Migliori Lavatrici Slim

di

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Lavatrici Slim sul mercato, selezionate dalla nostra redazione per dimensioni, capacità di carico, velocità della centrifuga, silenziosità, efficienza energetica, programmi di lavaggio, prezzo e marca.

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Lavatrici Slim

Tabella comparativa

Modello Capacità di carico (Kg) Classe di efficienza energetica Centrifuga (giri/minuto)
Smeg LBW362PCIT 6 A+++ 1200
LG TurboWash F2J8HY2W 7 A+++ -10% 1400
Samsung WF1802XEC 8 A+++ 1200
Whirlpool FWSD81283WS 8 A+++ 1200
Candy GVF4138TWHC/2-01 8 A+++ 1300
Hotpoint Aqualtis AQS73D 29 EU/A 7 A+++ 1200

Smeg LBW362PCIT

Smeg LBW362PCIT è una lavatrice Slim moderna e funzionale, che misura 84,5 x 59,7 x 40 centimetri, dotata di buone prestazioni in fase di lavaggio unite a un contenuto consumo di energia elettrica,.

L’elettrodomestico occupa una buona posizione nella classifica delle migliori lavatrici slim sul mercato, per la sua completa  dotazione di funzionalità: i programmi di lavaggio a disposizione dell’utente sono 15, mentre la temperatura può essere regolata da un minimo di 20 a un massimo di 90 gradi centigradi.

Oltre alle più comuni funzioni per questa categoria di prodotto, sono presenti dei programmi speciali per il trattamento di capi delicati come la lana, e un programma rapido che secondo la nostra opinione è indicato per chi ha poco tempo da dedicare al bucato: selezionando questa modalità, è possibile effettuare un ciclo di lavaggio in soli 15 minuti.

Il display di controllo di facile lettura può essere usato insieme alla manopola centrale per programmare la partenza ritardata fino a 12 ore, oltre che regolare la velocità di centrifuga in step da 600, 800 o 1200 giri al minuto.

Dal sistema di controllo elettronico è possibile selezionare anche l’opzione prelavaggio e risciacquo aggiuntivo grazie ai pulsanti di scelta rapida, oltre che attivare il blocco dei comandi: un utile dispositivo di sicurezza se si hanno bambini in casa.

Smeg LBW362PCIT è dotata anche di alcune interessanti funzioni automatizzate, come il riconoscimento del carico inserito, in modo da ottimizzare i consumi di energia elettrica, e il sistema antischiuma, per una lavatrice slim in Classe energetica A+++ con capacità di carico massima di 6 Kg.

Se utilizzata di notte, per sfruttare il minor costo dell’energia elettrica, la lavatrice di questa recensione può lavorare in maniera più silenziosa, attivando l’esclusione della centrifuga, con emissioni di rumore che non superano il valore di 61 dB(A).

LG TurboWash F2J8HY2W

Tra le migliori lavatrici slim sul mercato selezionate per questa classifica, LG TurboWash F2J8HY2W è in buona posizione per le sue avanzate funzioni tecnologiche e per la sua affidabilità.

Il prodotto infatti è venduto con una certificazione di 20 anni sul motore con tecnologia Inverter Direct Drive™, ed è dotato di interessanti funzionalità che prenderemo in esame in questa recensione.

Per assicurare un risparmio fino al 17% in termini di consumi elettrici e di acqua, il sistema TurboWash riesce ad effettuare un ciclo di lavaggio completo in 59 minuti, e utilizzando i programmi Allergy care e Baby Steam Care, si può igienizzare il bucato utilizzando un potente getto di vapore.

Sotto il profilo della praticità di utilizzo, questa lavatrice slim si distingue per la funzione “Pausa & Aggiungi”, che permette di aprire il doblò durante il lavaggio per poter inserire dei capi anche a ciclo in corso.

Si tratta di un elettrodomestico curato anche per quanto riguarda la cura dei capi all’interno, perché il cestello sfrutta un movimento in 6 direzioni per lavare in profondità senza rovinare i tessuti, come si farebbe con un lavaggio a mano.

Le 6 modalità di movimento del cesto  consentono anche di sfruttare le massime prestazioni di lavaggio offerte dal motore inverter, che si traducono in una velocità di centrifuga variabile tra 1200 e 1400 giri al minuto, ma con consumi elettrici contenuti, raggiungendo la Classe di efficienza energetica A+++ -10%.

LG TurboWash F2J8HY2W, lavatrice slim dalle dimensioni pari a 60 x 45 x 85 centimetri e capace di un carico massimo di 7 Kg, è caratterizzata da da un funzionamento piuttosto silenzioso con 55 (dBA) emessi in lavaggio e 74 (dBA) in fase di centrifuga, e può essere controllata a distanza con l’App dedicata.

Samsung WF1802XEC

Samsung WF1802XEC è una lavatrice slim che in 45 centimetri di profondità, 85 di altezza e 60 in larghezza, è capace di un carico massimo di 8 Kg con l’efficienza di un prodotto in Classe energetica A+++.

Come per altri modelli di questa comparazione, l’elettrodomestico proposto da Samsung è equipaggiato con un moderno motore con tecnologia Digital Inverter senza spazzole, un’accortezza tecnologica che gli vale una buona posizione nella classifica delle migliori lavatrici slim sul mercato.

I vantaggi offerti da questo tipo di tecnologia si traducono in un funzionamento più silenzioso, in grado di offrire una maggior durata nel tempo delle parti meccaniche, e minori consumi di energia elettrica.

Il sistema è ottimizzato anche per garantire minori vibrazioni con carichi parziali di bucato durante la fase di centrifuga, che può raggiungere un valore massimo di 1200 giri al minuto, contenendo la rumorosità in 56 dB(A) in lavaggio e 75 dB(A) al massimo regime di rotazione.

Una delle caratteristiche interessanti di questa lavatrice slim è la tecnologia Ecolavaggio: il sapone viene dissolto da un flusso di bolle d’aria, in modo da ottenere una pulizia efficace già a 15°C, in minor tempo, e utilizzando una minore quantità di detergente rispetto a un sistema tradizionale.

I programmi in dotazione comprendono le più comuni funzioni delle lavatrici in commercio, con alcune particolarità interessanti quali i risciacqui multipli, utili a rimuovere ogni traccia di detersivo, effettuando fino a un massimo di 5 risciacqui aggiuntivi.

Samsung WF1802XEC è secondo la nostra opinione una lavatrice moderna e funzionale, con alcune interessanti accortezze anche sul piano della sicurezza, come il sistema di protezione dagli sbalzi di tensione elettrica, e i circuiti elettronici sigillati per una maggior protezione da cortocircuiti anche in presenza di forte umidità.

Whirlpool FWSD81283WS EU

Whirlpool FWSD81283WS EU, lavatrice slim di ultima generazione, sfrutta la tecnologia Sesto Senso per ottimizzare i cicli di lavaggio in base a peso e tipo di carico, regolando automaticamente la quantità di acqua e sapone da utilizzare, ottenendo così un risparmio di tempo e risorse utilizzate.

L’elettrodomestico di questa recensione è in Classe energetica A+++ e, tra le altre, possiede alcune interessanti caratteristiche come la tecnologia FreshCare+ che evita la formazione di cattivi odori nel bucato, anche se questo viene lasciato per molto tempo nel cestello dopo il lavaggio.

I capi colorati possono essere lavati a basse temperature, a partire da 15°C, e per una maggior praticità di utilizzo è presente il programma Giornaliero che effettua un ciclo a carico misto con temperatura 40° in 60 minuti.

Per i capi colorati è presente l’apposito programma che protegge la tinta dei tessuti, e sotto il profilo della sicurezza un sistema di blocco comandi è in grado di impedire l’avvio accidentale dell’elettrodomestico, caratteristica particolarmente utile per chi ha bimbi in casa.

Questa lavatrice slim misura 59,5 x 83,7 x 47,5 centimetri, ma l’altezza può essere regolata per adattarsi meglio all’arredamento di casa grazie ai piedini regolabili, e a fronte di dimensioni compatte, ha una capacità di carico di 8 Kg.

Whirlpool FWSD81283WS EU, con una potenza di 1850 Watt assorbiti dalla rete elettrica, ha un motore in grado raggiungere 1200 giri al minuto in fase di centrifuga, ma il suo funzionamento non è particolarmente rumoroso: in fase di lavaggio si raggiunge un livello di 55 dB(A), che arrivano a 83 dB(A) con la centrifuga in funzione.

Candy GVF4138TWHC/2-01

Candy GVF4138TWHC/2-01 è una lavatrice slim a carica frontale selezionata dalla nostra redazione per il suo rapporto qualità prezzo e per la sua capacità di carico di 8 Kg, un buon valore per un prodotto di questa categoria.

L’elettrodomestico di questa recensione misura 85 centimetri in altezza e 60 in larghezza, ma il dato interessante per chi è alla ricerca di una lavatrice che entri facilmente in spazi ristretti è quello relativo alla profondità, che in questo modello non supera i 44 centimetri.

Le dimensioni compatte della lavatrice rappresentano una buona scelta per chi ha necessità di ottimizzare lo spazio in casa, ma non vuole rinunciare alle caratteristiche di un prodotto moderno e funzionale, come la centrifuga capace di 1300 giri al minuto.

I programmi in dotazione prevedono cicli di lavaggio particolarmente rapidi, che possono andare da 14 a 59 minuti, consentendo in questo modo anche un risparmio in bolletta perché l’elettrodomestico dovrà rimanere in funzione per tempi brevi.

Altre modalità interessanti per questa recensione sono il ciclo lana, ideato per lavare con delicatezza i capi più delicati fino a un carico massimo di 2 Kg, la funzione “Stiro facile” che restituisce un bucato con pieghe ridotte fino all’80%, e il selettore che permette di regolare la lavatrice in base al livello di sporco da trattare, utile a ridurre i consumi elettrici e di acqua.

Candy GVF4138TWHC/2-01 è secondo la nostra opinione un elettrodomestico efficiente e moderno, perché si posiziona in Classe di efficienza energetica A+++ ed è dotato di connettività Wifi, Smart Fi+ e NFC.

Grazie a queste tecnologie, l’utente può controllare da remoto la lavatrice per gestire i cicli di lavaggio, utilizzando il proprio smartphone, dal quale riceverà anche tutte le informazioni e i suggerimenti utili a sfruttare al meglio le caratteristiche del prodotto.

Anche senza cellulare o tablet in ogni caso, sarà possibile programmare la partenza ritardata del ciclo di lavaggio fino a 24 ore, per approfittare delle fasce orarie in cui l’energia elettrica ha un costo inferiore, e per evitare di lasciare troppo a lungo gli indumenti lavati nel cestello.

Hotpoint Aqualtis AQS73D 29 EU/A

Hotpoint Aqualtis AQS73D 29 EU/A è una lavatrice slim di ultima generazione, selezionata dalla nostra redazione per il suo particolare cestello dotato di tecnologia Hydto Thermal Tech, in grado di mantenere la temperatura costante per tutto il ciclo di lavaggio.

Il vantaggio principale di questa accortezza tecnica consiste nel proteggere i colori dei propri indumenti nel tempo, permettendo allo stesso tempo di ottimizzare il dispendio di energia necessaria al riscaldamento dell’acqua di lavaggio, per un risparmio sulla bolletta elettrica.

L’elettrodomestico che trattiamo in questa recensione è in Classe energetica A+++, e nonostante le dimensioni contenute in 85 x 59,5 x 44,5 centimetri, ha una capacità di carico pari a 7 Kg, con una centrifuga che può raggiungere una velocità massima di 1200 giri al minuto.

Come per altri prodotti della stessa categoria, questa lavatrice slim è equipaggiata con un motore dotato di tecnologia inverter che assicura efficienza energetica e vibrazioni contenute, per un livello di rumorosità che non supera i 56 dB(A) in fase di lavaggio.

I programmi a disposizione dell’utente sono 16, tra i quali uno dedicato al lavaggio dei capi in lana certificato Woolmark Platinum Care che evita lo sfregamento delle fibre per non rovinare questo tipo di tessuto particolarmente delicato, mentre i cicli Eco permettono il lavaggio anche a basse temperature anche in tempi brevi: Eco rapido, ad esempio, ha una durata di 30 minuti.

Hotpoint Aqualtis AQS73D 29 EU/A è un prodotto indicato anche per chi in famiglia ha una pelle particolarmente delicata, perché grazie al programma Anti Allergy i capi vengono lavati in profondità a una temperatura costante di 60°C, eliminando gli allergeni responsabili dei principali problemi di irritazione cutanea.

Offerte Lavatrici Slim

Come scegliere una buona lavatrice slim

Caratteristiche

Trattandosi di un prodotto altamente utilizzato nella vita familiare di tutti i giorni, è di fondamentale importanza valutarne ogni singolo aspetto. E’ normale quindi porsi domande mirate. Quali sono le caratteristiche principali che una lavatrice slim deve avere? Garantisce gli stessi risultati di una lavatrice dalle misure standard? Ecco gli elementi distintivi principali da tenere in considerazione prima di acquistarne una.

Prestazioni: è importante sapere che i modelli slim non differiscono dai classici nelle prestazioni; i giri della centrifuga e le funzioni di lavaggio sono infatti le stesse delle lavatrici normali. Non sarà necessario dunque rinunciare alla funzionalità.

Consumi: anche la classe di efficienza energetica non differisce tra modelli classici e compatti, quindi potete tranquillamente scegliere modelli slim in classe A, A+ e A++. La classe energetica più vantaggiosa rimane indubbiamente la A+++. Questa è in grado di far ridurre la bolletta del 50% dei consumi di energia elettrica. Un risparmio che andrà a compensare la maggiore spesa nell’acquisto di un modello slim.

Dimensioni: i modelli slim hanno un minore ingombro e quindi una profondità decisamente ridotta rispetto ai modelli classici. Se da una parte le misure standard delle classiche si attestano tra 58 e 70 centimetri, le slim oscillano su misure decisamente ridotte, generalmente tra 45 e 35 centimetri, misure molto compatte. Venti centimetri che possono fare la differenza nella gestione degli spazi abitativi.

Capacità di carico: minore ingombro non significa perdita di funzionalità. Le lavatrici slim sono in grado di avere una capacità di carico simile a quelle classiche, quindi tra 5 e 8 kg. Una capienza media di tutto rispetto che consente di assecondare le esigenze familiari. La scarsa profondità di questi modelli è compensata da un’altezza leggermente superiore o da un ridotto motore ma non da un cestello di dimensioni inferiori.

Oblò e sportello: i modelli più recenti dispongono di oblò e sportelli più ampi, in grado di vedere all’interno, sia i modelli classici che quelli slim. Tra gli esemplari più compatti ci sono anche quelli a carico verticale (con cestello e sportello superiore) più profonde (tra 65 e 80 centimetri) ma larghe la metà delle classiche.

Consigli utili per la scelta

Le moderne abitazioni hanno metrature sempre più ridotte, questo comporta scelte obbligate in fatto di acquisto di elettrodomestici pratici e sempre più compatti. Inoltre non tutte le case sono dotate di lavanderie, ripostigli e stanze di servizio dove poter collocare lavatrici ed asciugatrici, quindi scegliere un modello slim significa poter essere liberi di posizionare il prodotto anche in altre stanze della casa oppure in zone di passaggio generalmente strette e poco spaziose. In quest’ultimo caso le dimensioni fanno la differenza.

Le due caratteristiche principali da prendere in considerazione nell’acquisto di una lavatrice slim sono sicuramente la misura della profondità e la capacità di carico del cestello. Il resto rimane essenzialmente invariato nel confronto con le macchine più classiche. Rispetto ai primi modelli, che avevano profondità tra 40 e 45 centimetri, oggi in commercio si trovano molti più prodotti in grado di arrivare a misurazioni addirittura tra 32 e 35 centimetri, ultra compatte insomma.

Come è possibile? Le aziende produttrici di elettrodomestici hanno sviluppato, nel corso degli anni, nuove tecnologie in grado di rendere più piccoli ma sempre efficienti sia il motore sia gli altri componenti. In questo modo hanno mantenuto immutata la funzionalità e la capacità di carico del prodotto slim, ma allo stesso tempo ne hanno ridotto notevolmente l’ingombro. Scegliere questo tipo di modello dunque non comporterà una funzionalità minore ma solo una risposta a precise esigenze personali.

Nel valutare l’acquisto di una slim dovrete considerare l’utilizzo che ne farete in famiglia. La capacità di carico, infatti, è nella media ma se avete una famiglia numerosa dovrete optare per quelle con il massimo del carico possibile, cioè fino a 8 chilogrammi.

La differenza sostanziale tra lavatrici classiche e slim sta sicuramente nel prezzo di acquisto. Il modelli più compatti, infatti, hanno un prezzo medio leggermente superiore. La differenza non è notevole, si aggira intorno al 10% e 15% in più rispetto alle classiche, sempre considerando la parità di funzioni. E’ importante però non risparmiare sulla classe energetica. Ovviamente i modelli A+++ hanno un costo superiore di quelli in B o A+, ma la differenza economica sarà ripagata dai bassi consumi energetici e quindi dal risparmio sulla bolletta della luce.

Un altro aspetto da valurare riguarda la gamma di prodotti slim, che è notevolmente più contenuta rispetto a quella classica, ma su internet si possono trovare e confrontare numerosi modelli per scegliere in modo corretto e consapevole.  L’ultima considerazione da fare in merito alle lavatrici slim è l’abbinamento con l’asciugatrice. Spesso, infatti, i due elettrodomestici vengono impilati (cioè posizionati l’uno sopra l’altro) per far fronte alle esigenze di spazio.

Questo però non può essere fatto facilmente con un modello slim, servono particolari accorgimenti. Le asciugatrici hanno infatti misure standard non inferiori ai 55 centimetri di profondità. Per poter combinare i due elettrodomestici in verticale occorre utilizzare un mobile su misura in grado di contenere entrambi, bilanciando le due differenti profondità.

Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.