigenze di single, coppie e piccoli nuclei familiari.

Fra le funzioni più interessanti segnaliamo in recensione la modalità ECO, per ridurre i consumi di energia quando il microonde è in modalità stand by, il blocco del piatto rotante per sfruttare al massimo la capacità del forno ed il blocco tasti per la sicurezza dei bambini.

Le modalità di cottura disponibili consentono di cucinare qualunque piatto con un apporto minore di grassi ed in breve tempo. Oltre alla modalità scongelamento per mantenere intatte le qualità dei cibi surgelati ed a quella a microonde, questo elettrodomestico vanta un grill piuttosto veloce, per rosolare rapidamente arrosti, patate e verdure, e la modalità di cottura al vapore.

L’elettrodomestico è regolabile in 5 intensità di calore e dispone di 9 programmi di cottura automatici preimpostati.

La facilità di utilizzo è garantita dal comodo display LCD per l’impostazione dei programmi ed il controllo del tempo e della temperatura.

Hotpoint MWA 121.1 X/HA misura 58,4 x 38,8 x 34,4 centimetri e si caratterizza per il design moderno e le linee eleganti delle sue finiture in acciaio inox. Nel complesso un buon prodotto che combina tecnologia avanzata a praticità di utilizzo ed estetica ricercata.

Il più grande

Whirlpool AMW 160/IX è un forno a microonde da incasso con una buona capacità e con un buon rapporto qualità prezzo.

Con una capacità di 25 litri e la potenza massima assorbita è di 900 Watt, il microonde può soddisfare anche le necessità di nuclei familiari numerosi e con un consumo di energia ridotto rispetto ad un forno tradizionale.

Si tratta di un elettrodomestico dotato di funzioni essenziali, come quella per riscaldare velocemente le bevande ed i cibi, la cottura a microonde, ed il grill. Segnaliamo in recensione l’assenza della funzione di scongelamento rapido.

Whirlpool AMW 160/IX misura 59,5 x 40 x 38,8 centimetri ed ha un design tradizionale ed elegante, con i suoi colori grigio brillante e nero ed il pannello di controllo nero. Secondo la nostra opinione si tratta di un prodotto che assicura buone performance e che si adatta bene a diversi stili di arredo in cucina.

Con grill

Electrolux MO317GXE è un forno a microonde da incasso che garantisce buone prestazioni nonostante le dimensioni contenute. La capacità del vano cottura è di 17 litri, la più piccola fra i microonde recensiti in classifica, adatta a soddisfare le esigenze di piccoli nuclei familiari.

Circa le funzionalità, l’elettrodomestico vanta tre modalità di cottura (microonde, grill e combinata microonde e grill) e programmi automatici per scongelare e cuocere nel modo più adatto i vari alimenti.

È dotato di contaminuti con autonomia di 35 minuti e di allarme acustico ad indicare il termine della cottura.

Secondo la nostra opinione i punti di forza di questo elettrodomestico sono la facilità di pulizia e la praticità d’uso.

Realizzato esternamente in acciaio antimpronta, non si sporca molto durante l’utilizzo ed è sufficiente un panno umido per la pulizia della porta, del display e della cavità interna in acciaio inox smaltato. Il display si compone di sole due manopole: una per impostare la modalità di cottura ed una per il tempo.

Electrolux MO317GXE misura 59,6 x 36,9 x 38,9 centimetri ed assorbe una potenza massima di 700 Watt per la cottura a microonde e di 1000 Watt per la modalità grill. A nostro avviso una buona soluzione per riscaldare alimenti, scongelare e preparare piccoli piatti con un consumo ridotto di energia.

Il più venduto

Beko MGB25333BG è un forno a microonde da incasso che vanta una buona capacità del vano cottura (25 litri), una potenza massima di 900 Watt (1200 Watt per il grill) ed un buon rapporto qualità prezzo.

Presenta tutte le funzioni essenziali di un forno a microonde: funzione scongelamento, modalità di cottura microonde, modalità grill e combinata.

Il livello di potenza delle microonde è regolabile in 5 livelli intensità, quello del grill in 4 livelli, con 9 funzioni automatiche di cottura.

Il pannello di controllo touch è semplice ed intuitivo, grazie al timer digitale ed alle icone associate alle diverse modalità di cottura. L’unica manopola presente serve ad impostare il timer.

Beko MGB25333BG misura 59,5 x 40 x 38,8 centimetri. Con il vano cottura fra i più ampi della categoria, il microonde può soddisfare le esigenze di piccoli nuclei come di famiglie numerose. Anche con bambini piccoli, grazie al blocco di sicurezza.

Il più economico

Candy MIC201EX è un forno da incasso a microonde che si caratterizza per il design piacevole ed un buon rapporto qualità prezzo.

Si tratta di un prodotto che garantisce buone performance e facilità di utilizzo, grazie ai programmi preimpostati ed ai controlli easy touch. Più nel dettaglio, il microonde consente la cottura a microonde, quella grill e quella combinata.

Vanta 13 programmi di cottura automatici per garantire buoni risultati in cucina anche ai meno esperti. È possibile inoltre impostare il peso degli alimenti da cuocere o riscaldare ed il forno sceglie automaticamente la cottura e la potenza necessarie.

Realizzato in acciaio inossidabile, sia all’interno della cavità che nella cornice esterna, ha l’orologio digitale di facile lettura ed il pannello di controllo con i tasti per selezionare la modalità di cottura e la manopola per impostare il tempo o il peso degli alimenti.

Candy MIC201EX, con le sue dimensioni di 59,5 x 38,2 x 34,3 centimetri, ospita un vano cottura con capacità di 20 litri, con diametro del piatto girevole di 24,5 centimetri. L’elettrodomestico assorbe una potenza massima di 800 Watt per la cottura a microonde e di 1000 Watt per la funzione grill.

Tutte le recensioni

Offerte Forni da Incasso a Microonde

Come scegliere un forno domestico da incasso a microonde

Il forno a microonde è diventato un elettrodomestico indispensabile in casa. Questo grazie alla sua velocità nel cuocere che, nella vita frenetica odierna, è la soluzione ideale per cucinare degli ottimi pasti, anche elaborati, in poco tempo.

Molte persone decidono addirittura di sostituire del tutto il forno tradizionale con un microonde e, soprattutto in questo caso, è molto comodo incassarlo laddove sarebbe previsto il forno normale. Quando si acquista un microonde da incasso ci sono alcune caratteristiche alle quali porre attenzione per effettuare un buon acquisto, del quale non pentirsi, e sono, sostanzialmente, le seguenti:

Monofunzionalità o bifunzionalità

Dovendo acquistare un microonde nuovo, soprattutto se l’idea è quella di utilizzarlo come unico forno, è il caso di valutare se può essere utile un forno esclusivamente a microonde o un modello che abbia la doppia funzionalità: microonde/cottura tradizionale. Il forno a microonde cuoce i cibi agendo sulle molecole d’acqua in essi presenti, sfruttando lo stesso principio fisico che si ottiene con la bollitura.

Il sapore del cibo cotto con questa metodologia non è lo stesso di quello lessato ma è più simile a quello cotto in forno perché la bollitura avviene all’interno dell’alimento e non grazie ad acqua esterna, come in pentola. Il forno tradizionale, invece, cuoce tramite calore indotto.

Tendenzialmente, questa differenza non è percepibile al gusto umano e, per questo motivo, nel microonde è possibile cuocere praticamente tutto, ottenendo lo stesso risultato di una cottura al forno. Unica eccezione: alcuni lievitati elaborati, che necessitano di una lenta cottura, pena un risultato troppo gommoso. Se amate cucinare e sperimentare spesso ricette complicate e professionali, la possibilità di poter selezionare il tipo di cottura migliore per lo specifico piatto potrebbe fare la differenza.

La scelta dell’ubicazione e le dimensioni

Se si desidera acquistare un forno a microonde di elevata qualità, e sostituirlo a quello tradizionale, conviene orientarsi sui modelli di dimensioni maggiori. Infatti, disinstallando il forno in dotazione della cucina e potendo sfruttare, quindi, il vano ad esso preposto, si avrà lo spazio sufficiente per installare un microonde da incasso grande.

Se si decide di organizzare la propria cucina unicamente col microonde sarà molto utile sceglierne uno ampio, in modo da poter cucinare qualsiasi tipo di cibo ed in grandi quantità, utilizzandolo come unico forno. Se, al contrario, si desidera un microonde in supporto al forno tradizionale, i modelli da incasso possono essere montati all’interno di un’anta o di un modulo arredativo: soluzione ideale per le cucine piccole, dove lo spazio dei piani di lavoro è prezioso e si preferisce non sacrificarlo per il secondo forno.

Nel caso in cui si decidesse di incassare il microonde in un vano della cucina è bene prendere esattamente le misure e scegliere un modello che ci stia comodamente: tener presente che è preferibile arrotondare per difetto le misure, per evitare di arrivare a casa e rendersi conto che il microonde non entra nel vano che gli era stato destinato, costringendo a lavori costosi per adattarlo o a dover riorganizzare tutta la cucina.

Le funzioni

Un buon forno a microonde da incasso dovrebbe avere almeno le funzioni base di un qualsiasi microonde. Innanzitutto la possibilità di regolare la potenza ed i minuti automatici di cottura. In seconda battuta dovrebbe avere, oltre la semplice funzione di cottura, il programma per scongelare. Una delle comodità maggiori del microonde, infatti, è la velocità con cui scongela i cibi.

Per quanto riguarda il programma di scongelamento, detto anche defrost, è consigliabile che sia automatico, ovvero che preveda l’inserimento del tipo di cibo e del peso in grammi e, una volta inseriti questi dati, il forno imposti in automatico potenza e tempo. Questo perché non è semplice calcolare e capire da soli quando una pietanza è perfettamente scongelata e si rischia di ritrovarsi nel piatto un cibo all’apparenza pronto da consumare ma, all’interno, ancora gelato.

Altre funzioni importanti, da valutare prima di acquistare un microonde da incasso, sono la funzione grill, che permette la doratura o la gratinatura e la funzione crisp, corredata dall’apposito piatto. Il piatto crisp è un accessorio estremamente utile: in microonde, spesso, si cuociono surgelati impanati o verdure che vanno consumate croccanti.

Il crisp permette di cuocere in modo omogeneo questo tipo di cibi donandogli una croccantezza molto simile alla frittura. Ideale, quindi, per preparare cotolette, patatine, polpette, cordon bleu, bastoncini di pesce e simili. Il crisp è una funzione molto amata da chi ha bambini, perché consente di cucinare tutti i cibi molto amati ed apprezzati da loro senza, però, friggerli.

Funzioni supplementari

I forni a microonde da incasso più moderni offrono anche altre funzioni, non fondamentali ma particolarmente interessanti. Una è la possibilità di cottura ventilata. La ventilazione nel forno a microonde abbina il metodo di cottura delle microonde a quello del forno tradizionale. Mentre le microonde agiscono sulle molecole d’acqua all’interno della pietanza, la ventola fa circolare aria calda nell’abitacolo, cuocendola così dall’esterno.

Questo tipo di cottura è ideale per le carni, gli arrosti, i pesci grassi come il salmone, la pasta ripiena, gli sformati, le frittate e la maggior parte dei dolci e dei prodotti tipicamente da forno. Un dato da tenere presente è che utilizzando il microonde ventilato si accorciano notevolmente i tempi di cottura rispetto a quelli di un forno tradizionale e questo comporta un risparmio energetico non indifferente. Soprattutto per chi usa spesso il forno, a fine anno, la differenza in bolletta sarà notevole.

Pannello di controllo e prezzi

I forni a microonde da incasso moderni sono quasi tutti gestibili tramite un pannello di controllo, a pulsanti o touch screen. Quando si acquista un microonde è importante far caso alla semplicità di utilizzo di questi comandi, in modo da non rischiare di attivare una funzione al posto di un’altra, nella fretta o disattenzione, e compromettere la riuscita della ricetta.

È preferibile scegliere un microonde che abbia indicazioni chiare e precise, in modo da poterlo gestire facilmente e con sicurezza. Per quanto riguarda i prezzi, i microonde non sono elettrodomestici particolarmente costosi ed un buon prodotto di media fascia, funzionale e ricco di optionals, dovrebbe avere un prezzo compreso tra i 350 e 600 euro.

[Voti: 272    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.