Migliori Idropulitrici Elettriche

di Andrea Pilotti 12 ottobre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Idropulitrici Elettriche sul mercato, selezionate dalla nostra redazione per portata d’acqua, possibilità di lavoro a caldo, potenza della pompa, dotazione di accessori, qualità costruttiva, affidabilità, prezzo e marca.

miglior-idropulitrice-elettrica

Classifica e Recensioni delle Migliori Idropulitrici Elettriche

La migliore

Lavor Missouri 1310

In prima posizione nella nostra classifica troviamo Lavor Missouri 1310, idropulitrice elettrica ad acqua calda proposta dall’omonimo marchio italiano, dotata di accorgimenti tecnici che ne fanno una buona scelta per chi cerca un prodotto robusto e affidabile.

L’elettrodomestico può infatti contare su una caldaia verticale e un doppio gruppo motore, per azionare rispettivamente la pompa dell’acqua e il sistema di ventilazione del bruciatore, mentre le motopompa è dotata di testata in ottone per garantire affidabilità e performances tipiche dei prodotti top di gamma.

Il serbatoio dell’acqua è ricavato alla base del prodotto, per raggiungere così dimensioni compatte che facilitano negli spostamenti, grazie anche alle ruote di ampio diametro in dotazione.

La temperatura dell’acqua può essere controllata e regolata dal display posto sul frontale, e può raggiungere un valore massimo di 90 gradi centigradi, caratteristica utile nella pulizia di pavimentazioni molto incrostate da residui di olio e grasso, tipicamente presenti nei garages e nelle officine.

Lavor Missouri 1310, con una potenza elettrica assorbita pari a 3000 Watt, presenta inoltre componenti di alta qualità, come le valvole di mandata in acciaio, il manometro in bagno di glicerina, e il sistema di stop automatico, per il massimo controllo sul flusso d’acqua che può raggiungere una pressione di 150 bar con una portata pari a 570 litri/ora.

La più venduta

Black + Decker PW 1700 SPL Plus

Per chi cerca un’idropulitrice elettrica potente e maneggevole, il nostro consiglio è di valutare Black + Decker PW 1700 SPL Plus. Un prodotto che può essere utilizzato senza problemi per la pulizia di grandi spazi aperti, grazie al buon flusso d’acqua prodotto e alla facilità con cui si riesce a spostarlo.

Utilizzabile anche per la pulizia ordinaria di capannoni e garages, l’elettrodomestico di questa recensione garantisce una pressione massima di 130 bar, potendo contare su una potenza elettrica assorbita pari a 1700 Watt.

Si tratta di un’idropulitrice caratterizzata da una buona qualità costruttiva, che offre in dotazione un equipaggiamento di tutto rispetto: nella confezione troviamo infatti un tubo lungo 5,5 metri, una pistola a spruzzo, una lancia rotativa e una a ventaglio, entrambe di buone dimensioni per aumentare il raggio d’azione della macchina.

Black + Decker PW 1700 SPL Plus è secondo la nostra opinione una buona scelta per chi deve pulire balconi, terrazze e porticati di casa, ma anche automobili e camper, perché il sistema automatico che ritrae il cavo di alimentazione favorisce la velocità di spostamento, e permette di riporre l’idropulitrice elettrica senza occupare troppo spazio in garage.

La più potente

Kärcher K 7 Premium Full Control Plus

Kärcher K 7 Premium Full Control Plus occupa una buona posizione nella classifica delle migliori idropulitrici elettriche sul mercato, per l’elevata qualità costruttiva e la completa funzionalità. Caratteristiche che ne fanno a nostro avviso un prodotto professionale e adatto agli utenti più esigenti.

Dotata di pressione regolabile in un range che va tra 20 e 180 bar, l’idropulitrice di questa recensione assorbe dalla rete elettrica una potenza di 3000 Watt, per produrre un flusso d’acqua con portata pari a 600 litri per ogni ora di funzionamento.

Secondo la nostra opinione, per via delle prestazioni offerte si tratta di una buona scelta per chi deve pulire l’automobile, ma anche veicoli più grandi come furgoni e camper, o piscine e grandi spazi all’aperto come cortili e porticati di ampia metratura.

L’elettrodomestico, grazie alla maniglia retraibile e al design della scocca che integra due ruote di grandi dimensioni, fa registrare buone doti ergonomiche e di mobilità, per essere trasportato facilmente da un ambiente all’altro.

Kärcher K 7 Premium Full Control Plus, ampiamente personalizzabile negli accessori grazie alla gamma di articoli presenti sul sito del produttore, viene fornita con avvolgitubo manuale, una lancia base con getto regolabile su 3 posizioni, e una confezione di sapone per lavare efficacemente gli esterni dell’abitazione e qualunque tipo di automobile o caravan.

La più economica

Valex Carry 2600

Valex 1520134 Carry 2600 è un’ idropulitrice elettrica che a fronte di un costo d’acquisto contenuto, offre particolarità e componentistica di buon livello, descritte di seguito in questa guida all’acquisto.

A protezione degli organi elettromeccanici infatti troviamo un efficiente sistema di arresto automatico con funzione di ripristino automatico, che scongiura in caso di guasti temporanei la necessità di un intervento tecnico da parte di personale specializzato.

I pistoni e il gruppo pompa inoltre sono realizzati in acciaio, per la massima robustezza e affidabilità, e per evitare sprechi d’acqua, la tecnologia Total Stop System arresta la macchina una volta rilasciata la leva della pistola in dotazione.

Dotata di ruote di buone dimensioni per facilitare lo spostamento, e di un alloggiamento utile per riporre gli accessori quando non in uso, Valex 1520134 Carry 2600 pesa 11 Kg, ed assorbe dalla rete elettrica una potenza di 2000 Watt, per produrre un flusso d’acqua con portata pari a 462 litri/ora: un valore in linea con la fascia di mercato del prodotto.

Per pavimenti esterni

Bosch AdvancedAquatak 160

La seconda posizione della classifica è occupata da Bosch AdvancedAquatak 160, idropulitrice semiprofessionale proposta dallo storico marchio tedesco, indicata a nostro avviso per chi cerca un prodotto potente e affidabile.

Questo elettrodomestico è in grado di lavorare con acqua calda, fino a una temperatura di 40 gradi centigradi, ed assorbe una potenza elettrica di 2600 Watt dalla rete domestica per produrre un flusso d’acqua con una pressione massima di 160 bar.

Si tratta di un prodotto da sfruttare efficacemente per pulire ampi spazi domestici aperti, motociclette e automobili, così come veicoli più grandi e pavimenti di garages che presentano macchie di olio, grazie al potente flusso di acqua calda in grado di sgrassare efficacemente lo sporco più ostinato.

La portata arriva infatti a un massimo di 570 litri/ora, valore più che sufficiente a nostro avviso per soddisfare le più comuni esigenze di pulizia in ambito domestico e semiprofessionale.

Bosch AdvancedAquatak 160 è infine caratterizzata da una certa facilità di utilizzo, perché una volta aperta la confezione ci si trova davanti un prodotto già montato e pronto all’uso, equipaggiato con un sistema per avvolgere il robusto tubo flessibile da 8 metri, una stabile base d’appoggio e ruote di grandi dimensioni. Sono accorgimenti che rendono adatta l’idropulitrice per pavimenti esterni di grandi dimensioni e facilitano negli spostamenti.

Da segnalare inoltre in questa recensione, la dotazione di serie che prevede attacchi universali a innesto rapido, impugnatura telescopica, 2 lance con getti differenti, pistola ed ugello per detergente ad alta pressione con serbatoio da 550 ml, e il filtro dell’acqua in metallo.

Per lavaggio auto

Einhell TC-HP 2042 PC

Selezionata per il vantaggioso rapporto qualità prezzo, l’idropulitrice Einhell TC-HP 2042 PC rappresenta una buona scelta, a nostro avviso, per chi intende pulire automobili, scooter e motociclette, oltre a spazi aperti di piccole e medie dimensioni.

La scocca del prodotto, su cui sono montate le due ruote che garantiscono una certa facilità negli spostamenti, è leggera e compatta, ed è dotata di supporti laterali per riporre gli utensili in dotazione e uno centrale che permette di avvolgere il cavo elettrico e ridurre gli ingombri quando l’elettroutensile non è in uso.

Caratterizzata inoltre da un peso contenuto in 6,88 Kg, questa idropulitrice elettrica riesce a garantire una pressione di 150 bar, a nostro avviso sufficiente per i più comuni utilizzi in ambito domestico, ed è dotata di un tubo lungo 6 metri per una buona autonomia di movimento.

Einhell TC-HP 2042 PC, con una portata pari a 420 litri per ogni ora di funzionamento, assorbe dalla rete elettrica una potenza di 2000 Watt, è dotata di un serbatoio per il detergente da 0,45 litri di capacità, e riesce a lavorare con acqua alla temperatura massima di 60 gradi centigradi.

Tabella comparativa

Modello Pressione massima (bar) Potenza (Watt) Portata acqua (litri/ora)
Kärcher K 7 Premium Full Control Plus 180 3000 600
Bosch AdvancedAquatak 160 160 2600 570
Lavor Missouri 1310 150 3000 570
Black + Decker PW 1700 SPL Plus 130 1700 400
Einhell TC-HP 2042 PC 150 2000 420
Valex 1520134 Carry 2600 150 2000 462

Potrebbe interessarti anche: migliori bidoni aspiratutto

Offerte Idropulitrici Elettriche

Come scegliere l’idropulitrice elettrica

Un’idropulitrice è un elettroutensile in grado di offrire grande versatilità d’uso potendola impiegare in moltissime situazioni. Disporre di un potente getto d’acqua in pressione facilmente direzionabile, consente operazioni di pulizia di qualsiasi superficie esterna come facciate, pavimenti di terrazzi e balconi ma anche di poter lavare moto, camper e auto. Vediamo le principali caratteristiche che deve possedere un’idropulitrice di buon livello.

Pressione

Il primo aspetto è senza dubbio la pressione di funzionamento; è un valore espresso in bar e più raramente in atmosfere (atm). Rappresenta una chiara indicazione della forza con cui viene erogato il getto d’acqua. In linea di massima maggior pressione significa poter disporre di un getto d’acqua più potente e quindi godere di migliori prestazioni. Un prodotto per uso domestico, di buon livello, ha una pressione che oscilla tra 130 e 180 bar. Modelli più economici sono in grado di generare getti d’acqua ben al di sotto dei 100 bar.

Portata

La portata è un dato da tenere in seria considerazione. Rappresenta la quantità d’acqua che l’idropulitrice, in funzionamento continuo, eroga in un’ora di tempo. Anche in questo caso valori più elevati stanno a significare migliori prestazioni. Modelli di fascia alta garantiscono una portata di oltre 500 litri/ora fino ad arrivare a 600 litri/ora per le macchine più prestazionali. Per un utilizzo normale, non particolarmente intensivo, anche un apparecchio con portata di circa 400 litri/ora assicura risultati soddisfacenti. Scendendo su valori attorno ai 300 litri/ora le prestazioni si riducono notevolmente e possono essere adeguate giusto per la pulizia della bicicletta e macchina da giardinaggio.

Consumi

Per un’idropulitrice il consumo riguarda sia quello elettrico che naturalmente quello idrico. La potenza è il dato che incide sui costi in bolletta con i modelli migliori che arrivano fino a 3 kW. Un prodotto già di buone prestazioni assorbe mediamente 2 kW. I consumi idrici, pur essendo legati al valore della portata d’acqua, dipendono esclusivamente dall’uso che viene fatto dell’idropulitrice e soprattutto da quanto tempo rimane in funzione.

Praticità d’uso

Un’idropulitrice elettrica per garantire una buona praticità d’uso deve essere facilmente manovrabile e trasportabile. I fattori che più incidono sono il peso e le dimensioni di ingombro. Più si sale con la potenza, pressione e portata più il dispositivo diventa pesante. Si possono tranquillamente trovare idropulitrici che pesano anche 25/30 chilogrammi. Scendendo con le prestazioni si abbassa anche il peso con i modelli più economici che stanno abbondantemente sotto il limite dei 10 chilogrammi. Le dimensioni di ingombro vanno ad influenzare soprattutto il collocamento dopo l’utilizzo. Come per la maggior parte degli elettroutensili, anche in questo caso è necessario valutare con attenzione le proprie necessità, gli eventuali usi previsti e scegliere un modello più o meno ingombrante.

È importante considerare anche la velocità con cui si possono sostituire gli accessori (presenza di attacchi con innesti rapidi), la facilità per l’eventuale carico del detergente nel relativo serbatoio e la lunghezza del tubo flessibile. Anche la presenza di un vano per il cavo elettrico, di un avvolgitubo e di particolari alloggiamenti sulla struttura per collocare gli accessori, sono aspetti che migliorano sensibilmente la praticità d’uso.

Qualità accessori

Ultimo aspetto da valutare è la qualità degli accessori presenti con la fornitura. Il numero di lance è fondamentale per avere un dispositivo molto versatile. Un’idropulitrice economica è solitamente dotata di sistema con impugnatura a pistola e di una sola lancia. I modelli top di gamma forniscono accessori specifici per la pulizia dei pavimenti e dell’auto aggiungendo anche i relativi detergenti.

[Voti: 159    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.